Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:47 di Dom 19 Ago 2018

Michele Caporossi direttore generale dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona

di | in: Primo Piano

Michele Caporossi

image_pdfimage_print

La nomina nel tardo pomeriggio. Alla riunione di Giunta presente il rettore della Politecnica

 

 

 

Ancona, 2016-01-08 – La Giunta regionale, su proposta del presidente Luca Ceriscioli in qualità di assessore alla Sanità, ha nominato Michele Caporossi direttore generale dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, avendo acquisito anche l’intesa del rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Sauro Longhi, che era presente alla riunione dell’esecutivo. Caporossi, nato a Roma nel 1955, è attualmente direttore generale dell’ASL Latina.


Di seguito il curriculum del nuovo direttore.

 

INFORMAZIONI PERSONALI

Data di nascita: 21 Marzo 1955

Luogo di nascita: Roma

Residenza: Ancona

 

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

  • Laurea in Sociologia 110/110 e lode (Tesi in Economia dei trasporti su. “Park e City Pricing come strumenti per il diritto alla mobilità urbana”)Università di Urbino (1995)
  • Laurea in Filosofia 110/110 e lode (indirizzo economico – Tesi in Storia Delle Dottrine economiche sull’impresa non-profit) Università di Urbino (1982)
  • Maturità Classica, Liceo Ginnasio Pilo Albertelli, Roma, 1973
  • Corsi di formazione manageriale in materia di Sanità pubblica, organizzazione e gestione sanitaria
  • Diploma di Perfezionamento Universitario in Organizzazione e gestione delle aziende sanitarie – Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Roma;
  • Specializzazione Università LUISS management, Roma 1997-1998  in “Quality Management dei servizi sanitari”, ISO 9000, ISO 14.000 Accreditation, Benchmarking, modello “European Foundation for Quality Management”
  • Corso di Formazione Università  BOCCONI di Milano in Economia Aziendale, Budgeting, Costing  Management e controllo di gestione nelle strutture non-profit (1996)
  • Corso di Formazione per l’esercizio della funzione di Supervisore Accreditamento Istituzionale delle Strutture Sanitarie (2001), Agenzia Sanitaria Regionale Marche   
  • Corso di Formazione all’esercizio della funzione di Referente Aziendale della Formazione Professionale; tutoring: ISMO, Milano, Scuola di formazione professionale della Regione Marche (1996-1998)
  • Corso di Formazione “Modelli, strumenti, tecniche per lo sviluppo della qualità nell’assitenza sanitaria” (Maggio-novembre 1998), A.R.S. Marche.
  • Corso di Formazione “ Progettazione e valutazione di attività di formazione permanente in sanità” (Settembre 1999) Roma, Istituto Superiore di Sanità.
  • Corso di Formazione “Change Management” Price Waterhouse Coopers, Ancona Dicembre 1999
  • Corso di Formazione  “strumenti statistici essenziali per la valutazione della qualità dell’assistenza sanitaria” Soc. it. VRQ,  (ottobre 1998) Ancona.

 

IDONEITA’ DI ALTA DIREZIONE AZIENDALE

Già iscritto nell’elenco degli idonei per le nomine delle direzioni generali di aziende sanitarie delle Regioni Marche, Abruzzo, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Puglia, Lombardia.

Nel gennaio 2014 ha concluso la selezione indetta dalla Regione Lazio tra gli iscritti (oltre 500) all’elenco degli idonei alla nomina a DG di Azienda Sanitaria ex art. 3 bis del d.lgs. 502/92 e s.m.i., risultando nella short-list dei primi 50 classificati.

Nel settembre 2010 ha concluso la selezione indetta dalla Regione Puglia tra gli iscritti (oltre 300) all’elenco degli idonei ex art. 3 bis d. lgs. 502/92 e s.m.i. , risultando tra i 33 ammessi alla frequenza al corso di formazione manageriale ex art. 3 bis comma 4 dello stesso D. Lgs.

 

ESPERIENZE PROFESSIONALI (INCARICHI RICOPERTI)

–          dal 5 febbraio 2014 a oggi:

DIRETTORE GENERALE dell’ASL Latina, c/a 580.000 abitanti, 3500 dipendenti, bilancio di quasi 1 miliardo di Euro; bilancio di esercizio 2013: perdita di esercizio di 3,3 milioni. Bilancio di esercizio 2014: risultato economico di pareggio.

