Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 05:42 di Mar 26 Mar 2019

Un Mare di Marche

di | in: Cronaca e Attualità, le Ricette del Mascalzone

Un Mare di Marche

image_pdfimage_print

 

VINCITORI del FOOD Contest AMATORIALE

UN MARE DI MARCHE” #uncuoreperricostruire

OGGI CUCINO IO! e mi candido a vincere il FOOD CONTEST AMATORIALE

del Comune di Falconara Marittima – PO FEAMP 2014-2020 – Regione Marche 

Promozione e Comunicazione della Pesca e dell’Acquacoltura Sostenibili”

FALCONARA MARITTIMA – il 9 marzo 2018 è giunto al termine il Food Contest Amatoriale “Un Mare di Marche” #uncuoreperricostruire lanciato dal Comune di Falconara Marittima in collaborazione con il CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche – Partners in Service srls, lo scorso 21 dicembre, in occasione dell’Inaugurazione del Caffè Lettarario presso il Centro Culturale “Piero Pergoli”. Tutti gli amanti della cucina sono stati invitati a partecipare e a sfoggiare il proprio estro ai fornelli inviando per email ricette e scatti fotografici realizzati ad hoc per la disputa.

L’iniziativa fa parte del progetto di “Promozione e valorizzazione della pesca e dell’acquacoltura sostenibile”, realizzato dalla Regione Marche nell’ambito del FEAMP 2014-2020 e ha coinvolto la cittadinanza, escludendo i professionisti, per fare in modo che ciascuno si senta parte attiva nei processi legati al miglioramento ambientale e alla tutela di beni comuni, primo tra tutti il Mare.


Il Food Contest Amatoriale “Un Mare di Marche” #uncuoreperricostruire è stato realizzato dal Comune di Falconara Marittima, in particolare l’Assessorato alle Politiche Culturali e Turistiche, Scolastiche-Giovanili e Biblioteca in collaborazione con la Partners in Service srls titolare del CEA “Ambiente e Mare” R. Regione Marche. Collaborano inoltre le Associazioni della pesca, quali: l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile, l’Organizzazione Produttori Pesce Azzurro Ancona, l’Associazione Produttori Pesca Ancona.

Gli elaborati sono stati valutati in base ai seguenti criteri: la tecnica e descrizione di ogni preparazione, l’originalità delle proposte in rapporto all’equilibrio e alla varietà degli ingredienti utilizzati, le foto di presentazione del piatto.Il verdetto della Giuria è stato combattuto vista la composta da membri deputati all’organizzazione dell’evento quali: il Comune di Falconara Marittima, in particolare l’Assessorato alle Politiche Culturali e Turistiche, Scolastiche-Giovanili e Biblioteca, la Partners in Service srls titolare del CEA “Ambiente e Mare” (R. Regione Marche) e l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile – ha visto conquistare la vittoria dei seguenti partecipanti:

– 1° classificato: Adelaide Lelli con la ricetta “Crepes allo zafferano con filetto di sgombro in un abbraccio di lenticchie” insignita del Premio Pescaturismo “Small Tour” per due persone a Marchio In Blu Turismo Sostenibile in Adriatico devoluto dall’Accademia della Cultura e Turismo Sostenibile  https://www.facebook.com/InBluTurismoSostenibileinAdriatico/ http://turismosostenibile.eu/it/pescaturismo/ (Foto 1).

– Menzione “Migliore scatto Fotografico”: Roberto Testadura con la ricetta “Canestrini di pecorino con purè della Sibilla” (Foto 2).

– Menzione “Migliore Ricetta a prova di bambino Pappa Fish”: Luigi Poli con la ricetta “Moscardini in umido su letto di lenticchie” (Foto 3).

Le due menzioni ricevono in premio ciascuna un cesto di prodotti dell’area Cratere del Sisma 2016 offerti da #uncuoreperricostruire http://uncuoreperricostruire.com che si ringrazia per la collaborazione e per la promozione virtuosa della filiera di produttori marchigiani investiti dal recente sisma.

Protagonisti di ogni ricetta sono stati il pesce azzurro e il pesce povero e massivo della “Zona FAO 37.2.1 Mar Adriatico/Mar Mediterraneo”, proveniente dai mercati ittici marchigiani e/o altre specie provenienti da allevamenti di acquacoltura della Regione Marche in abbinamento ad almeno due prodotti del Piceno, in particolare dell’area cratere del sisma 2016.

Barbara Zambuchini Referente del CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche sottolinea “l’attenzione dedicata dal Centro alle azioni sostenibili, a partire dalle pratiche quotidiane, come l’alimentazione e le scelte di acquisto, in uno spazio come questo in cui i cittadini hanno potuto misurarsi con la piccola pesca, il pesce povero e i suoi vividi sapori”.

Il Food Contest Amatoriale “Un Mare di Marche#uncuoreperricostruire è stato inserito tra le iniziative della Settimana UNESCO di Educazione alla Sostenibilità 2017 promossa dal CNES AGENDA 2030 (il Comitato Nazionale per l’Educazione alla Sostenibilità della Commissione UNESCO).

Si ringraziano per la collaborazione e l’adesione all’iniziativa: la Regione Marche (adesione nell’ambito del Progetto “Pappa Fish”), il FEAMP 2014-2020, la Fondazione Marche Cultura, il Social Media Team Marche, il Comitato Nazionale per l’Educazione alla Sostenibilità UNESCO, l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile, l’O.P. Pesce Azzurro Ancona Soc. Coop., l’Associazione Produttori Pesca Soc. Coop. e “Un Cuore per Ricostruire”.

Si ringraziano per la collaborazione e la concessione dei premi: l’Accademia della Cultura e Turismo Sostenibile http://turismosostenibile.eu/it/eventi/ per “Small Tour”Pescaturismo a Marchio “In Blu Turismo Sostenibile in Adriatico assegnato al Primo Classificato e Roberto Tommasone per le ceste di prodotti destinate alle due Menzioni offerte da “Un Cuore per Ricostruire” il gruppo d’acquisto dei prodotti dell’area cratere del sisma 2016, avviato presso il Centro AgroAlimentare Piceno di San Benedetto del Tronto. http://uncuoreperricostruire.com

[In allegato le foto delle 3 ricette premiate]

Foto 1. 1° classificato Adelaide Lelli

Foto 2. Migliore scatto Fotografico” Roberto Testadura

Foto 3. ‘Migliore Ricetta a prova di bambino pappa fish’ Luigi Poli

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




29 Marzo 2018 alle 22:31 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata