Scuola aperta all’Ipsia “Antonio Guastaferro”  

PENSARE AL FUTURO. Scuola aperta – 16 dicembre

San Benedetto del Tronto – Vi aspettiamo domenica 16 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 19:00: saremo pronti ad accogliervi, anche con le nostre attività di OPEN LAB. La Scuola aperta proposta dal nostro Istituto vi aiuterà a conoscere l’offerta formativa, i docenti, gli spazi e le attività. La scelta di un Istituto superiore è parte del complesso processo di crescita di ogni ragazza e ragazzo: è indispensabile accompagnarlo con una riflessione attenta e oggettiva, evidenziando e valutando, in un giusto mix, aspirazioni personali e capacità. Ricordiamo che le iscrizioni al 1° anno di Scuola Superiore per gli alunni frequentanti la classe terza di scuola secondaria di 1° grado devono essere presentate dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019. Iscrizioni on-line dal 7 al 31 gennaio 2019

La procedura è integralmente on-line, tranne per alcune specifiche situazioni: il nostro personale sarà a disposizione secondo orari che saranno a breve comunicati per supportare le famiglie nelle procedure di iscrizione on-line. Leggi la sintesi di quanto offre il nostro Istituto e consulta la pagina “Orientamento in ingresso”: pubblicheremo tutte le informazioni utili alle iscrizioni (date di scuola aperta, nuovi indirizzi e quadri orari, laboratori esperienziali organizzati dal nostro Istituto, corsi serali). Consulta tutti i nostri indirizzi: Manutenzione e assistenza tecnica, Industria e artigianato per il made in Italy, Servizi Culturali e di Spettacolo,  Servizi socio-sanitari – Odontotecnico, Gestione delle acque e risanamento ambientale  (novità nazionale) – banner a destra del sito www.ipsia.gov.it 




Living Lab “Terre Vicine e Lontane. Incontro di sapori e colori” all’Alberghiero Buscemi

San Benedetto del Tronto – L’Istituto Alberghiero F. Buscemi di San Benedetto, nell’ambito del “progetto P.R.I.M.M. ( Piano Regionale Integrazione Migranti Marche), organizza un Living Lab dal titolo “Terre Vicine e Lontane. Incontro di sapori e colori”.

L’evento si terrà presso L’Istituto mercoledì 12 dicembre dalle ore 20.00.

La volontà di dialogare con culture plurali ha dato forma a ricette di paesi Extraeuropei e ha permesso il raggiungimento di competenze e abilità ulteriori.

La Dirigente Scolastica Manuela Germani, coadiuvata dalla collaborazione della Responsabile al progetto professoressa Giancarla Perotti che si è avvalsa di un team costituito da 25 docenti e con la partecipazione degli studenti ai laboratori con il coinvolgimento dei genitori, ha fatto incontrare i loro sguardi tanto da creare un clima di integrazione nella comunità scolastica.

Il lavoro è avvenuto nell’ambito del raggiungimento dei 17 obiettivi espressi pienamente nel Documento UNESCO “Agenda 2030”.




Danzando per Le Marche

FABRIANO_TEATRO GENTILE
12 dicembre 2018 ore 21
BALLETTO DI SAN PIETROBURGO 


LO SCHIACCIANOCI
coreografie Marius Petipa
musiche Pëtr Il’i? ?ajkovskij

URBINO_TEATRO SANZIO
13 dicembre 2018 ore 21
COMPAGNIA NATURALIS LABOR


ROMEO Y JULIETA TANGO
LUCIANO PADOVANI

SENIGALLIA_TEATRO LA FENICE
14 dicembre 2018 ore 21
BALLETTO DI SAN PIETROBURGO


IL LAGO DEI CIGNI

ASCOLI PICENO_TEATRO DEI FILARMONICI
15 dicembre 2018 ore 21.00
Prologo 2018
COMPAGNIA STALKER_DANIELE ALBANESE

VON
idea e realizzazione di Daniele Albanese
con Daniele Albanese, Marta Ciappina e Giulio Petrucci

CIVITANOVA MARCHE_CANTINE FONTEZOPPA
domenica 16 dicembre 2018 ore 15
ALASKA!
un progetto KLm -Kinkaleri, Le Supplici, mk-
La danza come non l'hai mai vista, diventa un cittadino di Alaska! 
Partecipa alla prima tappa del progetto firmato da Fabrizio Favale/Le Supplici dal titolo 
LE STAGIONI INVISIBILI - CICLO COREOGRAFICO INFINITO


Ingresso libero 
INFO 3332401035

 




Pattinaggio, la Fisr Marche premia i suoi campioni

Grottammare – Sarà il Teatro delle Energie di Grottammare ad accogliere gli oltre 200 atleti della Federazione italiana sport rotellistici (FISR) in occasione dell’annuale premiazione organizzata dal Comitato regionale Marche, guidato da Rodolfo Girardi.

