Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:23 di Mer 18 Lug 2018

dalla Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche

image_pdfimage_print

2018-01-13

CONSULTAZIONE DEGLI ENTI LOCALI SUGLI INTERVENTI 6.1 DEL POR FESR 2014-2020 OBIETTIVO 2 AGENDA DIGITALE

 

Prorogata al 31/01/2018 la scadenza della consultazione riservata agli enti locali sugli interventi infrastrutturali dell’Agenda Digitale Marche finanziati dal Programma Operativo Regionale POR FESR 2014-2020.

Per partecipare è necessario autenticarsi attraverso il sistema Cohesion. I partecipanti forniranno commenti e parametri utili per contestualizzare e dimensionare gli interventi proposti a valere sulla misura 6.1 “infrastrutture cloud e applicazioni innovative ICT” ed in particolare sui progetti:

  • MEETPAD – piattaforma di collaborazione digitale multicanale e per la gestione della conferenza di servizi telematica inter-istituzionale;
  • ELAASTIC – sistema di erogazione di servizi in cloud computing con tecnologie open source per gli enti locali.

Potranno inoltre indicare suggerimenti o azioni ulteriori, rappresentando in ogni caso idee ed opinioni istituzionali approvate dal proprio ente locale di appartenenza.

La consultazione è di fondamentale importanza alla luce degli obiettivi di razionalizzazione dei datacenter posti dal Piano Triennale AgID per l’informatica nella pubblica amministrazione. Per i temi trattati (semplificazione e digitalizzazione dei rapporti tra enti locali e conferenze di servizio telematiche anche ai fini di una gestione efficiente delle pratiche SUAP e SUE per la ricostruzione; salvaguardia e messa in sicurezza del patrimonio digitale e dei servizi di e-government degli enti locali: business continuity e disaster recovery) il questionario diventa uno strumento importante per la rilevazione dei fabbisogni delle PA nei territori colpiti dal sisma.

In particolare, con riferimento al progetto ELaaStic, il 21 novembre si è tenuto un incontro sul nuovo Piano Triennale AgiD, ed in tale sede Regione Marche ha evidenziato la sua volontà di proporsi come Polo Strategico Nazionale (PSN) e centro di aggregazione dei servizi e delle infrastrutture digitali delle PA locali del territorio. Il ruolo di PSN prevede, da piano AgiD, la messa a disposizione di un’infrastruttura Cloud alle Amministrazioni Pubbliche che ne facciano richiesta. Per individuare i soggetti interessati e stimare le loro esigenze è stata attivata la consultazione disponibile all’indirizzo sotto riportato. Si invitano gli enti locali marchigiani interessati a compilare il questionario, e ad inviare contestualmente una comunicazione di interesse alla PF Informatica e Crescita Digitale via PEC regione.marche.informatica@emarche.it, indicando i riferimenti dei responsabili e dei tecnici incaricati di seguire la questione.

Ulteriori informazioni e link al questionario all’indirizzo http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Agenda-Digitale/Agenda-digitale-e-crescita-digitale/Consultazione-con-i-comuni


Comunicazione relativa agli interpelli indetti dal direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione

 

Con decreti del direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione n. 227 del 13/11/2017 e n. 280 del 29/11/2017 sono stati indetti interpelli per l’acquisizione della disponibilità al comando o distacco presso l’Ufficio speciale per la ricostruzione del personale dipendente delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata almeno sino al 31/12/2018 – CALENDARIO COLLOQUI.

 

Link al bando

© 2018, Redazione. All rights reserved.




14 gennaio 2018 alle 0:05 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata