Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:23 di Gio 21 Feb 2019

Loris Danesi approda al Roma Cinema Fest

di | in: Cronaca e Attualità

Loris Danesi

image_pdfimage_print

 

 

 

ALBA ADRIATICA (TE) – La creatività dello stilista abruzzese Loris Danesi sbarca nella capitale e incontra le stelle del cinema. Sono infatti tre gli abiti che lo stilista dei vip ha realizzato appositamente in occasione della dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma e che saranno protagonisti del progetto “Pillole indipendenti – Premio Donald Ranvaud”, iniziativa in memoria del produttore cinematografico che dedicò la sua vita a temi sociali e ambientali.

Nel corso del celebre festival cinematografico internazionale che si svolge all’Auditorium Parco della Musica di Roma dal 26 ottobre al 5 novembre 2017, Marta Bifano e un team di giovani studenti con la striscia “Pillole indipendenti”, in onda su piattaforma social, incontreranno le guest star presenti all’evento. <<Donald Ranvaud avrebbe apprezzato molto Loris e i messaggi subliminali dei suoi abiti – ha dichiarato Marta Bifano – e il mio compito è quello di continuare con i miei allievi quello che Ranvaud ha cercato di regalare al mondo del cinema>>.


Sul red carpet il 1° novembre, le stravaganti creazioni di Loris daranno un tocco di glamour anche per ricordare il connubio indissolubile che lega da sempre il cinema e la moda. Se la moda ha sempre “vestito” il cinema con l’alta sartoria e costumisti attenti a ogni dettaglio in base all’ambientazione e ai personaggi, questa volta sarà il cinema a “vestire” la moda: una delle creazioni di Loris sarà infatti un boa realizzato interamente con un migliaio di pellicole cinematografiche e sarà indossato su un prezioso abito di tessuti pregiati arricchito da un corpetto di cristalli dai colori dell’aurora boreale.

“Pillole indipendenti” sarà dunque un’iniziativa imperdibile sia per gli amanti del cinema sia per gli amanti della moda e dell’ambiente: un’altra delle creazioni di Loris sarà infatti un abito ispirato al giornalismo e all’eco-fashion. Si tratta di una creazione composta da una gonna in seta con uno strascico realizzato con fogli di giornale come pure il corpetto e il cappello lavorato con la tecnica degli origami. A indossare questa creazione sarà l’attrice Clarissa Leone.

La terza creazione è invece un abito realizzato interamente con shopper di carta di ogni forma e colore che, insieme alle altre due, avrà sicuramente modo di farsi notare nel lungo red carpet che conduce alla cavea dell’auditorium.

<<Sono molto orgoglioso di partecipare a questo evento con le mie creazioni, frutto di concentrazione e dedizione a un mestiere che è la mia passione sin dalla più tenera età – ha dichiarato Loris Danesi – e gli abiti che ho ideato vogliono essere non soltanto un simbolo del legame tra cinema, moda e arte, ma anche un richiamo all’importanza dell’ecosostenibilità grazie ai materiali utilizzati per la realizzazione>>.  

 

 

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




30 Ottobre 2017 alle 20:03 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata