Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:24 di Dom 19 Mag 2019

dalla Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche

Loretta Bravi

image_pdfimage_print

22 set 2015
APPROVATE LE LINEE GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA 2016-2017.

L’Assemblea legislativa delle Marche ha approvato la proposta di atto amministrativo concernente le “Linee guida per la programmazione della rete scolastica del sistema educativo marchigiano per l’anno scolastico 2016/2017. L’atto ribadisce i principi stabiliti nelle precedenti linee guida e conferma il superamento degli istituti omnicomprensivi. In sintesi stabilisce che le Province programmino un elenco dell’offerta formativa degli Istituti professionali e predispongano un elenco dell’offerta formativa dei percorsi di secondo livello, di competenza dei C.P.I.A., individuando le sedi delle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado in cui i predetti percorsi saranno incardinati. Inoltre, stabilisce che i Comuni in concertazione con le Province individuino le sedi di erogazione dei corsi per facilitare la costituzione delle reti territoriali di servizi. L’assessore regionale al Diritto allo studio, Loretta Bravi, ha sottolineato la “forza di un provvedimento in cui sono i territori a dettare le linee guida e che guarda alla formazione e all’occupazione attraverso regole e indirizzi di riferimento, anche nell’ottica di ottimizzare le risorse”. La Bravi a conclusione della seduta consiliare, ha di nuovo puntualizzato in merito agli interventi da realizzare nei collegi universitari. “La Regione attraverso l’integrazione di un milione e 50mila euro finanzia l’intero importo (4,150 milioni di euro) della manutenzione straordinaria e messa in sicurezza del Collegio Tridente di Urbino, progetto tenuto fermo da diverso tempo. E’ bene chiarire che lo stanziamento si riferisce ai progetti esecutivi pronti per il bando e sto lavorando, pur di dare piena attuazione al piano regionale 2007-2013, per acquisire nuove risorse finanziarie e soddisfare le esigenze richieste dagli altri Ersu delle Marche. Alla luce dei pesanti tagli dei trasferimenti statali c’è l’impegno della giunta regionale a garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria dei collegi universitari degli Ersu, perseguendo l’obiettivo di una gestione efficiente dei servizi destinati agli studenti”. “Le residenze universitarie – ha concluso la Bravi – sono fondamentali per sostenere il diritto al raggiungimento dei massimi livelli di istruzione ed è per questo che poniamo molta attenzione per completare l’intero programma degli interventi da realizzare per offrire adeguati standard a tutti i collegi”.

 

Economia blu: l’assessora Bora ha incontrato il sottosegretario Castiglione:

“Chieste misure compensative per i pescatori della fossa di pomo”. Fermo biologico 2015: garanzie per premi più celeri

Manuela Bora

Manuela Bora

L’assessora regionale alla Pesca, Manuela Bora, ha incontrato, nei giorni scorsi, a Roma, il sottosegretario alla Pesca, on. Giuseppe Castiglione, per discutere dei problemi che affliggono l’economia blu. In particolare, si è discusso del fermo pesca 2015 e dell’interdizione, per la durata di un anno, dell’area di pesca denominata fossa di pomo in virtù di un accordo intervenuto a livello intergovernativo tra Italia e Croazia. La “fossa di pomo” si estende in acque internazionali e, in parte, croate. È situata a largo di Pescara, ed è nota ai pescatori dell’Adriatico – in particolare a quelli sambenedettesi e abruzzesi – per la presenza di naselli e scampi che, abbondanti nell’area, si irradiano nelle vicinanze. Pur riconoscendo la validità scientifica di un’azione tendente a sperimentare la chiusura alla pesca di un’area di riproduzione di specie ittiche pregiate, l’assessora Bora ha manifestato la necessità di prevedere – a carico del Governo – misure compensative simili a quelle già adottate in favore dei pescatori che aderiscono al fermo biologico, affinché i pescatori marchigiani, che abitualmente pescano nell’area di pomo, possano godere di un sostegno dall’Europa. Su questo aspetto c’è una visione univoca con la vicina regione Abruzzo. L’on. Castiglione ha rassicurato l’assessora Bora sul fatto che la sperimentazione è stata avviata in un contesto internazionale e che, tuttavia, riconoscendo le difficoltà delle imprese di pesca, darà mandato ai suoi Uffici di valutare l’opportunità di studiare misure di aiuto per i pescatori interessati. Sul tema del fermo biologico 2015 sono state date garanzie sul fatto che il pagamento del premio ai pescatori avverrà in tempi più brevi che in passato.

 


Torna “Like Tourism”

 

 

Like TourismLike Tourism

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI LIKE TOURISM: L’1 E 2 OTTOBRE, ALLA MOLE VANVITELLIANA DI ANCONA

 

Due giornate di formazione degli operatori per costruire un turismo di qualità

Moreno Pieroni: “Veicolare un’immagine attrattiva delle Marche a partire dalla qualificazione dell’accoglienza. Piano triennale promozionale entro metà novembre.”  

 

Ancona – L’ 1 e 2 ottobre, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, tornaLike Tourism, l’evento formativo e di scambio tra gli operatori del settore turistico, organizzato dal Consorzio Marche Maraviglia. Oggi in conferenza stampa sono stata presentate da Guido Guidi –presidente del Consorzio Marche Maraviglia e da Massimiliano Polacco, Direttore di Confcommercio Marche,  le finalità e il programma,  oltre alle novità che caratterizzano l’edizione 2015: dal controllo di gestione al turismo del gusto con gli show cooking,  in cui verranno presentate tecniche innovative di cucina.

L’assessore regionale al Turismo- Cultura Moreno Pieroni,  nel corso della conferenza,  ha sottolineato la validità della formula di Like Tourism come “ottimo esempio di collaborazione tra pubblico e  privato che lavorano per un comune  scopo: innalzare la qualità del Turismo regionale, secondo comparto occupazionale dopo il manifatturiero,  per veicolare un ‘immagine delle Marche a livello nazionale ed internazionale attrattiva, a partire dalla qualificazione dell’accoglienza.
La formazione degli operatori – ha proseguito Pieroni – insieme all’innovazione sarà infatti uno degli assi su cui punterà il nuovo programma triennale di promozione turistica –  la cui vera sfida è approvarlo insieme a quello annuale entro e metà novembre per dare opportunità di reale programmazione agli operatori- promuovendo percorsi formativi mirati, in sinergia con i fondi FSE. Creare insomma una rete di cui facciano parte i soggetti istituzionali, le associazioni di categoria,  le strutture, i tour operator, i centri informativi ovvero tutti coloro che svolgono un ruolo nel settore. I dati confortanti sui flussi turistici della stagione estiva non devono farci abbassare la guardia, ma anzi stimolarci a cercare costantemente di migliorare l’accoglienza, le strutture e le professionalità legate al Turismo. Per questo, stiamo anche lavorando per intercettare risorse europee finalizzate ad un progetto generale per la riqualificazione delle strutture ricettive legato ai diversi turismi, culturale, rurale, ambientale etc. per conservare un patrimonio di 4800 strutture recettive e  un totale di 140.000 posti letto.”

“Like Tourism” sarà anche l’occasione per gli operatori di approfondire la conoscenza dei soggetti istituzionali che operano nel settore dello sviluppo dei territori e che attivano fondi per il turismo, degli strumenti di promozione a disposizione e delle varie misure  che la Regione,  attraverso le sue strutture operative,  mette a disposizione in ambito turistico. L’appuntamento è alle ore 11 del 1 ottobre – Area Pianeta Accoglienza.  All’ingresso di Like Tourism sarà presente nei due giorni il desk #destinazionemarche. The ideal place for a better life che fornirà informazioni sull’offerta turistica, sulla destinazione, sui cluster e network turistici, DMS, adesione al booking on line, pacchetti turistici, presidiata dal personale dell’Assessorato al Turismo e del Social Media Team Marche Turismo.

© 2015, Redazione. All rights reserved.




22 Settembre 2015 alle 18:25 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata