Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:11 di Mar 20 Nov 2018

Serie C girone B, Samb – Pordenone 2 – 2: rossoblù splendidi, ma solo per un tempo

di | in: Il Mascalzone Sportivo, Primo Piano

Stanco © Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata

image_pdfimage_print

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 2018-11-04 – Contro la capolista Pordenone la Samb gioca il miglior calcio della stagione, almeno per i primi quarantacinque minuti, quando mette sotto gli undici di mister Tesser, realizza due reti e ne divora almeno altre tre molto nette. Il vantaggio arriva dopo appena 4′, quando dopo un’indecisione difensiva la palla arriva a Stanco che piazza la palla alla sinistra di Bindi, che la tocca ma non riesce ad evitare il gol. All’8′ gol del raddoppio dopo una prolungata azione della Samb che si conclude con un cross di Calderini per la testa di Signori che insacca il 2-0. La Samb macina gioco ed ha occasioni ghiottissime per fare il terzo gol: al 16′ Calderini sfiora il palo con splendida punizione a giro dal limite dell’area; al 19′ tacco di Stanco per l’accorrente Rocchi che da ottima posizione spara di prima intenzione sul portiere avversario; al 30′ contropiede orchestrato da Calderini e concluso da Gelonese che trova però la deviazione avversaria e guadagna soltanto un calcio d’angolo.
Al rientro dagli spogliatoi, la Samb sembra tirare i remi in barca e, complice la crescita del Pordenone, non trova più il modo di rendersi pericoloso, nonostante giochi gli ultimi venti minuti in superiorità numerica. Gli ospiti trovano prima il gol con Ciurria che sorprende Sala dalla distanza al 60′, poi con De Agostini che di testa anticipa tutti su corner al 75′. Nel mezzo Ciurria becca il secondo cartellino giallo per simulazione e guadagna anzitempo lo spogliatoio. I ragazzi di Roselli non hanno però gambe e testa per imporre il proprio il gioco. Finisce 2-2, risultato giusto considerato che la Samb ha avuto letteralmente due facce, spumeggiante e grintosa nel primo tempo, rinunciataria e disattenta nel secondo.


Samb

Sala; Zaffagnini (66′ Miceli), Biondi, Di Pasquale; Rapisarda, Rocchi (57′ Gemignani), Gelonese, Signori, Cecchini (78′ Islamaj); Calderini, Stanco

A disp. Rinaldi, Di Massimo, Demofonti, De Paoli, Minnozzi, Panaioli

All. Roselli

 

 

Pordenone

Bindi; Semenzato (74′ Florio), Stefani (45′ Bassoli), Barison, De Agostini; Damian (45′ Bombagi), Burrai, Ciurria; Berrettoni (45′ Germinale); Magnaghi 87′ Misuraca), Candellone

A disp. Meneghetti, De Anna, Bertoli, Cotroneo, Cotali

All. Tesser

 

Arbitro Giovanni Ayroldi di Molfetta assistito da D. Palermo e M. Falco di Bari

REti 4′ Stanco, 8′ Signori, 65′ Ciurria, 75′ De Agostini

Ammoniti Barison, Candellone, Stanco
Espulsi: Ciurria

 

 

 

Signori © www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata

I MIGLIORI
Gelonese 7+ – Il migliore del centrocampo rossoblù, l’unico a mostrare muscolarità e tenacia dal primo all’ultimo minuto di gioco. Tanti break in fase di contenimento, come quello meraviglioso sul finire del primo tempo che gli permette di partire in contropiede. Al 30′ sfiora anche il gol su suggerimento di Calderini.
Calderini 7 – Convince giocando da seconda punta di fianco a Stanco. E’ un autentico rompicapo per la retroguardia del Pordenone, che è costretta a spendere numerosi falli per fermarlo. Nella ripresa gioca più largo sulla sinistra, cercando invano di tirare fuori il guizzo giusto. Suoi gli assist per entrambi i gol rossoblù.
Stanco 6,5 – Il top scorer della Samb va ancora a segno, stavolta con un gol di furbizia e velocità in area di rigore dopo appena 4′, quando è bravo a raccogliere il traversone basso di Calderini e a insaccare la porta ospite col piatto sinistro. Cala nella ripresa, dopo aver speso veramente tanto.

I PEGGIORI 
Rapisarda 5,5 – Non gioca una brutta partita, ma semplicemente non è il Rapisarda che siamo abituati a vedere. Gli manca troppo spesso lo scatto decisivo, anzi dà l’impressione di ritrovarlo soltanto negli ultimi minuti quando ormai non c’è più tempo per riportare l’ago della bilancia dalla parte della Samb.
Sala 5 – Al 23′, nel giro di pochi secondi, salva due volte la propria porta, prima su tiro di Semeraro poi sul colpo di testa di Magnaghi. Difficile però non addossare a lui le colpe del gol che riapre la partita al 60′: il tiro di Ciurria da trenta metri è angolato ma non fortissimo, Sala si tuffa in ritardo e non ci arriva. Se non è una papera, poco ci manca.

Serie C Girone B 2018-19, Risultati 10ma G

ALBINOLEFFE
FANO 1:1
FERMANA
TERAMO 2:0
GUBBIO
RIMINI 3:0
RAVENNA
RENATE 1:0
SAMB
PORDENONE 2:2
SUDTIROL
FERALPISALò 2:3
IMOLESE
L.R. VICENZA 2:1
VIRTUS VERONA
VIS PESARO 0:2
TRIESTINA
GIANA ERMINIO -:-

 

 

Serie C Girone B 2018-19, Classifica 10ma G

 

 

G

P.ti

V

N

P

Reti F/A

FERMANA

10

20

6

2

2

9:4

PORDENONE

10

19

5

4

1

15:11

FERALPISALò

8

17

5

2

1

12:6

IMOLESE

10

17

4

5

1

13:9

TRIESTINA

9

15

4

3

2

13:7

VIS PESARO

10

15

4

3

3

11:9

RAVENNA

10

15

4

3

3

10:9

SUDTIROL

10

14

3

5

2

8:6

MONZA

9

14

4

2

3

8:7

L.R. VICENZA

9

13

3

4

2

12:10

TERAMO

10

13

3

4

3

9:11

GUBBIO

10

11

2

5

3

9:7

GIANA ERMINIO

9

10

2

4

3

9:8

TERNANA

5

9

2

3

0

5:2

FANO

9

8

1

5

3

6:9

SAMB

9

8

1

5

3

8:12

RIMINI

9

8

1

5

3

9:15

ALBINOLEFFE

10

6

0

6

4

2:7

VIRTUS VERONA

10

6

2

0

8

6:19

RENATE

10

5

1

2

7

6:12

 

FotoCronaca
Copyright © www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

Serie C Girone B 2018-19, 11ma G

FANO
RAVENNA -:-
L.R. VICENZA
SAMB -:-
RENATE
IMOLESE -:-
RIMINI
FERALPISALò -:-
TERAMO
ALBINOLEFFE -:-
FERALPISALò
VIRTUS VERONA -:-
GIANA ERMINIO
SUDTIROL -:-
TERNANA
GUBBIO -:-
VIS PESARO
MONZA -:-
PORDENONE
TRIESTINA -:-

© 2018, Redazione. All rights reserved.




4 novembre 2018 alle 18:25 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata