Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 04:34 di Dom 22 Apr 2018

alla Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

image_pdfimage_print

2018-01-11

Sabato 13 gennaio si consegna il “Truentum” 2017

Sabato 13 gennaio, alle 10,30, nella sala consiliare del Municipio, si terrà la cerimonia di consegna del “Premio Truentum 2017” al prof. Uberto Crescenti, rettore emerito dell’Università degli studi “D’Annunzio” di Chieti – Pescara. Il riconoscimento è la massima onorificenza concessa dal Comune di San Benedetto del Tronto a quei sambenedettesi di nascita o adozione che, operando nei vari campi dell’agire umano, siano riusciti a conseguire traguardi prestigiosi a livello nazionale e/o internazionale, dando lustro alla città.

 

Uberto Crescenti, 82 anni, è infatti nato a San Benedetto del Tronto, città con la quale ha sempre mantenuto profondi legami affettivi. Laureatosi a Roma nel 1957 in Scienze geologiche, fu assunto dalla Montecatini per cui lavorò circa 10 anni. Nel 1968 vinse il concorso per la libera docenza universitaria lavorando negli atenei di Perugia, L’Aquila e Ancona, dove nel 1975 ottenne la cattedra di ruolo. Nel 1984 passò alla facoltà di Architettura di Pescara, e nel 1985 venne eletto rettore dell’Università “D’Annunzio” di Chieti – Pescara, carica che resse fino al 1997. È stato presidente della Società geologica italiana ed è autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche.

 

Alla cerimonia, nel corso della quale il premiato terrà un intervento dal titolo “I segreti della terra”, parteciperà una rappresentativa di studenti del Liceo scientifico “Rosetti”.

 

Come consueto, la cerimonia di consegna del “Premio Truentum” sarà allietata da intermezzi musicali curati dall’istituto musicale “Antonio Vivaldi”. La cittadinanza è inviata a partecipare.

San Benedetto del Tronto, 10-01-2018


Il volontariato entra nei servizi per l’infanzia

Durante il periodo pre-natalizio, nei quattro servizi educativi comunali per bimbi da 0 a 3 anni (nidi “La Mongolfiera” di via Manzoni e “Il Giardino delle Meraviglie” di via Foglia, sezioni primavera “Il Girasole” di via Impastato e “La Girandola” di via Velino), si sono svolte, in collaborazione con le famiglie, due iniziative promosse da altrettante associazioni di volontariato operanti in città, “Michele per tutti” e “Sulle Ali dell’Amore”.

 

L’associazione “Michele per tutti”, che sostiene i genitori in caso di diagnosi precoce di ritardi nello sviluppo del bambino, ha proposto il progetto “Tanti giochi con l’orsetto Michele in tour” : il simpatico orsetto in peluche Michele è stato portato tra i bimbi dalla terapista dell’associazione per regalare loro un’ora di gioco.

 

L’associazione “Sulle Ali dell’Amore”, che opera nel sostegno alle famiglie bisognose, con il progetto “Natale 2017 – Bambini generosi” ha raccolto numerosi beni alimentari nei cesti che aveva predisposto all’ingresso delle quattro strutture.

 

Entrambe le iniziative hanno goduto del sostegno convinto dell’Amministrazione comunale per il loro intrinseco valore educativo – formativo: il Comune riconosce infatti al volontariato un importante ruolo di partnership all’interno del tessuto sociale, proprio per quella specifica capacità di diffondere gesti di solidarietà, che vanno a favore della collettività e soprattutto dei più indifesi.

San Benedetto del Tronto, 10-01-2018

© 2018, Redazione. All rights reserved.




11 gennaio 2018 alle 1:15 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche
• Sisma: l’emergenza non è finita


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook
Ricerca personalizzata