L’appuntamento è per domenica 16 dicembre ore 10 e vedrà la partecipazione delle società marchigiane, dirigenti ed atleti delle 7 discipline federali (artistico, corsa, freestyle, downilll, skateboard, Hockey pista, hockey in line) che in questa stagione 2018, hanno conquistato il titolo regionale nelle categorie di appartenenza.

Riconoscimenti speciali per gli atleti che si sono distinti in ambito nazionale ed internazionale.

L’evento presentato dal giornalista Sandro Benigni e dallo speaker della Federazione Sergio Scipioni, è patrocinato dal Comune di  Grottammare.

Ospiti,  il presidente regionale CONI Marche Fabio Luna, il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini,  assessore alla sostenibilità e salute Alessandra  Biocca, l’assessore alle opere pubbliche Manolo Olivieri, il responsabile segreteria presidente Regione Marche Fabio Sturani, il presidente FIRS Abruzzo Giovanni Di Eugenio. (Paola Travaglini)

 




Festival nazionale Serpente Aureo Città di Offida, i vincitori

Il premio Festival Serpente Aureo Città di Offida è andato alla compagnia di Venezia Teatro immagine, che per “La strana storia del Dr Jekill e Mr Hyde”

 

OFFIDA – Si è conclusa la quarta edizione del Festival nazionale Serpente Aureo Città di Offida. Lo scorso 8 dicembre, dopo che al Serpente Aureo è andata in scena, come di consueto, un’opera fuori concorso – il monologo “La Cenerentola maritata”, con l’attrice Scilla Sticchi e la regia Francesco Facciolli – sono stati proclamati i vincitori del festival nelle varie categorie.

I premi sono stati consegnati dal Sindaco di Offida Valerio Lucciarini, l’Assessore alla Cultura Isabella Bosano, l’Assessore al Turismo Piero Antimiani, il Presidente della Provincia Sergio Fabiani, il Presidente del Gad’A Piero Petrocchi, il presidente della Uilt Marche Quinto Romagnoli, il drammaturgo Manlio Santanelli, Mauro Filippoli vice presidente della Pro Loco di Offida.

Ecco i vincitori:

Premio Festival Serpente Aureo Città di Offida 2018 va a
“La strana storia del Dr Jekill e Mr Hyde” della Compagnia Teatro Immagine di Venezia;

Premio Scenografia alla Compagnia dell’Orso di Vicenza per “Il Bugiardo”;

Premio Migliore Attore protagonista a Sante Latini della Compagnia La bottega de le ombre di Macerata per la sua parte nel “Ladro di razza”;

Premio Migliore Attrice protagonista a Loredana Paggi della Compagnia Teatrale Al Castello per il suo ruolo in “Sei personaggi in cerca d’autore”;

Premio Migliore Attrice non protagonista a Anna Serena, della Compagnia Giardini dell’arte di Firenze per la sua interpretazione ne “Il Dubbio”;

Premio Migliore Attore non protagonista a Daniele Baron Toaldo, per il suo ruolo ne “La strana storia del dr Jekill e Mr Hyde” della Compagnia Teatro Immagine di Venezia;

Premio Migliore Caratterista a Paolo Marchetto, della compagnia teatrale Compagnia dell’Orso di Vicenza per la sua parte ne “Il Bugiardo”;

Premio Regia va a Claudio Pesaresi per i “Sei personaggi in cerca d’autore” della compagnia teatrale Al Castello di Perugia;

Premio Gradimento del pubblico “La strana storia del dr Jekyll e Mr Hyde della compagnia Teatro Immagine.




dalla Città

In Consiglio comunale il “ravvedimento operoso” per chi non ha pagato i tributi

Il prossimo consiglio comunale si terrà sabato 15 dicembre con inizio legale fissato alle ore 8 (effettivo ore 9). Tra i punti all’ordine del giorno si segnalano:

 

– Le interrogazioni dei consiglieri Morganti (circa la situazione del personale nella delegazione comunale di Porto d’Ascoli), Capriotti (circa gli effetti prodotti dalle modifiche sull’assetto organizzativo dell’Ente), Falco (relativa all’organizzazione degli eventi natalizi a Porto d’Ascoli e alla ritardata installazione delle luminarie natalizie), Curzi (sulla mancata partecipazione del Comune al “Bando sport e periferie anno 2017” ed all’assenza di un progetto sull’area Ballarin);

 

– l’interpellanza della consigliera Falco sulla situazione di perdurante pericolo provocato dalle colonne di cemento sporgenti dalla sabbia in zona Sentina

 

– il programma di razionalizzazione delle partecipazioni del Comune in società esterne. La delibera costituisce un adempimento periodico obbligatorio e contiene l’impegno a vendere la partecipazione comunale nel Centro Agro Alimentare Piceno spa e, “nelle more dell’esercizio dei diritti sociali procedere al recesso ovvero richiedere la liquidazione in denaro delle proprie quote di partecipazione”;

 

– alcune modifiche al regolamento sulle sanzioni amministrative per la violazione dei regolamenti e delle ordinanze comunali, necessarie a 12 anni dall’approvazione. La delibera prevede, tra le altre innovazioni, l’ampliamento a 5 anni del termine massimo per l’emanazione dell’ordinanza – ingiunzione per il pagamento;

– il regolamento per l’applicazione del ravvedimento operoso, cioè lo spontaneo pagamento da parte del contribuente che non ha pagato o ha pagato parzialmente tributi comunali. Il ravvedimento consentirà di pagare una sanzione ridotta del 30% e la riduzione della sanzione aumenta in relazione alla rapidità con cui si paga rispetto alla scadenza prestabilita;

 

– il riconoscimento di debiti fuori bilancio per circa 3500 euro per vertenze giudiziarie da cui il Comune è uscito soccombente;

 

– il regolamento comunale che fissa criteri e modalità per determinare le sanzioni amministrative pecuniarie in materia urbanistica;

 

– la presa d’atto del parere positivo espresso dall’Agenzia del Demanio al trasferimento al patrimonio comunale delle strade della zona nord della città (tra esse le vie Colombo, Pigafetta, Morosini, Vespucci, Dandolo e la strada che costeggia ad est l’ex stadio Ballarin);

 

– la modifica del regolamento per la gestione del patrimonio immobiliare  che, in considerazione dell’estrema complessità delle procedure di trasferimento degli ex beni demaniali al Comune, proroga al 31 dicembre 2019 il termine per avviare tutte le procedure di assegnazione degli immobili;

 

– la mozione del consigliere Capriotti per impegnare l’Amministrazione ad adottare “misure finalizzate al miglioramento della sicurezza cittadina e della quiete pubblica”. Tra esse, si propone di estendere fino alle 4 anche durante i fine settimana invernali il servizio della polizia municipale potenziandone l’organico, di spostare altrove il parcheggio dei ciclomotori di via Mazzocchi, di farsi promotori di un intervento presso le autorità statali per il potenziamento dei servizi di pubblica sicurezza, di concordare con i gestori dei locali che restano aperti fino all’alba un anticipo dell’orario di chiusura.

 

Come sempre, sarà possibile seguire la diretta streaming collegandosi a questa pagina

San Benedetto del Tronto, 10-12-2018



Open Day all’Alberghiero “Buscemi”

San Benedetto del Tronto – Orientamento scolastico: giornata per i ragazzi delle scuole medie

Se frequentassi l’ALBERGHIERO… troverei il lavoro dopo il diploma?

Farei quello per cui ho studiato e mi sono preparato o si tratterebbe di un lavoro qualsiasi?

OPEN DAY all’Alberghiero “Buscemi” di San Benedetto

domenica 16 dicembre

primo appuntamento per la giornata delle Porte Aperte.

Dalle ore 15.00 alle ore 19.00 la scuola accoglie tutti coloro che vogliono conoscere l’Offerta Formativa per il triennio 2019/22.

Dopo una dettagliata presentazione dei corsi e delle numerose attività ed iniziative collegate al Piano dell’Offerta Formativa, delle procedure per effettuare l’iscrizione on line, gli alunni delle scuole medie ed i loro familiari saranno accolti da Laboratori sensoriali, Drammatizzazioni in lingua straniera e Laboratori professionali realizzati da alunni e docenti dell’Istituto.

Il personale docente e non docente rimane a disposizione delle famiglie dal lunedì al venerdì in orario antimeridiano per ulteriori visite e informazioni.

 




Dal balcone delle Marche una pioggia di medaglie d’oro per la Golden Twirling

Domenica 2 dicembre si è svolta al Palasport di Cingoli (MC) la seconda ed ultima prova di campionato interregionale di Specialità tecniche di Twirling.

Le nostre ragazze, certamente non annoverate tra le favorite alla vigilia, hanno ottenuto risultati entusiasmanti conquistando piazzamenti di tutto rilievo con:

1° Classificata CONTADINI GRETA Specialità Solo junior A

1° Classificata SATURNI VALENTINA Specialità 2 Bastoni junior B

1° Classificata FRANCESCHINO ALYSSIA Specialità Artistic Twirl senior B

1° Classificato CONTADINI-RAMAZZOTTI Specialità Artistic Pair junior A

2° Classificata RAMAZZOTTI CHIARA Specialità Artistic Twirl junior B

3° Classificata QORDJA AURORA Specialità Solo junior B

4° Classificata BARRACO LISA Specialità Artistic Twirl junior B

6° Classificata DI MASI GIOVANNA Specialità Solo junior B

La classifica odierna ha oltretutto confermato le medaglie anche nella classifica finale del campionato interregionale:

1° Classificata CONTADINI GRETA Specialità Solo junior A e qualificata al Campionato Italiano

1° Classificata SATURNI VALENTINA Specialità 2 Bastoni junior B e qualificata al Campionato Italiano

1° Classificata FRANCESCHINO ALYSSIA Specialità Artistic Twirl senior B e qualificata al Campionato Italiano

1° Classificato CONTADINI-RAMAZZOTTI Specialità Artistic Pair junior A e qualificate al Campionato Italiano

2° Classificata RAMAZZOTTI CHIARA Specialità Artistic Twirl junior B e qualificata al Campionato Italiano

3° Classificata QORDJA AURORA Specialità Solo junior B e qualificata al Campionato Italiano

4° Classificata BARRACO LISA Specialità Artistic Twirl junior B

6° Classificata DI MASI GIOVANNA Specialità Solo junior B

L’avvio di stagione è stato molto gratificante per la società fondata dalla pluricampionessa Margherita Rocchetti che si sta confermando sicuramente tra le migliori compagini del Twirling del Centro Italia. La compattezza e la rinnovata grinta delle atlete ha permesso di conquistare la qualificazione alla fase finale del campionato non per nulla scontata, viste le nuove regole federali di accesso in vigore da quest’anno, e creato un clima di fiducia e serenità in vista della fase finale del Campionato Italiano che si terrà Domenica 16 dicembre a Cantalupa (TO).

Le nostre atlete sono consapevoli di poter ben figurare per la fase finale del Campionato Italiano di Specialità tecniche ma sanno anche che dovranno dare il massimo senza alcuna distrazione nel confronto con le atlete di squadre più quotate e strutturate.

Un ringraziamento a tutte le ragazze per l’impegno profuso nelle ultime gare ed un in bocca al lupo per un buon risultato al campionato italiano e per la selezione alla International Cup di Agosto 2019 che si terrà sempre a Cantalupa il 15 dicembre!!!




dall’UniCam

VENTICINQUE ANNI A MANO LIBERA: UN SOGNO CHE DURA

Ad Ascoli Piceno cerimonia per celebrare i venticinque anni della Scuola di Architettura e Design di Unicam

Camerino, 10 dicembre 2018 – Aria di festa e soddisfazione, con qualche lacrima di affettuosa nostalgia, lo scorso 5 dicembre ad Ascoli Piceno presso la sede di Sant’Angelo Magno, per i 25 anni di istituzione della Scuola di Architettura e Design e i venti anni del Corso di Laurea in Design industriale ed ambientale.

In un’aula magna gremita di studenti, docenti e personalità sono stati ricordati Costantino Rozzi, Eduardo Vittoria, Umberto Crescenti, con l’instancabile Rettore Unicam di allora, Mario Giannella, che furono i promotori e gli attuatori del Progetto della Scuola di Architettura e Design. Aiutati anche da due bellissimi video realizzati dagli studenti della Scuola, si sono poi ripercorsi i momenti e le tappe salienti di un percorso iniziato venticinque anni fa e che tanto ha portato al territorio e alla città stessa, come riconosciuto da tutti i presenti.

“Lo sviluppo dei territori passa necessariamente per l’Università, – ha dichiarato il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, – Ascoli Piceno ha avuto la fortuna di poter incontrare nel suo percorso, venticinque anni fa, l’Ateneo di Camerino ed è iniziato un percorso fruttuoso, che dura da venticinque anni. Senz’altro, l’avere in Ascoli l’università è l’esperienza più fruttuosa e positiva di questo luogo. “

“Una bellissima visione, quella di venticinque anni fa – ha sottolineato il rettore Unicam Claudio Pettinari. L’Ateneo investe più di un milione di euro l’anno per ogni corso di laurea attivo ad Ascoli e la comunità deve vedere negli investimenti in cultura una risorsa ed un beneficio per il territorio tutto.

“Gli ultimi due, sono stati due anni difficili – ha proseguito il Rettore. Abbiamo cercato di fare il massimo affinché tutti potessero lavorare e studiare in luoghi idonei ed adatti, perché siamo convinti che tutti debbano avere le stesse opportunità di partenza e di vittoria. Siamo sempre pronti ad essere valutati per le nostre attività: la valutazione esterna non ci spaventa, anzi permettetemi di ringraziare l’Anvur per il prezioso lavoro che svolge per rendere sempre migliore e di qualità elevata l’intero sistema universitario italiano”.

“Cosa sarebbe potuta essere Ascoli Piceno senza Architettura? – ha sottolineato il Direttore della Scuola di Architettura e Design Giuseppe Losco – Attraverso la cultura del progetto, abbiamo sempre voluto dare risposte concrete ed immediate anche alle problematicità sociali, coniugando le nostre diverse competenze. La nostra credibilità e il nostro profilo sono riconoscibili non solo in Italia, ma anche all’estero, la crescita degli studenti è continua e costante, adottiamo un metodo di lavoro originale: rappresentiamo dunque un patrimonio da non disperdere, ma da valorizzare ed implementare”

Nutrito il programma della giornata che ha visto l’apertura dei lavori, dopo i saluti del Sindaco, del Rettore Claudio Pettinari, del Direttore della Scuola di Architettura e Design Giuseppe Losco, del rappresentante degli studenti Matteo Scapeccia e del presidente del Cup Achille Buonfigli.

A seguire, una straordinaria Lectio magistralis del prof. Giacomo Marramao, professore Emerito di Filosofia Teoretica dell’Università degli Studi di Roma Tre su “La rivoluzione dello spazio: tra architettura e filosofia”.

La cerimonia è proseguita nel pomeriggio con la Presentazione del XXXIV° ciclo del Dottorato di Ricerca in Architettura, Design e Urbanistica della School of Advanced Studies di Unicam e con l’Inaugurazione della mostra dei lavori della “Design Experience Week 2018”.

 

UNICAM a Bruxelles per il lancio del progetto dedicato ai rapporti patrimoniali tra coniugi e nelle unioni registrate

Lucia Ruggeri

Camerino, 10 dicembre 2018 – Tutto pronto per la presentazione del progetto incentrato sulle nuove regole europee in materia di rapporti patrimoniali tra coniugi e nelle unioni registrate. Il progetto, coordinato dalla Prof.ssa Lucia Ruggeri, direttore della Scuola di Specializzazione in Diritto civile di Unicam, è stato finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Justice.

L’Università di Camerino è capofila di un partenariato internazionale che vede coinvolte le Università di Rijeka (Croazia), Almeria (Spagna) e Lubiana (Slovenia) e la Fondazione Scuola di Alta Formazione Giuridica, presieduta dal prof. Pietro Perlingieri.

La presentazione avverrà a Bruxelles il prossimo 14 dicembre con un meeting aperto alla stampa durante il quale verrà presentato il portale e saranno descritte le principali tappe del progetto (l’evento sarà fruibile in diretta via Facebook alla pagina PSEFSproject e su WEBEX UNICAM). In due anni sono previsti incontri con giudici, avvocati e notai negli Stati coinvolti nel partenariato e l’elaborazione di materiale informativo diretto alle coppie interessate dalla nuova regolamentazione che entrerà in vigore il prossimo 29 gennaio.

Si tratta di due regolamenti europei che introducono possibilità di scelta della legge applicabile ai rapporti patrimoniali quando i coniugi o i conviventi appartengano a nazioni diverse.

La crescente transnazionalità delle famiglie europee ha reso necessario questa nuova regolamentazione e i team del progetto lavoreranno con campioni di famiglie per sviluppare modulistica e schede informative multilingue, in un linguaggio semplice che possa essere compreso da tutti. Durante la giornata di lancio si svolgerà una conferenza che vedrà la partecipazione di giudici della Corte di Giustizia, esponenti di associazioni di avvocati che si occupano di diritto di famiglia, professionisti, esperti e studiosi provenienti da diversi Paesi europei. I lavori saranno aperti da Michael Wilderspin, Membro del Servizio Legale della Commissione europea, cui seguiranno gli interventi dei giudici Marko Ileši? e Vesna Tomljenovi?. Per la Croazia sarà presente il segretario di Stato del Ministero della Giustizia Kristian Turkalj, mentre per l’Italia parlerà Paolo Bruno, della Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea. Alla conferenza seguirà un dibattito che vedrà coinvolti oltre cinquanta partecipanti provenienti da diversi paesi europei i quali supporteranno i lavori del progetto come esperti esterni.




Influenza, ultimi giorni per la vaccinazione

SCENDE IN CAMPO LA REGIONE

Ambulatorio mobile dal 10 al 14 dicembre davanti al Palazzo Raffaello

 

Ancona – Il numero dei casi di influenza in Italia inizia lentamente a crescere e il picco epidemico è previsto nel periodo delle festività natalizie. C’è quindi ancora tempo per correre ai ripari, ma bisogna affrettarsi. Per sottolineare questa opportunità, la Regione Marche mette a disposizione dei suoi dipendenti, e di chiunque voglia vaccinarsi una ulteriore opportunità. Da lunedì 10 a venerdì 14 dicembre, dalle ore 11 alle ore 14, davanti Palazzo Raffaello, sede principale della Regione Marche, sarà possibile vaccinarsi in un ambulatorio mobile, dove sarà presente un medico dei Servizi vaccinali ASUR. All’iniziativa parteciperà anche la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva dell’Università Politecnica delle Marche.

L’influenza è un problema molto rilevante di Sanità pubblica, con un considerevole impatto dal punto di vista epidemiologico, clinico ed economico. Inoltre, la possibilità di complicanze gravi in alcune categorie di soggetti (anziani e  persone con malattie croniche) risulta rilevante.

La vaccinazione è il mezzo più efficace e sicuro per prevenire l’influenza e ridurne le complicanze. Inoltre, la vaccinazione antinfluenzale rappresenta un’importante misura di protezione non solo per sé stessi ma anche per chi ci sta intorno, riduce la probabilità di complicanze e riduce il carico dell’assistenza sanitaria (pronto soccorso, ambulatori medici), nei periodi di maggiore affluenza.

 In particolare, la vaccinazione è fortemente raccomandata ed effettuata gratuitamente alle persone di età pari o superiore a 65 anni, che sono maggiormente suscettibili e per le quali, ogni anno si registra un eccesso di ricoveri ospedalieri e di mortalità correlati all’influenza. Per questa fascia d’età vaccinarsi è quindi di primaria importanza. Altre categorie  per le quali la vaccinazione è fortemente raccomandata sono tutte le persone a rischio di complicazioni che hanno patologie croniche, le donne al secondo e terzo trimestre di gravidanza e il personale sanitario.

È di quest’anno, inoltre, la novità dell’offerta gratuita anche ai donatori di sangue.

Non è tardi per ricorrere alla prevenzione vaccinale. È ancora possibile farlo presso tutti gli ambulatori vaccinali ASUR e presso gli ambulatori dei medici di Medicina Generale. Inoltre, solamente per questa settimana, sarà possibile farlo anche nell’ambulatorio mobile posizionato in via Gentile da Fabriano, davanti Palazzo Raffaello della Regione Marche. Un’opportunità in più che può essere sfruttata.