Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:11 di Sab 25 Nov 2017

Tendopoli di San Gabriele, 2a giornata

di | in: Cronaca e Attualità

Tendopoli di San Gabriele

Seconda giornata di Tendopoli.

Questa mattina la prima relazione tenuta da Rosalba Manes

Domani la mattinata di riflessione con Mons. Antonio Staglianò vescovo di Noto

e Anna Agostiniani. Nel pomeriggio la Festa della Famiglia

Teramo, 2017-08-23 – E’ ufficialmente iniziata ieri pomeriggio tra canti e balli la 37 Tendopoli nel Santuario di San Gabriele. Ad accogliere gli oltre 400 ragazzi provenienti da tutta Italia padre Francesco Cordeschi, fondatore e anima della Tendopoli, che ha detto ai tendopolisti come <<nonostante i nostri limiti, anche quando il “vaso” che abbiamo progettato si rompe, Dio non butta via nulla, ma ne ricostruisce qualcosa di più bello e più prezioso>>. E il padre generale dei Passionisti Joachin Rego, che ha esortato i giovani a sentirsi vivi nella famiglia passionista e ha espresso entusiasmo e gratitudine per la diffusione della Tendopoli nel mondo. La Tendopoli, infatti, si svolge anche in Venezuela da 22 anni, Colombia da 8 anni e da un anno a Panama, Porto Rico e Argentina.


Grande emozione ieri sera per l’arrivo della Fiaccola della Speranza portata in staffetta dai podisti di Montorio al Vomano, che accendendo il tripode hanno dato il via ufficiale alla 37° Tendopoli. La Fiaccola ha attraversato i centri più colpiti dal terremoto dell’Umbria, del Lazio e dell’Abruzzo prima di arrivare in mezzo ai giovani. Ad accoglierla, insieme all’assessore alla cultura del comune di Isola Amelide Francia, al vice sindaco di Colledara Gesidio Frale e al sindaco di Montorio Gianni Di Centa giunto correndo insieme ai podisti, l’entusiasmo delle centinaia di tendopolisti che hanno concluso la loro prima serata ammirando con il naso all’insù i fuochi pirotecnici.

Questa mattina i tendopolisti sono entrati nel vivo della discussione con la prima relazione “Chi sei Signore?” di Rosalba Manes, docente della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma. <<Il Signore non è qualcosa di lontano>> ha detto la Manes <<ma è un fatto, un avvenimento concreto. L’uomo è contrapposizione tra il bene e il male, tra colui che è Dio e colui che tradisce Dio>>. La relatrice ha posto, quindi, l’attenzione alla parola <<che da un senso alla nostra vita, al nostro vivere. La parola che ci fa riscoprire la bellezza di Dio e la povertà dell’uomo>>. In serata tend fest con Billy Balla Reggae.

Mentre domani, giovedì 24 agosto alle ore 9.30, Mons. Antonio Staglianò vescovo di Noto con la relazione “Alzati ed entra nella città” inviterà i giovani a non restare chiusi nei propri progetti individuali, ma ad uscire e a predisporsi all’accoglienza dell’altro. Nel pomeriggio alle 15.00 si rinnova la festa della famiglia Tendopoli, alla quale partecipano le famiglie che hanno vissuto l’esperienza tend in questi 37 anni di cammino della Tendopoli. A seguire la presentazione del libro “Perché? Una storia vera” di Anna Agostiniani e in serata il tend fest con Dj Maick.

Venerdì 25 agosto l’attore e sceneggiatore Simone Riccioni racconterà della sua esperienza di vita con la relazione “Guidandolo per mano”.

Potete seguire la Tendopoli on line sul sito www.tendopoli.it e sui canali social: Facebook

(Tendopoli di San Gabriele Onlus), Twitter (@Tendopoli_IT) e Instagram (tendopoli.sangabriele) digitando gli hashtag ufficiali: #Tendopoli2017 #accendilasperanza.

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.

image_pdfimage_print



23 agosto 2017 alle 22:38 | Scrivi all'autore | | |

Ricerca personalizzata