Nell’ASL di Latina è presente la Facoltà di Farmacia e Medicina-Polo Pontino dell’Università La Sapienza di Roma che esercita le funzioni assistenziali, di didattica e ricerca del Triennio Clinico nelle strutture ospedaliere e territoriali dell’Azienda.

 

–          dal 5 luglio 2010 al 4 febbraio 2014

Direttore Amministrativo Aziendale Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord, Pesaro-Fano;

attività strategiche svolte: primo impianto della nuova azienda, reingegnerizzazione dei processi, creazione di una piattaforma di logistica integrata-costituzione e conduzione dei dipartimenti Amministrativo e Tecnico- primo impianto di HTA e ingegneria clinica-riprogettazione delle reti-dati.

 

–          dal 16 ottobre 2009 al 4 luglio 2010: Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti Ancona, Direttore Struttura Organizzativa dipartimentale Complessa : Ricerca, Innovazione e Sviluppo

 

–          Dal 1 dicembre 2005 al 30 settembre 2009: DIRETTORE GENERALE Asl Lanciano-Vasto, Regione Abruzzo, con contratto di 5 anni (scadenza naturale: 30 novembre 2010);

 

–       Coordinatore Regionale e membro della Direzione Nazionale della FIASO (Federazione Aziende Sanitarie e Ospedaliere)

 

–          da maggio 2004 a novembre 2005: Coordinatore Amministrativo di Area Vasta sud dell’ASUR /Azienda Sanitaria Unica Regionale,  Regione Marche;

 

–          da giugno 2002 al 31 Dicembre 2003: Direttore Amministrativo Aziendale  dell’ASL 13 di Ascoli Piceno;

 

–          da giugno 2000 a maggio 2002: Azienda Ospedaliera “G.M.Lancisi” Ancona. Dirigente Responsabile dell’Ufficio Programmazione, il Controllo di Gestione,  Formazione, Qualità e Sistema Informativo Aziendale ( in posizione dirigenziale a tempo indeterminato nel ruolo tecnico dal 16 maggio 2000) con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse assegnate;

 

–          Altri incarichi:

 

  • responsabile dell’Ufficio Programmazione, controllo di gestione, qualità e formazione dell’Azienda Ospedaliera G.M. Lancisi (1995-2000);
  • componente del Nucleo di Valutazione dell’Azienda Lancisi (1997-2002);
  • attività libero-professionale  in qualità di  sociologo ed esperto di sistemi della qualità, programmazione, e di controllo di gestione quale componente del Nucleo di Valutazione dell’Azienda Sanitaria Locale A.S.L. 13 di Ascoli Piceno (1998-2002);
  • componente del Nucleo di Valutazione dell’ARPAM, Agenzia Regionale per l’ambiente delle (2001-2005);
  • referente dell’Azienda Lancisi per la Regione Marche relativamente ai flussi informativi sanitari;
  • referente del Centro pilota dell’Osservatorio Nazionale Prezzi e Tecnologie Ministero della Sanità;
  • follow-up del Sistema Qualità secondo ISO 9001 nell’area cardiochirurgica (primo percorso di accreditamento in un ospedale pubblico in Italia (maggio-novembre 1999)

 

DOCENZE

–          2012-2006

  • Università di Urbino, Master MIOS (management innovativo della organizzazioni sanitarie), modulo su: “comunicare la salute”, maggio 2012;
  • Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Facoltà di Medicina Corso di perfezionamento in organizzazione e gestione aziende sanitarie
  • Università G. D’Annunzio Chieti-Pescara, Facoltà di economia e Management;
  • Università G.D’Annunzio, Facoltà di medicina, scuola di specializzazione in chirurgia generale;

–          2005-04: Attività di docenza Corso di Perfezionamento Università di Macerata “gestione e controllo delle aziende sanitarie delle Marche; Attività di docenza  corso per personale ATL “Mantenersi in forma” Zona Territoriale 12 e 13;

–          2004-2002 Attività di docenza in corsi di formazione obbligatoria ASL 13 di Ascoli Piceno;

–          2000: Attività di docenza  c/o Asl 2 Urbino e Istituto S.Stefano, P.Potenza Picena,  (Re-engineering organizzativo, budgeting sanitario, controllo direzionale)

–          1999: Attività di docenza presso: Azienda Lancisi, Istituto Santo Stefano di Potenza Picena;

–          1998:   Incarico di Componente del Consiglio di Amministrazione della Azienda di Promozione Turistica della Regione Marche, rinnovato per 5 anni nel Luglio 2000;

–          1997: Attività di docenza in materia di programmazione e controllo di gestione presso l’ A.S.L. di Urbino e l’Azienda Lancisi;

–          1989 -1993: Presidente Osservatorio Nazionale della Mobilità Urbana, Consulta Nazionale Trasporti A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Roma;              attività di formazione, aggiornamento e re-engineering presso vari uffici e assessorati comunali alla mobilità delle maggiori città italiane.

–          1987 -1993: Collaborazioni, consulenze e formazione per programmazione interventi per la mobilità urbana, di  riorganizzazione dei sistemi delle funzioni urbane con: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Aree Urbane (Partecipazione attiva alla elaborazione della legge “Tognoli” sulla politica della sosta n. 122/89, ispirata anche dalle esperienze sperimentali svoltesi ad Ancona di cui sopra); Ministeri dei Lavori Pubblici e dei Trasporti; Conferenza Nazionale di Stresa; Fiat, Italtel Telesys,  RAI, AITEC, A.N.C.I., Federtrasporti; Politecnico di Milano; Università di Urbino, Scuola Servizi Sociali;  Rassegna Internazionale”Urbania” di Padova. Socio dell’INU, Istituto Nazionale di Urbanistica

 

MATERIE DI ATTIVITA’ CORRENTE

General management;

Programmazione Aziendale e Pianificazione Strategica delle Aziende Sanitarie;

Amministrazione generale di azienda;

Controllo di gestione e budgeting;

Valutazione delle risorse umane,

project management;

Analisi e reigegnerizzazione organizzativa di Aziende e Enti pubblici;

Total Quality Management; 

Analisi di soddisfazione dei consumatori e dei cittadini utenti;

Reporting direzionale;

impostazione contabilità analitica per centri di costo; Contabilità di output; activity based costing;

metodica DRGs per aziende sanitarie;

analisi dei costi, analisi make or buy;

Programmazione delle attività formative e Piani aziendali di formazione; analisi del fabbisogno formativo (indagini di clima, customer’s satisfaction etc.);

Programmi di outsourcing dei servizi non-core

Programmazione dei piani di mobilità urbana e dei trasporti,

Sistemi di project financing per le infrastrutture pubbliche;

 

ALTRE ESPERIENZE LAVORATIVE

1995 – 1991

Unità Sanitaria Locale 12 Ancona

•             Ufficio Provveditorato

1991-1977

Dirigente della Lega Nazionale Cooperative e Mutue e di varie Aziende aderenti;

 

Vice Presidente Regionale dell’ A.R.C.Ab. (Ass. Coop. Di Abitazione);

Membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Stamura Ancona, soc. consortile a r.l.;

Membro Direzione Nazionale ANCAb

 

 

PUBBLICAZIONI

Michele Caporossi-Gianfranco Carnevali, Dossier di copertina: “come buttare via esperienze e intelligenze per il gusto della rottamazione” in Panorama della Sanità, Roma Ottobre 2014.

Michele Caporossi et al. :“Il direttore generale di ASL tra professionalità, vincoli politici e attitudini” in: “linee guida per una nuova governance del sistema sanitario” Roma, Aracne editore, 2013

 

Il budget dell’appropriatezza” con altri autori; in: “Lancisi heart Journal” Gennaio 2002;

 

Michele Caporossi: “Strumenti di programmazione a livello aziendale: il processo di budgeting tra appropriatezza ed efficienza” su: GSISR CNR Milano Gennaio 2000

I numeri del Lancisi” Ancona 1997

il futuro della sanità picena”

Varie pubblicazioni su

Mobilità & Trasporti – Newsletter Fiat, Torino 1990-1992

ANCI Rivista, Roma 1989-1991

Conferenza nazionale dei trasporti di Stresa news; Milano 1989-1994; 

© 2016, Redazione. All rights reserved.




8 gennaio 2016 alle 19:16 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata