Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:26 di Mer 20 Feb 2019

La Dr.ssa G. Petrelli è il nuovo Direttore del Pronto Soccorso

di | in: Primo Piano

Dr.ssa G. Petrelli

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto, 2018-10-26 – Presentato oggi, dal Direttore dell’Asur Area Vasta 5 Dr. Cesare Milani, il nuovo Direttore della UOC Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza – Dr.ssa G. Petrelli”. Durante la conferenza stampa il Dr. Claudio Angelini, Responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica, ha trattato il tema della Campagna Vaccinazione antinfluenzale di Area Vasta 5 che inizierà la prossima settimana. *

da sx Angelini, Milani, Petrelli, Viviani


La Direzione di AV5 con determina n 1245 del 9 .10.2018 ha conferito alla dr.ssa Giuseppina Petrelli, prima classificata a seguito di procedura concorsuale, l’incarico quinquennale di Direttore Medico della Struttura Complessa di “Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza “ dello S.O. Madonna del Soccorso San Benedetto del Tronto. Alla determina di assegnazione seguirà la sottoscrizione del formale contratto individuale di lavoro . L’incarico della dottoressa Petrelli segue il trascorso del dr Paolo Groff trasferitosi recentemente in Umbria.

Specularmente presso lo S.O. di Ascoli Piceno, con determina n 1114 del 12.9. 2018, è stato conferito pari incarico al dr Gianfilippo Renzi, dopo il pensionamento del dr Loria.

Considerato che il Pronto Soccorso di San Benedetto del Tronto risulta essere, per accessi, il primo dell’ASUR Marche1 , la Direzione di Area Vasta 5 intende, con questo incarico, dare continuità e sostegno ad un modello organizzativo preso a riferimento come best practice dalla Direzione Generale ASUR Marche (Linee di indirizzo per la gestione del percorso del paziente in PS dell’Aprile 2017) ed adottato dall’ex Direttore Dr. Paolo Groff, attuale responsabile del Pronto Soccorso di Perugia, sede di DEA di II livello – di cui la Dottoressa ha svolto incarico di sostituto per 10 anni .

Il nuovo Direttore quindi, rappresenta un continuum nella gestione della unità operativa a cui sarà applicato e, se si può, ottimizzato, lo stesso modello organizzativo anglosassone implementato da Groff. Nel modello anglosassone il dipartimento di emergenza funge da start up per la stabilizzazione in PS-MURG del paziente acuto che sarà successivamente destinato allo specialista di riferimento, favorendo dimissioni in sicurezza dal PS, migliorando l’appropriatezza del ricovero specialistico e riducendo i tempi di degenza ospedaliera.

Nata a San Benedetto del Tronto il 18.09.1962, si laurea il 27/10/1987 in Medicina e Chirurgia presso la Università Cattolica del Sacro Cuore con il massimo del punteggio, lode e pubblicazione della tesi. Successivamente consegue, presso la stessa Università, due Specializzazioni, di cui una in Medicina di Emergenza-Urgenza con il punteggio di 50/50 e lode.

La Dr.ssa Petrelli possiede una pluriennale esperienza professionale nel campo della emergenza urgenza – da quella territoriale a quella intraospedaliera – ed ha svolto numerose attività di tipo scientifico, di ricerca e partecipazione a innumerevoli congressi in qualità di relatore.

In particolare: è medico competente nell’utilizzo della Ventilazione meccanica non invasiva e Docente del gruppo NIV nazionale nei corsi sulla insufficienza respiratoria acuta organizzati dalla Società Italiana di Medicina d’ Urgenza. E’ Medico competente nella ricerca e applicazione dei principi della Medicina basata sulle evidenze in Tecniche di eco-fast ed ecografia clinica in emergenza urgenza del torace; sulla gestione, sulle procedure e sul monitoraggio del paziente critico; sulla Gestione Maxiemergenze (MOS) e delle principali aritmie cardiache; sulla interpretazione dei disordini elettrolitici e dell’equilibrio acido-base nel paziente critico; sul Management delle U.O. di PS-Medicina d’urgenza sulla Tossicologia nel DEA, sulla Fibrobroncoscopia in Terapia Intensiva; sulla Sedazione e analgesia nel paziente acuto; sulla Gestione delle vie aeree in emergenza. Ha partecipato a Gruppi di lavoro aziendali e regionali sui profili assistenziali, PDTA, prevenzione delle infezioni ospedaliere e sulla organizzazione dei Pronto Soccorso, sulla organizzazione del Pronto Soccorso senza dolore per i bambini e sul Sistema di Allerta rapida per le sostanze da abuso fuori tabella.

E’ autrice di numerose pubblicazioni sull’utilizzo della C-pap e della NIV nel trattamento della insufficienza respiratoria acuta, sulla nutrizione parenterale, sul trattamento del dolore e della fibrillazione atriale nel dipartimento d’emergenza.

E’ componente del Direttivo Regionale SIMEU.

Inizia la sua attività nel 1993 in Guardia Medica attiva e Turistica, vince una borsa di studio in Chirurgia nell’Ospedale di SBT, lavora poi presso i Servizi di Guardia Medica ed Emergenza Territoriale a Fermo e SBT.

Nel 2002 entra in organico nella attuale AV5 come Dirigente Medico di I livello presso la U.O. Pronto Soccorso-Medicina d’urgenza e dal 12.10.2007 riveste la posizione funzionale di Unità Operativa Semplice, responsabile della Organizzazione del reparto Medicina d’urgenza dotato di sezione semiintensiva.

La Direzione di Area Vasta 5, consapevole dell’impegno professionale richiesto e profuso da tutti gli operatori per garantire tale qualità ed innovatività della assistenza, metterà in campo tutti gli strumenti atti a migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema a partire dalla nomina del Direttore di Unità Operativa Complessa.

1 con oltre 35.000 accessi l’anno di cui 1,53% codici rossi, 24,27% gialli, 70,66% verdi, 3,24% bianchi, 0,30% neri

 

*

Influenza, inizia la campagna antinfluenzale

 

 

Pronto Soccorso e dintorni, intervento della Ugl provinciale

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




26 Ottobre 2018 alle 16:26 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata