Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 14:55 di Mer 18 Ott 2017

Ultime News

“Dona il tempo”, tante iniziative al centro “Primavera”

di | in: Sociale

Ginnastica_Anziani

Professionisti o semplici esperti trasmettono le loro conoscenze agli ospiti

 

San Benedetto del Tronto, 03-02-2017 – Le attività del Centro sociale per la terza età “Primavera”, finalizzate a elevare la qualità di vita degli ospiti e a farli sentire parte integrante della comunità del territorio, si stanno moltiplicando grazie ad un progetto, coordinato dall’assessorato alle politiche sociali, chiamato “Dona il tempo”.

 

La struttura sociale si è aperta alla città per chiedere a professionisti, o semplicemente persone esperte in qualche attività, di donare appunto un po’ del proprio tempo per trasmettere le proprie conoscenze agli ospiti del Centro.

 

Questa idea ha raccolto consensi e adesioni e sono già partite le prime due iniziative: due fisioterapiste, Franca Esposito e Eleonora Borsoni, hanno avviato un corso di attività motoria dolce per anziani con lezioni due volte alla settimana. Il successo è stato immediato e sono diversi gli anziani che colgono l’occasione per fare del sano movimento.

 


 

La seconda iniziativa avviata si chiama “Cerchi in … lana” , dedicata a trasmettere le tecniche a chi è appassionato di lavoro a maglia e uncinetto, ma anche per chi è … ai primi ferri. Si sono offerte le signore Serafina Regoli e Letizia Fioravanti e anche in questo caso il successo è stato notevole: alla prima lezione hanno partecipato oltre 10 allieve e si andrà avanti per tutto il mese di febbraio nelle mattinate di martedì e giovedì.

 

“E’ un’esperienza che sta dando dei frutti insperati quanto incoraggianti – dice soddisfatta l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni – tanto che stiamo cercando altre persone disposte a donare il proprio tempo per trasmettere conoscenze relative ad altre discipline, ovviamente compatibili con l’età dei partecipanti. Ma ci sembra che questo sia il modo migliore per rendere i nostri ospiti del Primavera ancor più parte integrante della vita cittadina, oltre ad assicurare loro occasioni di recupero di un’autonomia personale e di una funzione sociale”.

 

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.

image_pdfimage_print



3 febbraio 2017 alle 19:46 | Scrivi all'autore | | |

Ricerca personalizzata