Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 25:54 di Ven 21 Nov 2014

dalla Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche

Teatro Nuovo di Capodarco

18 SETTEMBRE 2009 13:34
MOTO AL FEMMINILE; LA CAMPIONESSA ALESSIA POLITA DI JESI PREMIATA DA ROCCHI.

L’assessore Lidio Rocchi ha premiato in Regione la campionessa italiana 2008 di motociclismo classe 600, la jesina Alessia Polita. ‘Una passione coltivata fin da piccola, in famiglia ‘ ha detto con un grande sorriso la pilota marchigiana ‘ grazie a mio fratello che quest’anno ha fatto i test per correre il GP mondiale e a mio padre, che all’inizio non voleva che corressi anch’io”. Ma poi la tenacia e la bravura di Alessia ha convinto tutti e adesso la citta` di Jesi sicuramente diventera` celebre non solo per la scherma e per la diffusione del basket ma anche per uno sport costoso e poco diffuso al femminile, ma spettacolare e affascinante come pochi e che appassiona davvero tutti, come il motociclismo. ‘Una campionessa italiana in piu` per le Marche e l’auspicio non solo di vedere Alessia presto correre con Valentino Rossi ‘ ha detto soddisfatto Lidio Rocchi ‘ ma anche di portare ancora e sempre le Marche sul podio di tutto il mondo!’


18 SETTEMBRE 2009 18:20
SPACCA ALL’INCONTRO DI CONFINDUSTRIA A PESARO: PIANO PER LA RESISTENZA ALLA CRISI, MA GUARDIAMO ‘OLTRE’, CON UN CONSISTENTE PIANO DI INVESTIMENTI. ACCORDI DI PROGRAMMA: ANCORA ATTENDIAMO IL GOVERNO. .

‘Sono appena tornato dalla Fiera di Milano, al Micam, dove sembrano registrarsi segnali di lieve ripresa, anche se la crisi continua a mordere, soprattutto sul lavoro e l’occupazione. Le nostre imprese resistono su un mercato che si presenta ancora molto difficile. Dobbiamo quindi proseguire nella strategia di difesa attiva del nostro sistema manifatturiero, rafforzando, in questa fase, la linea della resistenza. La Regione Marche, coerentemente, ha attivato gia` nell’anno scorso, un articolato piano anticrisi, concordato con tutte le categorie economico e sociali, che sta avendo ricadute positive. Un Piano costruito su ammortizzatori sociali, anche in deroga, contratti di solidarieta`, sostegno al reddito dei lavoratori e garanzie presso le banche a favore delle imprese. Qualche dato per la provincia di Pesaro-Urbino: 280 lavoratori hanno utilizzato la riduzione incentivata dell’orario; 500 dei contributi di solidarieta`; oltre 500 sono state le operazioni per il fondo di garanzia alle piccole e medie imprese; un’altra misura che ha funzionato bene sono gli ammortizzatori sociali in deroga dove, le Marche vantano un primato nel loro utilizzo. Ci siamo, infatti, impegnati innanzitutto per semplificare e velocizzare le procedure amministrative, abbiamo accelerato la spesa del bilancio 2009, evitando nuovi bandi e facendo scorrere le graduatorie di quelli gia` fatti. Ma ci siamo mossi anche per ‘guardare oltre’, individuando interventi che possono aprire nuovi orizzonti alle imprese con un consistente piano di investimenti e consentire di intercettare un’ eventuale ripresa. Con il piano casa – consideriamo l’edilizia un volano dell’economia – abbiamo previsto, come e` nella legge regionale, la possibilita` di ampliamenti, se collegati a miglioramenti ambientali e di risparmio energetico. Spingiamo sulle opere pubbliche e sulle infrastrutture anche di minor dimensione per sostenere la ripresa della domanda, vogliamo intensificare l’internazionalizzazione attiva, intervento strategico per le imprese, soprattutto perche` si ipotizza che la ripresa negli altri Paesi sara` anticipata rispetto all’Italia. La delusione piu` grande, pero`, e` quella che viene dalla mancata accoglienza, almeno finora, da parte del Governo nazionale, degli accordi di programma che abbiamo presentato a sostegno dei nostri distretti industriali della domotica, della meccanica e della cantieristica. Noi ci crediamo molto, perche` sono state annunciate molte ed importanti iniziative di investimento. Il Governo nazionale molto meno.’


18 SETTEMBRE 2009 18:06
IL MINISTRO ERITREO DEGLI AFFARI ESTERI DOMANI NELLE MARCHESARA¡¯ RICEVUTO DAL VICEPRESIDENTE PAOLO PETRINI A PORTO SANT¡¯ELPIDIO. POI AD ANCONA DALL“ASSESSORE LIDIO ROCCHI.

