Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:16 di Sab 25 Feb 2017

Civitanova Danza, dal 3 giu in vendita i biglietti per il 20mo Festival internazionale

di | in: Cultura e Spettacoli
Civitanova Danza 2013

Civitanova Danza 2013

CIVITANOVA DANZA - Da lunedì 3 giugno sono in vendita i biglietti e i carnet degli spettacoli di Civitanova Danza, ventesimo festival internazionale promosso da Comune di Civitanova Marche, Teatri di Civitanova, AMAT in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata, Camera di Commercio di Macerata, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche e Provincia di Macerata.

Da 20 a 2.0 è lo slogan che accompagna la ventesima edizione del festival che guarda al futuro e diventa occasione privilegiata di evoluzione verso la forma festival. In quest’ottica il programma – curato da Gilberto Santini, direttore Amat – presenta due giornate di “festival nel festival” con prime italiane e assolute. Un cartellone ricco ed articolato si snoda tra il 20 luglio e il 15 agosto tra debutti, stelle della danza mondiale, maratone danzate dal tramonto a notte fonda, un campus estivo con i docenti della Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e dell’Opéra de Paris e due focus nazionali a conferma dello slogan Civitanova danza tutto che accompagna da qualche anno la manifestazione.

 

Il costo dei biglietti varia a seconda dello spettacolo e del settore. Particolarmente convenienti sono i carnet per i due “festival nel festival” in programma il 20 luglio e 3 agosto: per tre spettacoli (per sabato 20 luglio o sabato 3 agosto) 25 euro ridotto 18 euro, per sei spettacoli (sabato 20 luglio e sabato 3 agosto) 40 euro ridotto 30 euro. Con l’acquisto del carnet – oltre a poter seguire le maratone di danza che avranno luogo nei due sabati (3 spettacoli al costo di soli 25 euro!) – si può godere del diritto di prelazione sull’acquisto dei biglietti per l’attesissimo Gala di Svetlana Zakharova (2 biglietti per ogni carnet, offerta limitata) che saranno messi in vendita al pubblico il 24 giugno. La vendita si svolge presso la biglietteria del Teatro Rossini (0733 812936) tutti i giorni, domenica e festivi esclusi, dalle ore 18.30 alle ore 20.30 e alla biglietteria AMAT (071 2072439), tutti i giorni, sabato e festivi esclusi, dalle ore 10 alle ore 16 (orario continuato).

 


L’apertura del festival il 20 luglio “va ad abitare” tutti i teatri della città per il primo dei due festival nel festival, una vera e propria maratona che prende avvio alle ore 16.30 al Lido Cluana con Civitanova DanzaFocusincontro realizzato in collaborazione con ADEP / FEDERDANZA (AGIS). Alle ore 19 il festival “invade e anima” Piazza XX Settembre con Happydancehour!a cura delle scuole di danza della cittàe dalle ore 20.30 prosegue al Teatro Cecchetti con De visu in situ motus, nuova creazione di Masako Matsushita, al Teatro Rossini con l’attesa prima italiana di Robot! nuova creazione della francese Blanca Li per otto danzatori e otto robot che arriva al festival subito dopo il debutto assoluto al festival Montpellier Danse, per concludersi al Teatro Annibal Caro con il debutto in prima assoluta di Pinocchiodi Virgilio Sieni, neo direttore della Biennale di Venezia Danza, che vede in scena uno straordinario performer non vedente.L’ormai consueto appuntamento con Danza all’Opera, un progetto di Civitanova Danza& Macerata Opera Festival, vede protagonista il 25 luglio all’Arena Sferisterio di Macerata la compagnia Aterballetto, formazione tra le più interessanti della danza italiana, con Romeo and Julietdi Mauro Bigonzetti.Il 3 agosto un nuovo festival nel festival che segue la struttura dell’evento inaugurale con il primo appuntamento alle ore 16.30 al Lido Cluana con Civitanova Danza Focus incontro in collaborazione con “Danza & Danza magazine” (media partner del festival). Dopo l’avvio alle ore 19 con Happydancehour!a cura delle scuole di danza della città in piazza XX Settembre, al Teatro Cecchetti è la volta di due straordinarie compagnie israeliane, quella di Noa Shadur con We do not torture people e quella guidata dal coreografo Roy Assaf con The Hill, lavori carichi di una portata emotiva di raro impatto presentati al pubblico del festival in prima italiana. Alle ore 21.30 il Teatro Rossini ospita la prima assoluta di Sudvirusdi Roberto Zappalà, uno dei maggiori coreografi italiani dell’ultimo decennio. A chiudere la seconda maratona è il marchigiano-olandese Giulio D’Anna, originario di San Benedetto del Tronto ed arrivato ad essere uno dei più richiesti artisti internazionali, che debutta al Teatro Annibal Caro con un lavoro per otto danzatori dal titolo OOOOOOOO.Svetlana Zakharova è la protagonista il 15 agosto al Teatro Rossini de La Notte della Stella. Sarà lei con la sua straordinaria eleganza, dopo la travolgente esibizione allo Sferisterio nel 2011, anche in quell’occasione nell’ambito di Civitanova Danza, a concludere questa ventesima edizione di Civitanova Danza con un Gala che la vede protagonista.

 

Per informazioni: AMAT 071 2075880, Teatri di Civitanova 0733 812936, www.amatmarche.net , www.civitanovadanza.it .

© 2013, Press Too srl . Riproduzione riservata




31 maggio 2013 alle 11:20 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata