Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:29 di Sab 21 Lug 2018

dal Piceno

di | in: Cronaca e Attualità, dal Piceno

Provincia Ap

image_pdfimage_print
Provincia: approvata Variazione di Bilancio
 

Ulteriori risorse per il territorio

Con decreto del Presidente D’Erasmo è stata approvata la variazione al Bilancio di Previsione 2015 con parere positivo dei Revisori dei Conti che recepisce i suggerimenti e le sottolineature degli stessi componenti dell’organo contabile in relazione ad alcune poste d’entrata del documento finanziario dell’Ente.

L’atto, già annunciato dal Presidente della Provincia in sede di approvazione del Bilancio, ammonta a circa un milione e 220 mila euro e prevede tra l’altro, dalla rinegoziazione dei mutui un risparmio sulla rata 2015 di circa 487 mila euro e una rettifica migliorativa dei dati riguardanti i corrispettivi per il Trasporto Pubblico Locale con un risparmio di spesa pari a circa 272 mila euro.

“Il Bilancio dell’Ente coniuga rigore e sviluppo – evidenzia il Presidente D’Erasmo – assicurando l’equilibrio della parte corrente e investimenti in strade, scuole ed altre opere pubbliche e servizi essenziali per il territorio. La variazione di Bilancio va a rafforzare ulteriormente l’impianto finanziario contabile – spiega il Presidente – con un provvedimento che non solo soddisfa alcune indicazioni dei Revisori dei Conti ma prende atto di positive variazioni compensative tra le quali, intendo porre in risalto, un milione di euro di contributo regionale per le Politiche Attive del Lavoro. Grazie infatti a questo ulteriore e proficuo apporto della Regione nel 2016 continueremo ad erogare in piena operatività attività di rilievo per quanto riguarda il Mercato del Lavoro salvaguardando nel contempo i livelli occupazionali con la proroga del personale a tempo determinato impegnato in tali servizi insieme al personale di ruolo. 


Il 235° Reggimento “Piceno” per la 19ª Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
Reggimento Piceno Colletta Alimentare
Nei giorni scorsi, in occasione della 19ª edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, il 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” , come puntualmente avviene da tre anni,ha fornito il proprio contributo, mettendo a disposizione dell’organizzazione uomini ed automezzi per il trasporto dei prodotti alimentari dai centri di raccolta (ipermercati e centri commerciali di Ascoli Piceno e provincia) al magazzino di stoccaggio presso il Centro Agroalimentare di San Benedetto del Tronto.

Da qui gli alimenti recuperati verranno distribuiti ad oltre cento Strutture Caritative sul territorio delle province di Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e alcune zone della provincia di Teramo. Tra queste, mense dei poveri, centri di accoglienza, comunità per tossicodipendenti, minori e ragazze madri, centri di solidarietà e Caritas. Inoltre, con un lodevole slancio di generosità e sensibilità, anche tanti militari, di stanza alla caserma “Clementi” di Ascoli Piceno, hanno risposto all’appello lanciato dalla delegazione provinciale della Fondazione Banco Alimentare, ente organizzatore dell’iniziativa benefica, donando generi alimentari a lunga scadenza e prodotti per la prima infanzia.

Nell’anno 2014 sono state raccolte e donate circa 1.080 tonnellate di prodotti alimentari, recuperati dalle aziende e dalla grande distribuzione. Ancora una volta l’Esercito Italiano e, nello specifico, il 235° Reggimento “Piceno” si è rivelato “Una risorsa per il Paese”, mostrando attenzione e disponibilità nei riguardi di iniziative intraprese a scopo umanitario e solidale.

© 2015, Redazione. All rights reserved.




1 dicembre 2015 alle 21:44 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata