Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:47 di Dom 19 Ago 2018

PallaVolo, la Volley Angels giunta a un momento cruciale

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Volley Angels 2018 Adria Service

image_pdfimage_print

 

Porto San Giorgio – La stagione della Volley Angels Project è giunta a un momento cruciale per tutte le sue formazioni di categoria, iniziando dalla serie C allenata da Daniele Capriotti e Attilio Ruggieri. La Offerte Villaggi.com, dopo la pausa di una settimana, è pronta ad affrontare i play out, iniziando dalla trasferta di sabato prossimo che porterà la compagine del presidente Benigni nella tana dell’Urbania Rosso. Dall’entroterra urbinate inizierà la caccia alla salvezza visto che (salvo complicazioni) a Piersimoni e compagne basterà superare una sola formazione per conquistare il diritto alla permanenza nella massima categoria regionale. Saranno infatti le ultime due classificate della seconda fase a retrocedere in serie D. Capriotti e Ruggieri stanno preparando al meglio la squadra in vista dell’inizio della seconda fase, cercando di trovare il giusto assetto dopo aver avuto dallo staff sanitario la conferma che la giovanissima schiacciatrice Giulia Ledda ha concluso anzitempo la stagione per infortunio.


Dopo la trasferta di Urbania, la Offerte Villaggi.com esordirà in casa nella seconda fase ospitando sabato 24 febbraio alle ore 21 alla palestra Nardi di Porto San Giorgio il Senigallia. Ottimo anche il comportamento della Tecnolift nel campionato di prima divisione, nonostante i tanti infortuni (nell’ultimo incontro hanno giocato senza cinque titolari e con la giovanissima palleggiatrice della seconda divisione in campo dall’inizio) che hanno costretto gli allenatori Conforti ed Ercoli a gestire una situazione di piena emergenza. Questa è una stagione dai contenuti tecnici superiori alla quella passata, visto che con gli stessi punti del campionato scorso che furono sufficienti a giocare i play off la formazione sangiorgese si trova a dover battagliare per non retrocedere. Attualmente la Tecnolift sarebbe salva, ma è meglio non abbassare alla guardia e conquistare in fretta i punti necessari alla salvezza, che varrebbe doppio vista la giovanissima età di questa formazione che rappresenta il trampolino verso la prima squadra. Due le formazioni, infine, della Volley Angels Project che militano in seconda divisione. L’Adria Service di Luigina Di Ventura e Daniele Capriotti, miglior seconda della prima fase, è approdata al girone a cinque che ne promuoverà due nella categoria superiore con ottime possibilità di fare il colpaccio. Il carattere delle ragazze elpidiensi è uscito fuori specialmente nell’acceso derby contro la Emmont, vinto al termine di una gara ricca di colpi di scena. La formazione gioca anche nel campionato Under 16, essendo composta da ragazze di età compresa tra i 13 e 15 anni, quindi al primo anno per il torneo giovanile. L’altra formazione di seconda divisione, la Volley Angels B, composta da ragazze provenienti da Porto San Giorgio, Fermo e Carassai, è allenata da Attilio Ruggieri e Marco Sbernini e sta proseguendo il proprio cammino di crescita che le porterà a essere il futuro di questo gruppo.

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




14 febbraio 2018 alle 22:28 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata