Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:14 di Mar 25 Giu 2019

Il seminario “Tempo Spazio Materia” indaga sul futuro del design

di | in: Cultura e Spettacoli

Tempo Spazio Materia

image_pdfimage_print

 

ESPERIENZE DI DESIGN al SAAD di Ascoli Piceno

 

Ascoli Piceno, 27 maggio 2018 – “Lunedì 28 maggio, (ore 10,30 – 19,00 / Aula C012 / Sant’Angelo Magno _ Viale della Rimembranza_ AP), presso la Scuola di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” dell’Università di Camerino con sede ad Ascoli Piceno, il seminario evento “TEMPO SPAZIO MATERIA” indaga sul futuro del design.
Cinque professionisti eterogenei per formazione e specializzazione, che con le loro testimonianze consentiranno di delineare le riflessioni affascinanti, multidisciplinari e complesse che invadono quotidianamente i pensieri di un progettista di design.”
TEMPO, SPAZIO, MATERIA è un seminario di approfondimento sui requisiti che sono alla base di un progetto di design. Aspetti immateriali e materiali: da quelli etici ed estetici, a quelli funzionali e tecnologici, che consentono, se gestiti con attenzione, di amplificare la qualità reale e percepibile degli oggetti che ci circondano.



I messaggi, che un prodotto di design può diffondere,
corrispondono al suo legame con la storia, i territori, l’ambiente, i modi d’uso di un popolo,
l’evoluzione della tipologia e tecnologia di riferimento, i sentimenti e percezioni sensoriali che
possono attivare, solo per citare alcune delle implicazioni più macroscopiche del “fare design”.
Scrutare questi legami equivale ad ampliare la gamma di esperienze progettuali trasmissibili e
declinabili da ogni designer.
L’evento in oggetto, si inserisce in una serie d’iniziative, denominate DESIGN EXPERIENCE, che
culmineranno con workshop pubblici di progetto previsti per il prossimo settembre e con
l’archiviazione e costituzione di una banca dati on-line che raccogli le migliori esperienze teoriche
e progettuali, raccontate a viva voce dai protagonisti.
Il seminario, TEMPO, SPAZIO, MATERIA, nel suo specifico, si occuperà con Luisa Chimenz
d’indagare l’uso della memoria; con Alessandro Quagliarini di evidenziare le nuove frontiere
della comunicazione e il nuovo “spazio” del consumatore; con Alessandro Bertirotti di riflettere
su quali sono, come si formano e come possono essere utilizzati gli stimoli cognitivi del nostro
cervello; con Quirino Piccirilli di analizzare l’evoluzione e involuzione del mercato globale; e
infine con Cristian Muscelli di sottolineare come gli oggetti riempiono di significati la vita di un
singolo individuo o di una intera comunità. Cinque professionisti eterogenei per formazione e
specializzazione, che nel loro insieme, consentiranno di delineare le riflessioni affascinanti,
multidisciplinari e complesse che invadono quotidianamente i pensieri di un progettista di design.
Il seminario è organizzato dai docenti del Laboratorio 2 A e B di Progetto del Prodotto Industriale,
della Scuola di Architettura e Design “Eduardo Vittoria”, dell’Università di Camerino, con sede ad
Ascoli Piceno.
(ore 10,30 – 19,00 / Aula C012 / Sant’Angelo Magno _ Viale della Rimembranza_ AP).

© 2018, Redazione. All rights reserved.




27 Maggio 2018 alle 19:35 | Scrivi all'autore | | |
Tags: ,

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook
Ricerca personalizzata