Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:47 di Sab 22 Lug 2017

Ultime News

Al via le “lezioni aperte” di Mus-e

di | in: Cultura e Spettacoli

lezioni aperte

 

300 bambini celebrano la bellezza e la creatività nel nome di Menuhin

Fermo – Come ogni anno il progetto Mus-e, ideato dal grande musicista Yehudi Menuhin, si appresta a concludere i suoi laboratori nelle 14 classi dove è stato attivato ai primi di gennaio. Sono ben 6 le scuole primarie aderenti al circuito, a cominciare dalla Salvadori di Lido San Tommaso, dove Mus-e è presente in tutte le classi, data la specificità dell’istituto scolastico che fa registrare percentuali elevate di alunni stranieri o di origine straniera rispondendo appieno alla filosofia di Mus-e che lavora proprio sul tema arte ed integrazione. Mus-e è presente poi a Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio, Monte Urano, Torre San Patrizio e Comunanza, per un totale di circa 300 bambini.


La conclusione dei laboratori è affidata a “lezioni aperte”, situazioni dinamiche e creative in cui chi partecipa, non solo gli alunni ma anche i docenti, i genitori, gli amici e tutti gli altri invitati, è chiamato a collaborare attivamente alla realizzazione di lavori artistici. Una full immersion nel pieno spirito fantasioso e stimolante di Mus-e, guidati dagli artisti Mus-e e dai bambini che, attraverso il canto, la musica, la pittura, il movimento, riescono a creare una magia di emozioni capace di riportare indietro nel tempo gli adulti e fargli respirare nuovamente l’atmosfera della scuola.

Nei giorni scorsi si sono tenute le prime “lezioni aperte” e proprio ieri la classe 3° di Cascinare ha sperimentato un laboratorio conclusivo dal titolo “Dalla finestra…”, molto emozionale e coinvolgente dove tutti gli intervenuti, compreso il sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi, e il dirigente scolastico Giocondo Teodori, hanno preso tappi, colori e pennarelli disegnando, insieme ai bambini, volti visti in trasparenza per un effetto assolutamente originale. La stessa classe 3°, guidata dalle insegnanti Danila Fedeli e Raffaela Ercoli, sta partecipando con la 2° A di Lido San Tommaso ad un progetto Erasmus con la Spagna per uno scambio di esperienze e buone pratiche con analoghi istituti scolastici spagnoli, “a significare quanto sia importante la rete sia nazionale che internazionale di Mus-e” sottolinea Carlo Pagliacci, coordinatore del progetto per l’area fermana. “Nei prossimi giorni” prosegue Pagliacci “si terranno altre lezioni aperte che segneranno la conclusione dei percorsi progettuali per quest’anno scolastico. L’attività di Mus-e però non si ferma qui perché nelle prossime settimane saremo presenti con alcuni laboratori, sempre gratuiti, nell’ambito di eventi ad hoc ed iniziative di animazione di quartieri. Un modo intelligente per accompagnare con attività artistiche multidisciplinari i bambini anche nelle attività extrascolastiche, con la medesima filosofia Mus-e, ossia quella della piena creatività e libera espressione, nel rispetto di sé e degli altri”.

Dunque l’associazione Mus-e, che nel fermano è guidata dall’imprenditore Enrico Paniccià, continua a regalare momenti di gioia e di crescita culturale ed emozionale ai tanti alunni che possono usufruire dei suoi laboratori nell’ottica di uno sviluppo sociale equilibrato e solidale delle aree in cui opera. “La speranza” conclude Pagliacci “è di poter continuare ad assolvere questo impegno per contribuire a realizzare un futuro migliore per i piccoli di oggi, che saranno i grandi di domani, come abbiamo fatto sinora, confidando nella collaborazione di chi ha voluto, sin qui, riconoscerci fiducia per il lavoro fatto e magari, perché no, nella possibilità di conquistare nuovi amici e sostenitori che possano aiutarci a far crescere e rafforzare il progetto”. Per info: www.mus-e.it/fermo – 0734.223414

lezioni aperte

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.

image_pdfimage_print



19 maggio 2017 alle 21:44 | Scrivi all'autore | | |

Ricerca personalizzata