Sar¨¤ il vicepresidente della giunta regionale, Paolo Petrini ad accogliere, domani alle 12:00 a Porto Sant¡¯Elpidio, presso la sede municipale, la delegazione proveniente dall¡¯Eritrea guidata dal Ministro degli Esteri, Osman Saleh. Accompagnato dal responsabile degli affari politici, Yemane Ghebreab e dall¡¯Ambasciatore d¡¯Eritrea in Italia, Zemete Tekle, il ministro Eritreo avr¨¤ il benvenuto anche del vicesindaco di Porto Sant¡¯Elpidio, Monica Leoni, del responsabile di Federpesca Marche,Tonino Giardini oltre che del Presidente Nazionale Federopit (Federazione Operatori Pesca It.). La missione italiana degli ospiti eritrei, iniziata a Roma, prevede la visita nelle Marche come regione amica e all¡¯avanguardia nell¡¯ambito delle politiche di sviluppo della Pesca e della trasformazione del prodotto ittico. Il ministro eritreo, infatti, dopo Porto Sant¡¯Elpidio si recher¨¤ ad Ancona, dove, accolto dall¡¯assessore regionale alle attivit¨¤ portuali, Lidio Rocchi, visiter¨¤ il Consorzio Pesca ed alcune industrie di trasformazione del prodotto ittico. Con l¡¯Eritrea, la Regione Marche da anni mantiene scambi commerciali e ha attivato in collaborazione con molte Onlus importanti progetti di cooperazione internazionale proprio nel settore ittico e nella valorizzazione della pesca artigianale. Il Paese africano , infatti, ¨¨ molto interessato a consolidare i rapporti con la nostra regione nel settore della Pesca, dopo i positivi risultati dei progetti che hanno previsto la formazione tecnica dei pescatori, la fornitura di reti e la realizzazione di strutture per la conservazione del pescato. L¡äintervento ha previsto anche la promozione del consumo di pesce nella dieta giornaliera, anche attraverso il sostegno alla lavorazione in loco del prodotto e il supporto alla creazione di un mercato e di cooperative di pescatori locali. (ade)



18 SETTEMBRE 2009 12:56
L’ASSESSORE ALL’ENERGIA BADIALI SU QUESTIONE CENTRALI API.

L’assessore regionale all’Energia e Fonti rinnovabili, Fabio Badiali, interviene sulla vicenda relativa alla valutazione di impatto ambientale, effettuata recentemente dal Ministero dell’Ambiente, per i progetti di centrali termoelettriche all’Api di Falconara. ‘I progetti inerenti le centrali termoelettriche da 580 megawatt all’Api di Falconara devono essere sottoposti alla conferenza Stato ‘ Regioni. La Regione Marche e` contraria a questi progetti, non in base a scelte ideologiche, bensi` a seguito di precise scelte di politica energetica. Abbiamo deciso di puntare su rinnovabili e risparmio energetico, creando occupazione, riducendo le emissioni e quindi migliorando l’ambiente’.(f.b.)


18 SETTEMBRE 2009 11:54
ALLARME DROGA: LO SPACCIO E’ ANCHE SU INTERNET .

Si e` svolta presso il palazzo Li Madou della Regione Marche la Conferenza internazionale sul progetto ‘Psychonaut Web Mapping’, organizzata dal servizio regionale Salute, in collaborazione con l“Asur di Urbino e l“alto patrocino del dipartimento politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L“incontro ha voluto sottolineare l`importanza di divulgare il progetto finanziato dalla Unione Europea con l“obiettivo di sviluppare sia un sistema web scanning che un database per catalogare nuove sostanze psicoattive sulla base delle informazioni presenti su Internet. Infatti, in questi ultimi anni si e` assistito in Italia, e in altri paesi europei, al progressivo incremento dell“utilizzo di nuove droghe, sia di origine vegetale che sintetica. Parallelamente si e` sviluppato un nuovo tipo di vendita e propaganda informativa sul web che rende facile sia l“ acquisto di queste sostanze che l“acquisizione di nuove notizie relative a preparazione, modalita` e dosaggi di assunzione. Il commercio elettronico dei composti psicoattivi mediante internet contiene elementi di maggiore pericolosita`, in quanto avviene in un ambito di elevata discrezione che rende difficili eventuali controlli da parte delle autorita`. L“e-commerce permette di reperire una vasta gamma di prodotti a prezzi concorrenziali tutelando la privacy del cliente. Psychonaut Web Scanning mira all“identificazione, il piu` precocemente possibile, di nuove sostanze circolanti sul mercato illecito e che divengono oggetto di consumo, nel tentativo di arginarne la diffusione e limitarne la pericolosita` attraverso un tempestivo sistema di allerta. Nelle Marche ci sono circa 4mila utenti che fanno ricorso ai servizi per le dipendenze di cui l’83% sono maschi, il 17% femmine e negli ultimi anni si registra un trend molto crescente sull’utilizzo di droghe da parte degli ultraundicenni. La prevalenza delle sostanze utilizzate sono per il 75% oppiacei, il 9% cocaina, 12% cannabinoidi e la restante percentuale droghe sintetiche. La rete sanitaria attraverso 9 dipartimenti, 13 servizi dipendenze, 31 strutture riabilitative residenziali, 12 strutture semiresidenziali e 9 servizi di prossimita` con unita` di strada, agisce con 221 operatori pubblici e 113 del privato. Il budget a disposizione si attesta sui 20 milioni di euro annui e rappresenta l’1,04% della spesa sanitaria complessiva. Alla conferenza hanno partecipato, oltre i membri dell“Emcdda (European Monitoring Centre For Drugs and Drug Addiction), anche i rappresentanti del gruppo di lavoro del Psychonaut Web Mapping di sette paesi ( UK, Portogallo, Norvegia, Belgio, Finlandia, Spagna e Germania) che insieme all“Italia hanno contribuito allo sviluppo del progetto stesso. (a.f.)





18 settembre 2009 alle 21:16 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata