Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:45 di Gio 20 Giu 2019

Al via i Mondiali di Calcio da Tavolo

di | in: Il Mascalzone Sportivo

subbuteo

image_pdfimage_print

A GIBILTERRA, 1 E 2 SETTEMBRE, SI TIFA PER GLI AZZURRI

GIBILTERRA – La Nazionale Italiana di Calcio Tavolo è pronta per i Mondiali 2018, che quest’anno si svolgeranno a Gibilterra il 1° e il 2 settembre 2018. Mancano davvero pochi giorni e gli Azzurri faranno di tutto per conquistare il gradino più alto del podio. La delegazione italiana della FISCT (Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo), guidata dal presidente Paolo Finardi, con i suoi 34 giocatori è pronta a sfidare gli oltre 200 subbuteisti provenienti da ogni parte del mondo: oltre al Belpaese, Belgio, Belgio, Francia, Germania, Sudan, Tunisia, Grecia, Malta, Giappone, Russia e Usa, solo per citarne alcuni.

Nelle competizioni, a squadre ed individuale, le categorie per cui gli Azzurri, provenienti da tutto lo Stivale, cercheranno di dare il meglio di sé a colpi di dito sono le seguenti: Under 12, Under 15, Under 19, Femminile, Veteran e Open, la principale.


Le vittorie ottenute nel corso degli anni non fanno che confermare il ruolo dominante del nostro Paese, in uno sport che sempre di più riesce a coinvolgere giovani e donne. Durante i Mondiali 2017 di Parigi, ad esempio, la Nazionale Italiana di Calcio Tavolo, sulla scia dei successi ottenuti in Belgio nel 2016, ha portato a casa ben 8 titoli su 12: oltre ai successi della categoria Open e Veteran, infatti, l’Italia si è fatta valere anche in tutte le altre categorie giovanili. Negli anni, l’Italia ha vinto più di 40 titoli mondiali a squadre e circa 50 titoli individuali.

I nostri portacolori hanno un’esperienza a livello internazionale invidiabile, cosa di fondamentale importanza in manifestazioni sportive come i Mondiali”, commenta il Presidente della Fisct, Paolo Finardi. “Auguro a tutti di riuscire a dare il meglio di sé, di rimanere concentrati sin dalla prima partita e di rispettare la maglia che si indossa. Quando si gioca per la Nazionale – conclude il Presidente Fisct Finardi – si gioca tutti con la stessa identica maglia, cambia solo la taglia!”

È vero, quest’anno la Nazionale Italiana di Calcio non ha partecipato ai Mondiali in Russia: ma se un goal con sforbiciata al novantesimo toglie il fiato, chi dice che non possa essere lo stesso per un colpo di dito in zona Cesarini? Forza Azzurri!

© 2018, Redazione. All rights reserved.




31 Agosto 2018 alle 22:06 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook
Ricerca personalizzata