Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:42 di Mar 16 Ott 2018

Le Quattro Stagioni in… tango al Billè

di | in: Cultura e Spettacoli

Mazzoni Derosier Compagnoni

image_pdfimage_print

Stagione Concertistica 2017.2018

Le Quattro Stagioni in… tango

Trio

Massimo Mazzoni sassofono baritono

Lucy Derosier sassofono contralto

Cesarina Compagnoni pianoforte

DOMENICA 14 GENNAIO 2018, ore 17

AUDITORIUM “Billè” (via dell’Università)

FERMO – Tre fuoriclasse, beniamini del pubblico marchigiano, sono i protagonisti del concerto di domenica 14 gennaio 2018 alle ore 17 nell’auditorium “Billè” organizzato dall’Accademia Musicale “Annio Giostra” e dal Comune.

Massimo Mazzoni al sassofono baritono, Lucy Derosier al sassofono contralto insieme alla pianista Cesarina Compagnoni trascineranno gli ascoltatori nelle più emozionanti e travolgenti suggestioni argentine di Astor Piazzolla per poi tuffarsi nei ritmi e sonorità delle composizioni toccano l’animo nel profondo.

Un concerto fantasmagorico, dai colori, sonorità, ritmi straordinari per apprezzare appieno le peculiarità del saxofono.

Una serata che regalerà al pubblico la magia del sax perché chiavi d’identità del Sassofono sono le sonorità morbide e sensuali, grande contabilità insieme a virtuosismo e brillantezza.
Strumento in grado di “cantare alla luna” per una serata assolutamente magica.

Suggestioni a non finire e via libera alla sensualità con il tango argentino del compositore Astor Piazzola, di cui verranno eseguiti diversi brani preceduti dalla Danza spagnola “Andaluza” di Enrique Granados.


Massimo Mazzoni, considerato come uno dei maggiori interpreti italiani del repertorio classico e contemporaneo del sassofono, ha effettuato i suoi studi musicali presso il Liceo Musicale di Fermo con Fiorenzo Di Tommaso,  il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro con Romano Mauriello e presso il Conservatorio di Bordeaux con  Jean Marie Londeix.

Sin dall’età di diciotto anni ha iniziato a collaborare con varie Orchestre Sinfoniche, tra le quali, Rai di Torino, Rai di Milano, Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, Orchestra Sinfonica della Radio e Televisione Svizzera, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Comunale di Genova, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Regio di Torino, Arena di Verona sotto la direzione di maestri come Muti, Prètre, Sawallisch, Oren, Gavazzeni.

Si è esibito in veste di solista con varie orchestre tra cui Teatro dell’Opera di Roma e Orchestra Sinfonica Rai di Torino nell’ambito della Biennale Musica  di Venezia.

Ha tenuto concerti in Europa, America e Asia.

Come docente ha tenuto una serie di master class e concerti nei Conservatori Superiori di Pechino,  Lisbona, Marsiglia, Columbia University New York, Strasburgo, Cracovia e Praga.

E’ stato invitato a rappresentare l’Italia ai Congressi Mondiali di Sassofono (Norimberga 1982), (Washington 1985),(Tokyo1988), (Valencia 1997), (Minneapolis 2003), (Lubjana 2006) ed inoltre è stato direttore artistico del 10° Congresso Mondiale del Sassofono (1992) svoltosi a Pesaro che ha visto la partecipazione di oltre 500 sassofonisti selezionati da 20 nazioni.

Ha conseguito la Laurea in Discipline dell’Arte Musica e Spettacolo presso l’Università di Bologna.

Ha inciso per le edizioni italiane BMG, Edipan, Pentaphon, Ricordi, Stradivarius e la giapponese Andersen.

E’ presidente dell’ Associazione Sassofonisti Italiani con la quale organizza annualmente dal 1994 lo Stage Internazionale del Sassofono presso il Conservatorio di Fermo.

Ha svolto attività didattica di docente di sassofono dal 1982 nei Conservatori di Perugia, Pesaro, Firenze. Dal 1989 è docente di sassofono presso il Conservatorio di Musica “G.B. Pergolesi” di Fermo, in cui ha svolto anche l’incarico di Direttore dall’anno accademico dal 2011 al 2017.

Lucy Derosier, sassofonista statunitense, consegue la Laurea in Bachelor of Arts, Saxophone Performance presso l’Università di Bemidji, Minnesota, (USA).

Si trasferisce in Francia, presso il Conservatorio di Bordeaux dove consegue il Diploma di Sassofono sotto la guida di Jean-Marie Londeix e svolge attività concertistica con l’Ensemble International de Saxophones.

Dal 1985 si stabilisce in Italia ove svolge attività concertistica con varie formazioni. Tiene regolarmente concerti e masterclass nelle Università americane ed ha ottenuto varie onorificenze dallo Stato del Minnesota per i suoi meriti artistici.

E’ stata la prima donna a conseguire la cattedra di Sassofono nei Conservatori Italiani (1989).

Cesarina Compagnoni si è diplomata nel 1987 con il massimo dei voti al Conservatorio di Fermo. Ha frequentato i corsi di musica da camera dell’Accademia di Imola, perfezionandosi con i Maestri quali Cristiano Rossi, Piernarciso Masi, Bruno Canino e Sergio Fiorentino. Vincitrice di importanti concorsi internazionali, dal 1991 svolge anche attività di Maestro collaboratore di sala e palcoscenico ed ha partecipato alle produzioni liriche dello “Sferisterio” di Macerata, del Teatro “Gentile” di Fabriano, dell’Arena del Sole di Bologna, del “Regio” di Parma, del Teatro Nazionale di Praga e della Sala “Verdi” di Milano. Dal 1992 è membro dell’Accademia di Montegral, fondata e diretta dal Maestro Gustav Kuhn. Nel 1994 ha frequentato, al Mozarteum di Salisburgo, i corsi del M° Holl, già pianista del baritono Ficher Dieskau. Dal 1994 al 1998 ha affiancato il baritono Sesto Bruscantini nella sua attività didattica. Dal 1997 collabora, in qualità di pianista per gli allestimenti, con la “ Compagnia della Rancia “ diretta da Saverio Marconi, prendendo parte alle produzioni dei Musical. Dal luglio del 2005 è Maestro collaboratore della stagione lirica dello Sferisterio di Macerata ed è docente al Conservatorio “Pergolesi” di Fermo.

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




13 gennaio 2018 alle 23:40 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata