Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:44 di Gio 27 Giu 2019

Pordenone – Samb, due squadre in cerca di certezze

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Capuano © Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto, 2018-04-19 – Domenica allo stadio “Bottecchia” di Pordenone andrà in scena la 36ma giornata del Campionato di Serie C girone B e a darsi battaglia in terra friulana saranno Pordenone e Sambenedettese. Due squadre che hanno iniziato il campionato con importanti obiettivi da conseguire ma tra le due compagini l’unica che sembra finora aver onorato la causa è la Sambenedettese di Ezio Capuano.

Dopo la vittoria tra le mura amiche contro il Teramo, terminata per 2-0 con le reti di Rapisarda e Stanco il mister campano per tutta  la settimana ha dovuto fronteggiare il problema infortunati in quanto oltre ai soliti Pegorin e Bove anche Esposito, Marchi e Miceli non sembrano essere in buone condizioni.

Il Pordenone di mister Fabio Rossitto nell’ ultima giornata di campionato ha strappato un punto prezioso al Romeo Menti di Vicenza dato che la formazione di casa è andata in vantaggio al 20’ con Ferrari ed, rimasta in dieci dal 28’ a seguito dell’ espulsione di Bianchi, è riuscita a mantenere il vantaggio fino al 69’ quando  Salvatore Burrai ha pareggiato i conti a favore dei neroverdi.


Capuano nelle ultime tre gare ha portato a casa sei punti avendo vinto in casa con Ravenna e Teramo e collezionato una sconfitta contro il Bassano Virtus. Con questo passo i rossoblù occupano attualmente la seconda posizione con 52 punti nella classifica della Serie C con una sola distanza dalla Reggiana del patron Mike Piazza. Trend differente per Rossitto che con i ramarri ha ottenuto quattro punti avendo vinto con la Reggiana per 4-3 lo scorso 25 Marzo e pareggiato con il Vicenza nella scorsa giornata per 1-1 e perso 3-0 in casa del Padova, prima della classe.

La classifica parla chiaro, tra le due compagini, la “delusa” è il Pordenone. Scontenta dell’attuale posizione in classifica con un indecoroso nono posto, cercherà sicuramente di ottenere un piazzamento più dignitoso avendo così la possibilità di poter affrontare la lotteria dei play-off con un piglio diverso. La formazione del patron Franco Fedeli si può dire soddisfatta del percorso compiuto finora,  grazie all’ ottimo binomio che si è creato tra squadra e allenatore  e certamente cercherà di portare a casa punti dal “Bottecchia” al fine di poter blindare la seconda posizione e chissà forse a seguito dei continui passi falsi del Padova di mister Bisoli, i rossoblù potrebbero togliersi qualche soddisfazione compiendo un “quasi” impossibile sorpasso nel finale di questo sempre più equilibrato girone B.

 

© 2018, Maurizio Di Ubaldo. All rights reserved.




19 Aprile 2018 alle 11:00 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata