Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 19:20 di Lun 25 Mar 2019

Oltre 2 miliardi per le Start-up con la Legge di Bilancio. Nuovi corsi di formazione per cogliere le opportunità

di | in: Cronaca e Attualità, In...form@zione In...sicurezz@

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto – La legge 30 dicembre 2018 n. 145 (Legge di bilancio 2019) approvata dal Parlamento a fine anno porta molte novità ed ingenti risorse per le start-up.  Certamente la misura più rilevante riguarda la normativa che convoglia direttamente e/o indirettamente parte degli investimenti pubblici e privati verso i “Fondi per il Venture Capital” (FVC), ossia gli organismi di investimento collettivo del risparmio chiusi e le società di investimento a capitale fisso, che investono almeno l’85% del valore degli attivi in piccole e medie imprese (PMI) non quotate, nella fase di sperimentazione (seed financing), di costituzione (start-up financing), di avvio dell’attività (early-stage financing) o di sviluppo del prodotto (expansion o scale up financing) e il residuo in PMI.

Il Governo prevede infatti di movimentare oltre 2 miliardi di euro in favore delle start-up innovative attraverso l’attuazione delle seguenti misure di carattere fiscale e finanziario:

  • detrazione d’imposta Irpef-Ires del 40% (in luogo di quella del 30% vigente fino al 2018) per gli investimenti all’interno di Start-up innovative;
  • credito d’imposta del 50% ai fini Ires in caso di acquisizione dell’intero capitale sociale di startup innovative (fase di exit) da parte di medio-grandi imprese;
  • nell’ambito dei progetti di ricerca e sviluppo i servizi resi da Startup e Pmi innovative potranno godere di un credito d’imposta del 50% in luogo di quello ordinario del 25%;
  • viene istituito presso il Ministero di un Fondo di sostegno al Venture Capital con una dotazione di 110 milioni di euro per gli anni 2019-25;
  • lo Stato, tramite il Ministero dello sviluppo economico, potrà sottoscrivere quote o azioni di uno o più Fondi per il Venture Capital o di uno o più fondi che investono in Fondi per il Venture Capital;
  • le entrate dello Stato per dividendi delle società partecipate dovranno essere utilizzate per almeno il 15% del loro ammontare per investimenti in Fondi per il Venture Capital;
  • Piani Individuali di Risparmio (PIR) dovranno destinare almeno il 5% del loro patrimonio in quote o azioni di Fondi per il Venture Capital;
  • viene giuridicamente riconosciuta per la prima volta la figura dei “Business Angel” investitori a supporto dell’innovazione che investono in maniera diretta o indiretta una somma pari ad almeno euro 40.000 nel triennio.


Dunque sono sempre più necessarie competenze specialistiche a supporto dello start-up di imprese e per il loro consolidamento e per questo motivo Smarteam propone, nell’ambito del catalogo FORMICA della Regione Marche, due corsi di formazione:

1) CONSULENTE TERZIARIO AVANZATO (CREAZIONE E CONSOLIDAMENTO STARTUP D’IMPRESA), (Codice Siform: 1007246) è della durata di 400 ore (comprensive di lezioni frontali, esercitazioni, tirocinio ed esami finali) e prevede il rilascio di un Attestato di Specializzazione.

Info sul sito di smarteam: http://www.smarteam.net/consulente-terziario-avanzato-creazione-e-consolidamento-startup-dimpresa/

2) TECNICHE DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE – MINI MASTER CREAZIONE E CONSOLIDAMENTO STARTUP D’IMPRESA (Codice Siform: 1007303) è della durata di 60 ore (lezioni frontali con all’interno laboratori, role play e case studies), con rilascio di Attestato di Frequenza.

Info sul sito di smarteam: https://www.smarteam.net/tecniche-di-organizzazione-aziendale-mini-master-creazione-e-consolidamento-startup-dimpresa/

I due percorsi formativi, con un numero differente di ore previste, intendono formare figure professionali in grado di avviare e gestire startup e progetti d’impresa innovativi. Le tematiche specifiche riguardano gli aspetti giuridici e fiscali della costituzione aziendale; la normativa delle startup innovative, le agevolazioni UE, nazionali e regionali per le start-up;  le strategie di Business e Business Plan; le analisi degli strumenti di finanziamento pubblici e privati (fondi europei, nazionali e regionali, Business Angel, Venture Capital, ecc.); i modelli organizzativi e di gestione delle risorse umane, ecc.

 

Informazioni utili

I corsi sono gratuiti e autorizzati all’interno del Catalogo dell’offerta formativa a domanda individuale (FORM.I.CA.) della Regione Marche.  Pertanto il candidato in possesso dei requisiti previsti potrà usufruire di un Voucher a copertura totale della quota di iscrizione ai corsi.Per iscriversi e partecipare gratuitamente a tali attività formative è necessario che i soggetti interessati presentino apposita domanda di contributo alla Regione Marche tramite la piattaforma Siform2 al seguente link: https://siform2.regione.marche.it/siform2-web/public/catalogo/catalogoSearch.htm

Le modalità di presentazione sono diverse a seconda della propria condizione occupazionale:

  1. inoccupati o disoccupati: domanda in forma individuale;
  2. lavoratori autonomi (commercianti, artigiani, etc. con Partita Iva e/o iscrizione alla Cciaa): domanda unica per il titolare e/o propri dipendenti;
  3. liberi professionisti: domanda unica per il titolare dello studio e/o propri dipendenti;
  4. imprese: domanda unica per i propri dipendenti.

È fondamentale, per accedere al punteggio minimo previsto, passare per il Centro per l’Impiego territorialmente competente per sottoscrivere il Piano formativo.

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento ma la valutazione delle domande per il voucher è effettuata in ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento delle risorse. Per non perdere tale opportunità è pertanto necessario presentare domanda in tempi rapidi prima che i fondi disponibili si esauriscano.

 

Contatti

Gli interessati possono essere supportati e guidati nella predisposizione dei documenti per la richiesta di voucher e della domanda d’iscrizione sul sistema informativo SIFORM 2, contattando lo staff di Smarteam al telefono 351 8920860, o inviando una mail a:  formazione@smarteam.net

 

Previo appuntamento, Smarteam è disponibile a ricevere presso il proprio ufficio in Via Calatafimi 44 – San Benedetto del Tronto (Zona Centro – Vicino Stazione Ferroviaria).

© 2019, Redazione. All rights reserved.




6 Gennaio 2019 alle 11:03 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata