Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:51 di Gio 27 Giu 2019

Sambenedettese, deferimento della Procura federale “per non aver corrisposto emolumenti al tesserato Federico Sandro”

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Samb

image_pdfimage_print

SAMBENEDETTESE CALCIO – COMUNICATO STAMPA DEL 26 APRILE 2017

Deferimento della Procura Federale a carico della S.S. Sambenedettese srl, del suo Presidente Franco Fedeli, del proprio A.D. Andrea Fedeli e del dott. Massimo Collina Revisore Unico: “Per non aver corrisposto emolumenti al tesserato Federico Sandro”

OGGETTO: Deferimento della Procura Federale a carico della S.S. Sambenedettese srl, del suo Presidente Franco Fedeli, del proprio A.D. Andrea Fedeli e del dott. Massimo Collina Revisore Unico: “Per non aver corrisposto emolumenti al tesserato Federico Sandro”.

La Sambenedettese prende atto dell’odierno comunicato n. 78/TFN – sezione disciplinare – con cui il Tribunale Federale Nazionale ha deciso il proscioglimento dal deferimento a carico della S.S. Sambenedettese srl, del suo Presidente Franco Fedeli, del suo A.D. Andrea Fedeli e del proprio Revisore Unico dott. Massimo Collina.
Il deferimento, se accolto, avrebbe comportato la sanzione di punti di penalizzazione (da scontarsi nella stagione in corso), un’ingente ammenda, nonchè l’inibizione del Presidente, dell’A.D. e del Revisore Unico, mortificando l’operato della proprietà, della dirigenza, dei calciatori e dello staff tecnico.
La Samb, da sempre convinta della propria ineccepibile gestione amministrativa e pienamente fiduciosa dell’operato della Giustizia Sportiva, ha, pertanto, dimostrato di aver agito nel rispetto delle norme federali, dei principi di lealtà, correttezza e probità che hanno da sempre contraddistinto i propri componenti dentro e fuori del rettangolo da gioco.

© 2017, Redazione. All rights reserved.




26 Aprile 2017 alle 18:49 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata