Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:38 di Lun 17 Giu 2019

Presentato lo studio UniCam sul centro di Monteprandone

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

Corso di Rilievo dell’Architettura e della Città di Monteprandone

 

STUDIO CENTRO DI MONTEPRANDONE
Prof. Salvatore Santuccio
Prof.ssa Enrica Pieragostini

La ricerca svolta dal corso di rilievo dell’architettura e della città dalla Scuola di Ateneo di Architettura e Design dell’Università di Camerino si concentra sui centri minori.
Monteprandone è uno dei molti centri urbani che qualificano la regione Marche.
Negli studi svolti precedentemente è stato notato come ogni centro sia caratterizzato da un proprio agglomerato urbano fatto di strade, vicoli, piazze, giardini, palazzi signorili, case popolari, chiese, cinte murarie, teatri, fontane, mentre fuori dal centro urbano esistono altre emergenze architettoniche quali: rocche, monasteri, ville signorili, case rurali.
Quindi attraverso questo studio intendiamo individuare tutti gli elementi significativi di Monteprandone e verificarne l’attuale stato di conservazione.

ACQUISIZIONE DATI

Sono state scelte più metodologie, sia sotto l’aspetto qualitativo che quantitativo, in quanto
sussistono diverse problematiche.
Le metodologie e le strumentazioni scelte per l’urbano sono le seguenti:
– Rilievo diretto degli edifici e dei vuoti (metro a nastro, asta metrica, distanziometro laser, livella
ad acqua, ecc.),
– Rilievo topografico,
– Rilievo fotogrammetrico dei fronti urbani,
– Rilievo fotogrammetrico con drone.

RESTITUZIONE DATI

I dati acquisiti saranno elaborati attraverso l’utilizzo di più software.
In seguito saranno riprodotti su supporto digitale, cartaceo e 3D printing.

VERNADOC CAMP

“L’architettura minore rischia di scomparire in ogni parte del mondo. Per le circostante economiche e culturali non è possibile proteggere l’ambiente vernacolare e mantenere le tradizioni costruttive locali. Se le persone capissero il valore delle proprie tradizione esse sarebbero fiere di tutelarle”.
Il concetto di Vernadoc può essere racchiuso in quattro punti:
? E’ un campo di documentazione internazionale di due settimane, una settimana di misura in loco e una settimana inchiostrazione in studio.
? I partecipanti provengono da ogni parte del mondo.
? Esporre il materiale prodotto durante il campo alla popolazione locale.
? Organizzare un seminario di un giorno dove l’argomento di ricerca è lo stesso con il campo documentazione. Il seminario è per i professionisti e non, per tutti coloro che sono interessati al tema.
? Pubblicare il materiale raccolto e diffonderlo nelle conferenze organizzate dall’ICOMOS CIAV.

clicca l’allegato: presentazione ricerca e Vernadoc Comune di Monteprandone

 


 

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




11 Dicembre 2018 alle 22:29 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata