Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 10:26 di Mar 11 Dic 2018

Buy Marche entra nel vivo delle contrattazioni

di | in: Cronaca e Attualità, My Marche, Web Tv

image_pdfimage_print

A  Pesaro, da oggi fino al 29 Settembre gli incontri di commercializzazione dell’offerta turistica marchigiana con 65 buyer esteri provenienti da 17 Paesi

Pesaro, 2018-09-28 – Grande interesse e attenzione da parte dei buyer europei e di oltreoceano per l’offerta turistica marchigiana. Questa mattina, infatti, presso l’Hotel Excelsior di Pesaro,  dopo la presentazione  nel Focus “Marche, endless beauty”, dei cluster tematici, itinerari, proposte vacanza e i grandi eventi 2019/2021, BUY Marche è entrata nel vivo degli scambi commerciali BtoB nei lavori del workshop.  Si tratta di un evento internazionale organizzato dalla Regione Marche – Servizio Valorizzazione del territorio per favorire l’incontro tra l’offerta turistica marchigiana e i mercati internazionali. Una tre giorni , fino al 29 settembre, dove più di 150 operatori turistici (45 tour operator incoming Marche e 105 strutture ricettive) e 65 buyer esteri provenienti da 17 Paesi ( Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Svizzera, Germania, Danimarca, Finlandia, Francia, Lituania, Lettonia, Paesi Bassi, Polonia, Russia, Svezia, USA, Ucraina, Inghilterra) saranno in connessione diretta per stringere relazioni commerciali .

 


“ Oggi parte una storia nuova- ha commentato  l’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni, ringraziando gli operatori esteri che hanno aderito all’invito e quelli marchigiani che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa-  lanciamo un progetto importante  per promuovere rapporti  più diretti tra domanda e offerta e stringere relazioni  commerciali tra  gli operatori turistici. Un investimento a lunga scadenza che siamo sicuri sarà produttivo, sia in termini di sviluppo economico che occupazionale.  E’ un’iniziativa che non si teneva da moltissimi anni e abbiamo voluto riproporla con la ferma intenzione di farla diventare un appuntamento annuale fisso e itinerante. Possiamo già annunciare che il prossimo anno sarà organizzata in un capoluogo a sud delle Marche.  Puntiamo molto su questo percorso che ci sembra utile a giudicare già dalle adesioni e dai commenti tutti positivi espressi questa mattina.. “  Nel suo discorso introduttivo ai buyer esteri Pieroni ha anche tenuto a ribadire l’unicità della nostra regione, un “concentrato di Italia” dove si può “passare dalla montagna al mare in un’ora e mezzo e vivere emozioni sorprendenti.”

Lo sforzo attuale della Regione  Marche e del sistema turistico regionale è quello di riposizionare l’offerta turistica sia in ambito nazionale che internazionale, cercando di recuperare il nodo critico del flusso estero verso le Marche perché possano diventare per i mercati esteri una terra di destinazione. Gli operatori marchigiani hanno allacciato rapporti con i buyer stranieri proponendo prodotti Leisure  come Art Cities&Towns, Marchelifestyle-Country&Flavours (agriturismo, turismo wine&food), Relax&Wellness, Sun&Sea, Active&Outdoor (Cammini, bike, Trekking).
Il programma dei lavori prevede anche dei tour di conoscenza diretta dei territori . L’intera giornata di sabato sarà dedicata ai buyer internazionali di Buy Marche che avranno  modo di apprezzare la grande varietà dell’offerta turistica, comprese le visite a cantine e frantoi, show cooking e wine tasting.

Cinque i tour previsti:

Pesaro/ Urbino: visita di Urbino, del Palazzo ducale e della Casa Natale di Raffaello in vista delle Celebrazioni per il quinto centenario della morte (2020) del pittore urbinate. Pranzo a base delle tipicità del Montefeltro (Prosciutto di Carpegna, passatelli, carni locali selezionate e vini locali . Visita di Fano con degustazione della Moretta fanese e passeggiata in bicicletta lungo la pista ciclabile del litorale Fano-Pesaro.

Ancona: Visita del centro storico e del Duomo, del porto antico con l’Arco di Traiano, Mole vanvitelliana, Passetto. Wine tasting e visita della Baia di Portonovo. Pranzo a base di piatti con i Moscioli di Portonovo, brodetto all’anconetana e vini locali . Escursione a Frasassi per visita delle Grotte.

Macerata: Visita di Recanati e tour dei luoghi leopardiani; visita di Loreto e della Santa Casa; pranzo a base di vincisgrassi e agnello (vini e liquori locali); visita di Macerata e dello Sferisterio

Fermo: sosta negli Outlet del Fermano; Visita di Fermo , delle Cisterne romane e del Teatro dell’Aquila; Cooking class e pranzo a base di piatti con i Maccheroncini di Campofilone, ciauscolo, scottona marchigiana, vini locali ; visita diMoresco e Torre di Palme, entrambi nel Club dei Borghi più belli d’Italia

Ascoli Piceno: Visita di Offida e dell’Enoteca regionale; cooking class e pranzo a base di Olive ascolane e fritto misto all’ascolana; visita di Ascoli Piceno e del Caffè Meletti; tour nella Riviera delle Palme.

© 2018, Redazione. All rights reserved.




28 settembre 2018 alle 18:09 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata