Geometriko l’Ic Centro d’argento ad Otranto

 

San Benedetto del Tronto – Il 21 e il 22 aprile, nella splendida cornice salentina, l’IC Centro ha conquistato l’argento nel 3° Torneo Nazionale Geometriko. Ideato dal professore Leonardo Tortorelli, insegnante di matematica presso il Liceo Leonardo Da Vinci di Maglie, Geometriko è un gioco ( Pristem Bocconi) strategico per apprendere in modo divertente la geometria piana. In pochi anni ha raccolto il sostegno di docenti universitari e di personalità autorevoli in ambito matematico. Partito con 19 liceali nel 2014 a Treviso, il 3° Torneo Nazionale ha visto la partecipazione di 20.000 studenti di tutti gli ordini di scuola. Tra questi i sei campioni regionali Capizzi Aurora, Collini Leonardo, Isopi Nicolas, Pizi Vittoria, Santori Elena e Viola Vozzella, della classe 5°B della scuola primaria A. Marchegiani.

Dopo una selezione durissima Capizzi Aurora e Santori Elena hanno sbaragliato gli avversari, vincendo due turni di semifinale e la finale, guadagnandosi l’accesso, insieme ad altre cinque coppie, alla finalissima. Nel castello aragonese di Otranto, come gli antichi cavalieri, tutti i finalisti si sono sfidati fino all’ultimo quadrilatero. Capizzi e Santori, tra sorrisi e strategie con grinta ed entusiasmo, sono salite sul secondo gradino del podio, conquistando la medaglia d’argento, la prima per le Marche.

Bravissimi l’insegnante Rodilossi Franca e tutti e sei gli alunni che hanno dato prova di maturità ed impegno nello studio della geometria, considerata da molti come uno scoglio insormontabile. Non di certo dai piccoli Euclide della Marchegiani.

Ad maiora!




dalla Città

2018-05-03

“Favole a merenda” festeggia le mamme e le nonne

Con le due puntate di “Favole a merenda” (mercoledì 9 maggio) e “Batti 5” (giovedì 10 maggio), , entrambe con inizio alle 16,30, il Centro sociale “Primavera” di via Piemonte festeggerà tutte le mamme, ma anche tutte le nonne.

 

Per “Favole a merenda” il 9 maggio è in programma la lettura animata “Ti voglio bene mamma!” con la presenza di Mary Poppins accompagnata dai famosi brani “Supercalifragilistichespiralidoso” e “Con un poco di zucchero..”, eseguiti dal vivo. Ad arricchire l’appuntamento, una mostra dei manufatti realizzati in tema dai ragazzi del centro “Cediser”, ospiti del pomeriggio.

Per “Batti il 5!” di giovedì 10 maggio è in programma uno spettacolo di teatro dei burattini intitolato “Festa per la mamma” in compagnia di Topo Gigio e Topo Tip. A seguire, un laboratorio di manipolazione sul riciclo che consentirà ai piccoli partecipanti di realizzare un dono per la propria mamma.

 

Concluderà i due appuntamenti una golosa merenda, offerta gentilmente dalla cooperativa “La Picena”.

 

Si ricorda che la partecipazione ai due appuntamenti è gratuita ed è rivolta ai bambini in età scuola dell’infanzia e loro familiari. Per partecipare è necessario iscriversi, telefonando dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14 al n. 0735-794576 (Ufficio Servizi per l’infanzia del Settore Politiche Sociali).

San Benedetto del Tronto, 03-05-2018

Aperte le iscrizioni ai nidi d’infanzia e alle sezioni “Primavera”

Fino al 25 maggio 2018 sono aperte le iscrizioni per l’anno educativo 2018/2019 ai Nidi d’infanzia (per i bambini della fascia di età compresa fra 3 mesi e 3 anni) e alle Sezioni “Primavera” (per la fascia di età tra i 2 e i 3 anni).

 

Le strutture interessate sono i nidi comunali “Il Giardino delle Meraviglie” di via Foglia/via Mattei (zona Ragnola) e “La Mongolfiera” di via Manzoni (zona Nord) e le sezioni Primavera “Il Girasole” del Paese alto e “ La Girandola” di via Mattei a Ragnola.

 

Come sempre, contestualmente all’apertura dei bandi il Comune aprirà i nidi ai genitori che vogliano visitare gli spazi prima di fare la loro scelta. Queste le date degli “open day” a cui si potrà accedere previa prenotazione telefonica (Ufficio Nidi d’Infanzia – tel. 0735.794576 – tancredir@comunesbt.it oppure dangeloe@comunesbt.it):

  • Nido comunale “Il Giardino delle Meraviglie”: mercoledì 9 maggio – ore 10 e mercoledì 23 maggio – ore 17.30
  • Nido comunale “La Mongolfiera”: martedì 8 maggio – ore 10 e martedì 22 maggio – ore 18
  • Sezione Primavera “Il Girasole”: lunedì 7 maggio – ore 10 e lunedì 21 maggio – ore 16.30
  • Sezione Primavera “La Girandola”: giovedì 17 maggio – ore 10 e giovedì 24 maggio – ore 16.30

 

Per ritirare i modelli di domanda: Ufficio Relazioni con il Pubblico – tel. 0735.794555 – urp@comunesbt.it e Ufficio Nidi d’Infanzia.

 

Modelli disponibili anche presso le strutture e in questa pagina

San Benedetto del Tronto, 02-05-2018

 

Nasce “Inte(g)razioni”, luogo virtuale di incontro e scambio per iniziative culturali

L’Amministrazione comunale, anche nel tentativo di recepire istanze emerse in precedenti incontri, vuole sottoporre a tutti i soggetti che operano sul territorio in ambito culturale una nuova modalità di diffondere gli eventi organizzati.

 

Il progetto consiste nella condivisione di un comune contenitore, rappresentato da una pagina Facebook denominata Inte(g)razioni, capace di creare le basi di un rapporto di reciproca conoscenza e promozione tra le associazioni.

 

Questa pagina avrà un ulteriore scopo, quello di mettere a disposizione dei cittadini una bacheca informativa tendenzialmente esaustiva delle iniziative culturali che nascono e si sviluppano nella città.

 

Il contenuto e lo spirito della proposta sono stati presentati nel corso di un incontro che si è tenuto all’Auditorium “G. Tebaldini” giovedì 3 maggio alle ore 17,00.

 

Questa è la pagina Facebook di Inte(g)razioni

San Benedetto del Tronto, 03-05-2018
  Il logo del progetto

 

 

 

24° raduno dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri

24° raduno dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri

image_pdfimage_print

Il Comune presente per la prima volta a sostegno dell’ANC di San Benedetto.

San Benedetto del Tronto – Si è svolto a Verona dal 19 al 22 aprile 2018 il XXIV Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Un evento straordinario che ha visto il suo culmine domenica 22 con la sfilata lungo Corso Porta Nuova dei Carabinieri in congedo di tutte le regioni d’Italia comprese anche quelli delle sezioni ANC estere.

Alla sfilata, che ha raccolto circa 90.000 persone, erano presenti tutte le sezioni delle Marche rappresentate dal Generale Tito Baldo Honorati, ispettore delle Marche. Tra le sezioni, spiccava l’ANC di S. Benedetto del Tronto, sia perché era tra le più gremite (dietro allo striscione hanno sfilato oltre 60 componenti sambenedettesi) sia perché era rappresentata anche dalla presenza istituzionale del Comune: a sfilare in testa alla sezione accanto al vicepresidente Domenico Bonifazi (in rappresentanza del presidente Giampaolo Mantovani) ed Erbuto Giovanni Consigliere dell’associazione c’erano anche l’Assessore alle Politiche della Pace Antonella Baiocchi e la consigliera Brunilde Crescenzi. Un particolare, quella della presenza dell’amministrazione Comunale, che non è sfuggita né agli spettatori che al passaggio della Sezione di SBT applaudivano calorosi , né allo speaker che ha commentato il gruppo sambenedettese con le seguenti parole di stima “…E’ ammirevole la sinergia rappresentata tra la civica aministrazione e la stazione territoriale del luogo con il sol scopo di favorire il bene comune dei cittadini affidati alle cure della stazione e del Sindaco del Comune di S. Benedetto del Tronto”.

