Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 16:42 di Mer 20 Mar 2019

Giulianova nella Grande Guerra

di | in: Cronaca e Attualità

image_pdfimage_print

Sabato 3 novembre convegno “Giulianova nella Grande Guerra”

L’Archivio di Stato di Teramo partecipa all’evento con un proprio contributo storico

Due i progetti messi in cantiere da “De Berardinis” per il 2019

Presentato L’elenco ufficiale dei 144 caduti giuliesi

 

Giulianova. Sabato 3 novembre, con inizio alle ore 18,00, in Sala “Buozzi” –parte alta della Città, si terrà il Convegno “Giulianova nella Grande Guerra”, preceduto dal ricordo solenne, da parte di un rappresentante di ogni associazione Combattentistica e d’Arma, dei 144 caduti giuliesi nella Grande Guerra. Dopo i saluti istituzionali, prenderanno la parola Carmela Di Giovannantonio, direttrice degli Archivi di Stato di Teramo e Pescara; Walter De Berardinis, Commissario per la provincia di Teramo dell’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore al Pantheon, che relazionerà sui 144 caduti giuliesi nella Grande Guerra; Rosita Braga, Direttore creativo Braga Print Art, la quale presenterà il progetto “Pannelli Commemorativi in ricordo dei caduti giuliesi della Prima Guerra Mondiale, e Sandro Galantini, dell’Istituto Abruzzese di Ricerche Storiche, che illustrerà la Giulianova nel 1918 durante l’ultimo anno di guerra. Presenzieranno tutte le associazioni combattentistiche e d’arma con la divisa d’ordinanza. La Croce Rossa Militare presenzierà con le divise storiche di quel periodo e oggetti datati della CRI, grazie all’interessamento del Caporal Maggiore Francesco Recinelli e il militare Gabriele Brucoli. Agli intervenuti sarà consegnato in omaggio il giornale commemorativo con tutti i nominativi dei caduti giuliesi. Cinque saranno i pannelli fotografici sulla Grande Guerra presentati dall’Associazione Nazionale Combattenti federazione di Teramo, presieduta da Leonardo Mancini.


QUESTI I NOMI, COGNOMI, ETA’ e ARMA di appartenenza, dei 144 caduti giuliesi che verranno letti nei tre giorni di commemorazione: nativi, residenti e militari di altre città italiane morti a Giulianova per la presenza dell’Ospedale Militare di Riserva e il Campo di Concentramento per prigionieri italiani rilasciati dagli austroungarici, poi sottoposti a visita medica o interrogati dagli alti comandi militari. Ricerca condotta Walter De Berardinis, Commissario dell’INGORTP di Teramo.

Abbondanza Biagio, 34 anni; Acquarola Sabatino, 34 anni; Angeloni Michele, 20 anni; Attili Alessandro, 24 anni; Barlafante Liberato, 28 anni; Bellantese Luigi, 49 anni; Borghese Giuseppe, 23 anni; Bracone Paolo, 20 anni; Brandi Abramo, 33 anni; Campanaro Francesco, 23 anni; Canzari Francesco, 38 anni; Capriotti Emidio, 25 anni; Casaccia Giulio, 35 anni; Castorani Luigi, 21 anni; Cerasari Giuseppe, 25 anni; Cerasi Divinangelo, 21 anni; Cerasi Ottavio, 24 anni; Cestarello Luigi, 19 anni; Cipolletti Attilio, 19 anni; Cittadini Novizzo, 20 anni; Cormio Domenico, 28 anni; Croce Flaviano, 31 anni; D’Ascanio Alessandro, 24 anni; D’Ascenzo Antonio, 22 anni; De Panicis Guerino, 19 anni; Decembrino Anzano, 33 anni; Del Sordo Antonio, 26 anni; Di Bonaventura Nicola, 20 anni; Di Bonaventura Umberto, 24 anni – Medaglia d’Argento al Valor Militare; Di Cesare-Merlone Pasquale, 28 anni; Di Crescenzo Vincenzo, 30 anni; Di Donato Biagio, 27 anni; Di Donato Flaviano, 26 anni; Di Gianvittorio Giovanni, 28 anni; Di Loreto Paolo, 29 anni; Di Meco Luigi, 34 anni – Medaglia d’Argento al Valor Militare; Di Odoardo Carlo, 32 anni; Di Pancrazio Giovanni, 38 anni; Di Pasquale Giambattista, 38 anni; Di Pietro Pietro, 19 anni; Di Tommaso Gaetano, 35 anni; Durante Sabatino, 19 anni, Esposito Domenico, 24 anni; Faiazza Domenico, 25 anni; Falini Francesco, 26 anni; Fortunato Vincenzo, 41 anni; Galantini Domenico, 22 anni; Galantini Nicola, 28 anni; Gargani Lancillotto, 21 anni; Gatti Giovanni, 26 anni; Giarnecchia Giovanni, 19 anni; Giordani Arduino, 22 anni; Iobbi Ottavio, 23 anni; Kelbl Jan, 39 anni; Lamolinara Antonio, 22 anni; Leone Fernando, 27 anni; Lilla Lanfranco, 21 anni; Lupidi Sante, 28 anni; Macrini Luigi, 23 anni; Maiorani Luigi, 24 anni; Manzi Carlo, 27 anni; Marchionni Giovanni, 26 anni; Mastrilli Davide, 18 anni; Mazzaufo Bernando, 38 anni; Michini Domenico, 39 anni; Moggia Giovanni, 26 anni; Montebello Acton, 20 anni; Montini Giovanni, 25 anni; Moscardelli Antonio, 19 anni; Mosciano Camillo, 20 anni; Natale Salvatore, 31 anni; Orchidea Attico, 31 anni; Palestini Tommaso, 23 anni; Parisotto Giovanni, 20 anni; Pedicone Vincenzo, 19 anni; Pedicone Luigi, 24 anni; Petrella Giacinto, 26 anni; Poltrone Luigi, 26 anni; Poltrone Gaetano, 31 anni; Pompili Giuseppe, 22 anni; Rapini Alessandro, 20 anni; Rastelli Francesco, 21 anni; Ridolfi Rinaldo, 39 anni; Rizzon Domenico, 21 anni; Rofini Domenico, 32 anni; Ruffini Luigi, 21 anni; Sabini Pasquale, 26 anni; Senatore Amerigo, 30 anni; Senatore Renato, 20 anni – Medaglia d’Argento al Valor Militare; Sistilli Giulio, 30 anni; Stacchiotti Giovanni, 23 anni; Tentarelli Cesare, 31 anni; Tini Nicola, 31 anni; Torrieri Berardo, 27 anni; Torrieri Flaviano, 34 anni; Tribuiani Alfonso, 23 anni; Tribuiani Angelo, 30 anni; Tribuiani Luigi, 27 anni; Trifoni Romolo, 20 anni; Valentini Cesare, 25 anni; Zenobli Flaviano, 35 anni. MARINA: Albani Umberto, 39 anni; Angelozzi Augusto, 38 anni; Baldini Salvatore, 22 anni; Bellaspica Luciano, 25 anni; Casaccia Luigi, 19 anni; D’Angelo Alfonso, 23 anni; Falini Francesco, 26 anni; Marà Flaviano, 23 anni; Marà Luigi, 30 anni; Zinoble Giuseppe, 22 anni. ARTIGLIERIA: Crocetti Pasquale, 30 anni; D’Errico Nicola, 19 anni; Di Ilio Luigi, 21 anni; Pagliaccetti Francesco, 19 anni; Pompili Francesco, 43 anni; Quaranta Pietro, 21 anni – Medaglia d’Argento al Valor Militare. ALPINI: Di Donato Domenicantonio, 26 anni; Marcozzi Domenico, 23 anni; Mastrilli Ferdinando, 32 anni; Rosci Antonio, 32 anni; Rossi Pasquale, 30 anni – Medaglia d’Argento al Valor Militare; Sacchini Angelo, 36 anni. BERSAGLIERI: Casano Giuseppe, 24 anni; Colla Alessandro, 27 anni; De Ascaniis Pietro, 33 anni; Scarazza Vittorio, 22 anni; SANITA’: Barretta Gilberto, 35 anni. MITRAGLIERI: Di Bendetto Gaetano, 18 anni; Di Egidio Nicola, 33 anni; Di Michele Francesco, 27 anni; OPERAI MILITARIZZATI: Roselli Vincenzo, 66 anni. AUTIERI: Federici Umberto, 19 anni – Medaglia di Bronzo; Scrivani Ernesto, 21 anni. GENIO: Di Giallorenzo Carmine, 20 anni; Pedicone Domenico, 35 anni; Piccioni Antonio, 31 anni; Sauretti Alessandro, 21 anni. GRANATIERI: Di Michele Giuseppe, 33 anni. GUARDIA DI FINANZA: Di Leonardo Alfredo, 30 anni; Giorgini Domenico, 30 anni; Lupidi Ferdinando, 25 anni; Pusceddu Pietro, 24 anni. GUARDIA DI CITTA’ – POLIZIA: Francesco Paolo Rossi, 39

La Giornata di oggi. Nonostante la fitta pioggia, Le associazioni Combattentistiche e d’Arma, hanno onorato i loro caduti con la prima giornata delle celebrazioni per ricordare la fine del Centenario della Prima Guerra Mondiale. Alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, il Commissario Prefettizio della Città di Giulianova, Eugenio Soldà, ha presenziato alla deposizione delle due corone in onore dei caduti della 1° e 2° Guerra Mondiale ed anche, con la presenza di un drappello della Polizia di Stato, all’inaugurazione della targa alla memoria dell’agente di Polizia – già Guardia di Città di Verona – Francesco Paolo Rossi. Poi il corteo si è diretto all’interno del Duomo di San Flaviano dove l’Associazione Nazionale Artiglieri, guidata dal Presidente provinciale della sezione Teramo-Giulianova, il Ten. (riposo) Rosario Cupini, ha ufficialmente insignito il proprio labaro della Medaglia d’Argento al Valor Militare, appartenuta all’Artigliere Pietro Quaranta (Artigliere del 30° Reggimento, nato a Giulianova il 22 novembre 1894 e morto a Oppacchiasella – ospedale militare numero 060 il 3 novembre 1916 – la sua famiglia poi si trasferì a Mosciano). Prima della fine della Santa Messa, officiata da Don Enzo Manes, tutte le Associazioni d’Arma hanno letto i nomi dei 144 caduti giuliesi della 1° G.M. Distribuiti circa 200 cartelline storiche realizzato grazie alle ricerche di Walter De Berardinis.

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




2 Novembre 2018 alle 22:20 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata