Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:04 di Ven 26 Apr 2019

Memorial Matteo Ascani, “Miglior Giovane Chef” all’Alberghiero Buscemi

di | in: Alternanza Scuola Lavoro, le Ricette del Mascalzone, Primo Piano

un momento della conferenza

image_pdfimage_print

 

Una sfida fra giovani chef all’Istituto Alberghiero Buscemi

 

San Benedetto del Tronto, 2017-11-24 – L’associazione culturale e sociale Primavera Lamense ha convocato  per  oggi presso l’Istituto Alberghiero Buscemi di San Benedetto una conferenza stampa per la presentazione dell’evento “Miglior giovane chef”, memorial Matteo Ascani. La manifestazione celebrerà la sua seconda edizione e per il 2017 cambia formula e partner. Innanzitutto assume ufficialità la collaborazione con un importante Istituto scolastico di formazione delle professioni alberghiere quale il Buscemi di San Benedetto e, grazie all’interessamento a alla disponibilità della dirigente Manuela Germani , la seconda edizione del miglior chef sarà ancora più rivolta alla crescita dei giovani studenti. Il 29 novembre ci saranno le preselezioni. Dalle 8 alle 14 ben 15 ragazzi appartenenti alle terze classi, guidati e assistiti dal prof. Maurizio De Renzis, si contenderanno l’accesso alla finalissima che si terrà a Castel di Lama presso il Ristorante Pizzeria “Il Vernacolo” il 14 dicembre, giorno del 22° compleanno del giovane scomparso, con cena buffet .


Tema della sfida “Il dolce del territorio e sue rivisitazioni” volto a valorizzare i prodotti e le tradizioni locali. Una giuria interna, composta da 3 componenti della scuola e 3 dell’Associazione, selezionerà i tre finalisti attesi nella cittadina della vallata del Tronto a contendersi il titolo di Miglior Giovane Chef sotto lo sguardo vigile e severo di una giuria qualificata e d’eccezione: la dirigente Manuela Germani, lo chef Francesco Poliandri, il presidente FIC Girolami Gianmarco, il noto ristoratore Sigismondo Gaetani e Sabrina Tuzi chef della Degusteria “Il Gigante”, la mamma del ragazzo scomparso Monica Rosini e Luca Sabatini vincitore della prima edizione. Il premio in denaro previsto dall’Associazione, euro 500,00, sarà destinato alla formazione in stage di valorizzazione della professione culinaria a cura dell’Istituto Buscemi. L’evento è reso possibile grazie anche alla collaborazione di alcuni sponsor che si sono dimostrati sensibili ad un progetto di crescita dei giovani in un settore sempre più importante per il tessuto sociale ed economico del territorio. Contribuiscono alcuni esercizi commerciali di Castel di Lama quali il Supermercato COAL DI.LA.GA Market di Piscina e Tribotti, la parrucchieria RICCI E CAPRICCI di Catia Calvaresi, PHOTO HOUSE NEW di Mary Amadio, il centro di tecnica assistenza e riparazioni MONDO AFFARE.NET di Michele Lucarini, la Macelleria Ballatori di Stefania Mandozzi. Partecipa anche l’azienda “Caffe’ del Marinaio”di San Benedetto con i suoi prodotti ( caffe’del marinaio e panettone). Primavera Lamense non vuole dimenticare e con l’evento “Miglior Giovane Chef” vuole ricordare Matteo attraverso la cucina, la sua passione, nella scuola da lui frequentata, l’Istituto Alberghiero Buscemi. Matteo non c’e’ piu’ fisicamente ma continua a vivere nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato. E per il suo 22° compleanno, il 14 dicembre, facciamo festa perche’ questa era la sua personalita’: un ragazzo gioviale e solare, voglioso di sorridere e di vivere.

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




24 Novembre 2017 alle 23:57 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook
Ricerca personalizzata