Abbiamo da sempre desiderato e sollecitato la presenza del Comune in questa importante commemorazione che si tiene ogni due anni” ha affermato Giovanni Erbuto, elemento trainante del gruppo”ma questa è la prima volta, da quando l’associazione è sorta, che l’abbiamo ottenuta. La disponibilità, il sostegno e l’apertura mentale di questi amministratori ci ha inorgoglito e commosso”.

Una esperienza entusiasmante” commenta l’assessore Baiocchi “i Valori che si sono respirati e il calore e l’orgoglio del gruppo dei sambenedettesi, hanno abbondantemente ripagato la fatica della pressata trasferta di un giorno e mezzo. Riteniamo fondamentale sostenere e promuovere la collaborazione con le forze dell’ordine che con tanta dedizione lavorano per preservare l’Ordine e la Difesa dei cittadini dalla delinquenza e dalle insidie dell’estremismo”.

Aspetto non secondario, per l’amministrazione Piunti, notoriamente sempre ben attenta al risparmio, il fatto che ogni spesa della trasferta, ad eccezione del viaggio di una delle due autorità presenti, sono state completamente a carico dell’ANC.

Una collaborazione, quella avviata tra il Comune e il gruppo ANC, iniziata il mese scorso con l’iniziativa “Il Comandante Alfa”, che pone buone prospettive per l’ideazione di altri progetti per promuovere la Legalità e la Pace nel nostro territorio.

 




Dalle macerie alle costruzioni ecosostenibili all’UniCam

L’11 maggio giornata di studi organizzata dall’Università di Camerino

Camerino, 3 maggio 2018 – Poco più di due anni di ricerca, la collaborazione di due dottori di ricerca e quattro ricercatori e la partecipazione dell’impresa Grandinetti di San Severino Marche. Questi gli ingredienti di una collaborazione che, unendo pubblico e privato, ha prodotto le EcoTile, le mattonelle ecologiche in grado di incorporare fino al 77% di rifiuti da costruzione e demolizione del settore edilizio, esteticamente apprezzate e con le stesse prestazioni tecniche delle graniglie tradizionali.

E proprio le mattonelle ecologiche saranno le protagoniste venerdì 11 maggio a Camerino di una giornata di studi, a partecipazione gratuita, organizzata dall’Ateneo.

All’evento, che si terrà a Camerino presso il Polo di geologia, partecipano il professor Claudio Pettinari, Rettore dell’Università di Camerino, il dottor Federico Benvenuti, del Ministero dell’Ambiente, la professoressa Maria Chiara Bignozzi, direttore del Centro Ceramico dell’Università di Bologna, la dottoressa Maria Savina Pianesi, Progetto LIFE Green Sinks (Plados) e la professoressa Laura Gaggero, Progetto LIFE Fibers, Università di Genova.

“Lo scopo del progetto EcoTiles – afferma la prof.ssa Eleonora Paris, docente della Sezione di Geologia della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam e coordinatrice del progetto – è dimostrare la possibilità di produrre nuovi materiali completamente riciclati, usando vetro proveniente da rifiuti urbani ed industriali, ceramiche e scarti da costruzione e demolizione. Il riciclo dei rifiuti per la produzione di mattonelle ecologiche – sottolinea la prof.ssa Paris – riduce l’impatto ambientale, in termini di potenziale riscaldamento globale, di circa il 20% rispetto alle mattonelle tradizionali”.

La giornata avrà inizio alle ore 9:30 con le presentazione dei risultati di alcuni progetti di ricerca europei Life realizzati in sinergia con imprese, mentre nel pomeriggio sono in programma due visite a San Severino Marche: la prima all’azienda Grandinetti, produttrice delle piastrelle EcoTiles; la seconda al nuovo Museo della produzione e dell’elettricità, che ha una sala interamente realizzata con pavimentazione EcoTile.

Per partecipare è necessario iscriversi alla pagina web:

www.ecotiles-lifeproject.eu/it/notizie-ed-eventi/nuovi-materiali. Per la partecipazione alla giornata verrà rilasciato un attestato di partecipazione all’evento.

 




Nuoto assoluti, successo per Lisa Maria Iotcu

Grottammare – Al Campionato Italiano Assoluto che si è svolto a Riccione dal 10/14 aprile 2018 in vasca da 50 mt. c’era anche la nostra Delphinista Lisa Maria Iotcu della Delphinia Team Piceno, partecipando così alla più importante manifestazione che ci sia nel panorama italiano.

Una delle più piccole atlete a partecipare in mezzo ai colossi del nuoto italiano affronta la gara quasi in sordina, tanto che con il suo tempo di iscrizione parte in seconda batteria e con determinazione la vince e nei suoi fantastici 200 delfino con il tempo di 2.20.09 si conquista la finale juniores.

Forza , coraggio e una grandissima determinazione… fanno si che riscaldarsi nella stessa corsia con Pellegrini, Paltrinieri, Sabbioni e non solo, si realizzino dei piccoli sogni e con il desiderio che questi si concretizzino, la nostra” grande “ atleta classe 2004, in finale dall’ottavo posto chiude al quinto posto migliorando il tempo della mattina con 2.17.81 stabilendo oltretutto anche Record Regionale categoria “ragazze”.

Piccola, ma con grandi ambizioni e senza paura, ha affrontato i grandi del nuoto italiano considerando pure che Lisa durante tutto l’anno si allena solo in vasca da mt.25 e non in vasca da mt.50. Che dire semplicemente FANTASTICA!!!

 




Le Eum a Macerata Racconta con il francese Roger Bichelberger

Sabato 5 maggio alle 17.30 la casa editrice dell’Ateneo presenta il volume “Se fossi stato ricco. Racconto” dello scrittore francese. Interverranno la traduttrice Daniela Fabiani, la presidente delle Eum Rosa Marisa Borraccini e il poeta Filippo Davoli.

 

Macerata – In occasione di “Macerata Racconta”, la festa del libro organizzata dell’associazione Contesto insieme al Comune di Macerata e alla Regione Marche in collaborazione con l’Università di Macerata, sabato 5 maggio alle ore 17.30 nell’Aula in via Don Minzoni 5 la casa editrice dell’Ateneo Eum presenta il volume “Se fossi stato ricco. Racconto” di Roger Bichelberger. Interverranno la traduttrice Daniela Fabiani, specialista di letteratura francese contemporanea – insegna lingua e traduzione francese al Dipartimento di Studi Umanistici – insieme alla presidente delle Eum Rosa Marisa Borraccini e al poeta Filippo Davoli.

Con una prosa semplice e luminosa, non esente da una sottile ironia, Roger Bichelberger, professore e scrittore francese, ripercorre i momenti salienti della sua vita personale e artistica, testimoniando come la povertà sia stata per lui una continua fonte di ricchezza. L’amore coniugale, la fede, l’impegno sociale e la vocazione artistica si intrecciano così a delineare l’intenso itinerario di un uomo che è diventato “un mendicante di fiori”.

Le Eum saranno presenti con il proprio stand anche alla Fiera dell’Editoria Marche Libri nei locali dell’ex Upim (Corso Matteotti), pronti ad ospitare le 47 case editrici provenienti da tutta Italia. La Fiera sarà inaugurata venerdì 4 maggio alle 16.30 e sarà visitabile fino al 6 maggio.




Nuovi accordi con la Russia per UniUrb

 

Urbino – I rapporti tra l’Università di Urbino Carlo Bo e le istituzioni culturali della Federazione Russa si arricchiscono di nuovi accordi: il rettore Vilberto Stocchi ha ricevuto a Palazzo Bonaventura la delegazione della School of Governance and Politics della MGIMO, l’Università Statale di Mosca per le Relazioni Internazionali, dove si forma la maggior parte dei diplomatici russi, guidata dal professor Henry Sardaryan.

In occasione dell’incontro si sono poste le basi per uno scambio di professori e studenti tra le due università, mentre nel mese di ottobre 2018 sarà siglato un accordo tra le due università per la creazione di un master congiunto in Relazioni Internazionali.

Nella foto, Sardaryan con il libro “Urbino: un ateneo in forma di città” donatogli dal Rettore e alla sua destra Vittorio Panzieri in rappresentanza di Confindustria Pesaro e Urbino.

 




Rugby, gran vittoria in rimonta della V Regio Picena

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande vittoria in rimonta della Fifa Security V Regio Picena nella penultima giornata della seconda fase del campionato di rugby di C1. Il quindici rivierasco si è imposto ad Imola 29-26 dopo avere chiuso il primo tempo sotto di undici punti (23-12 il parziale in favore degli emiliani). Decisivi gli ultimi dieci minuti di gara nel corso dei quali il coach Alessandro Laurenzi con una serie di modifiche tattiche e di uomini in campo è riuscito a trovare la quadra per ribaltare definitivamente il punteggio contro la seconda della classe.

Il successo sull’ Imola, seconda in classifica nella seconda fase del campionato, conferma la validità tecnica dell’organico rivierasco che dopo un inizio balbettante di stagione ha preso piena consapevolezza nei propri mezzi, uscendo fuori alla distanza e mettendo in mostra anche un rugby estremamente efficace. Formazione profondamente rinnovata rispetto alla passata stagione, questo campionato di C1 risulterà estremamente importante per il futuro.

Domenica 6 maggio la Fifa Security V Regio Picena riceverà la visita del Castel San Pietro e metterà così fine alla sua stagione agonistica. Sarà anche l’occasione per festeggiare Matteo La Riccia (detto Foggia) che chiuderà la sua esperienza con il rugby e con la maglia del club sambenedettese dopo anni di onorata militanza.

Questa la classifica del girone. Fifa Security V Regio Piceno 34, Rugby Imola 23, Fano Rugby 13, Rugby Castel San Pietro 11, Ravenna Rfc 10.




Urbino on Foot

 

Urbino – La Associazione Pro Urbino e il Club Alpino Italiano Sezione Montefeltro – Gruppo Urbino organizzano la quarta edizione di ‘Urbino on Foot’, le passeggiate del mercoledì sera lungo strade, vicoli e sentieri di Urbino, compresi quartieri e frazioni. Si cammina di buon passo con lo stesso spirito con cui si affronta un’escursione in montagna, per il piacere di camminare insieme e facendo una sana attività fisica. Non ultimi, viste le peculiarità di una città come Urbino, con un occhio ai luoghi naturali o architettonici che si attraversano.

Dopo il costante successo delle tre edizioni precedenti, quest’anno il periodo va dal 9 maggio al 26 settembre, ogni mercoledì sera alle 21. Basta trovarsi entro tale ora ai piedi del monumento a Raffaello, a pian del Monte, con scarpe comode e abbigliamento adeguato alla stagione (parcheggio viale Buozzi adiacente). A quel punto ci si lascia guidare in uno dei tanti percorsi studiati e approvati dal CAI verso il centro o i quartieri fuori le mura, per poi tornare al punto di partenza dopo circa un’ora e mezza. La partecipazione è gratuita.

A rendere unica ogni passeggiata sono non solo i diversi percorsi, ma il clima, la stagione, i colori, gli incontri, le luci e le sorprese che lungo il percorso sono di volta in volta preparate dagli organizzatori o da associazioni e privati che collaborano all’iniziativa. Ad esempio, gli scorsi anni abbiamo visitato cappelle e chiese di campagna, abbiamo ascoltato musica, poesie, siamo entrati in giardini, palazzi e antichi acquedotti, abbiamo visitato mostre e fatto anche qualche spuntino!

Qualche mercoledì l’appuntamento si sposta poi nelle frazioni: il ritrovo è sempre alle 21 ma direttamente nella località scelta, come Cavallino, Cesane, Canavaccio.

L’iniziativa, per l’attrattività verso cittadini e turisti e la valenza salutare e sportiva, ha il patrocinio del Comune di Urbino; da quest’anno anche l’Università di Urbino Carlo Bo ha assegnato il proprio patrocinio a Urbino on Foot, a cui spesso si aggregano studenti.

È possibile rimanere collegati giorno per giorno tramite la pagina Facebook Urbinonfoot, canale ufficiale delle passeggiate; in aggiunta, sui siti www.prourbino.it e www.caiurbino/urbinonfoot si trovano sezioni con foto, video, percorsi e informazioni.




La ricerca di UniCam per una visione nuova nel trattamento dei tumori

 

Camerino, 3 maggio 2018 – Nuovo successo in ambito europeo per l’Università di Camerino ed in particolare per il gruppo di ricerca coordinato dalla prof.ssa Piera Di Martino della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, con la collaborazione della dott.ssa Roberta Censi.

La Commissione europea ha recentemente annunciato l’assegnazione di 2.5 milioni di euro al progetto europeo denominato “CANCER”, inserito nell’ambito del programma Horizon 2020 Marie Sk?odowska-Curie RISE Ricerca e Innovazione. Il progetto è stato presentato da un consorzio europeo di università e piccole imprese, che collaboreranno insieme alla realizzazione del progetto stesso ed in cui è inclusa l’Università di Camerino. Tra le altre Università presenti nel progetto, gli Atenei di Leiden, Maastricht, Sheffield, Delft, Amsterdam e Cracovia.

Il progetto di ricerca, dal titolo “Immunotherapy Approaches To Improving Cancer Outcome and Quality of Life (QOL)”, si fonda sulla premessa che le terapie tradizionali per il trattamento dei tumori sono basate su strategie invasive quali radioterapia, chemioterapia, rimozione chirurgica del tumore. Queste terapie anche se si sono rilevate efficaci negli anni, al contempo hanno dimostrato di essere particolarmente invalidanti per il paziente, che rischia spesso di vedere una drastica riduzione della qualità di vita.

Negli ultimi 5 anni, l’immunoterapia si è imposta come una valida strategia alternativa ai trattamenti più invasivi e l’approccio moderno ed innovativo che il progetto intende perseguire è quello di considerare un tumore come “una patologia curabile”, piuttosto che “una malattia cronica”. L’impatto che ci si attende dal progetto è quello di un miglioramento della qualità di vita dei pazienti sottoposti ad immunoterapia.

“Tra le specifiche misure che saranno intraprese per la realizzazione del progetto – ha sottolineato la prof.ssa Di Martino – segnaliamo la possibilità di un approccio olistico al trattamento della malattia, attraverso il monitoraggio degli effetti combinati del trattamento immunologico dei tumori, dell’influenza dell’ambiente, dello stile di vita, degli aspetti geneticamente determinanti. Si prevede che un approccio di questo tipo possa anche avere, tra gli altri, benefici effetti economici nei costi del trattamento di un tumore”.




Il Gruppo Marconi ha ceduto le attività di Fidenza e Ascoli Piceno al gruppo francese quotato Stef

San Benedetto del Tronto, 7 maggio 2018 – LA FAMIGLIA MARCONI CEDE LE ATTIVITA’ DEGLI STABILIMENTI DI FIDENZA E ASCOLI PICENO CON IL RELATIVO BUSINESS DI TRASPORTI AL GRUPPO FRANCESE STEF