Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:15 di Mer 20 Feb 2019

Samb – Giana Erminio 1 a 1: allo scadere Miceli recupera il gol fantasma di Jefferson

di | in: Il Mascalzone Sportivo, Primo Piano

image_pdfimage_print

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Partita brutta al Riviera, con la Giana Erminio che gioca una partita maschia e la Samb che fatica non poco a creare spazi. Il primo tempo si accende soltanto all’8′, quando una punizione di Russotto viene deviata in angolo. Sugli sviluppi dello stesso corner, il tiro cross di Calderini colpisce la traversa. Il resto della prima frazione non regala emozioni.
La ripresa, purtroppo per la Samb, si apre subito con il vantaggio degli ospiti che al 50′ vedono assegnarsi un gol-non gol di Jefferson. La palla, colpita di testa dall’attaccante, colpisce il palo interno e viene smanacciata da Pegorin prima che superi per intero la linea di porta (o almeno questa è l’impressione dalla visuale viziata della tribuna). Per il guardalinee, però, la palla è entrata e la partita per la Samb si mette in salita. La Giana Erminio resta in dieci al 57′ per doppia ammonizione di Rocchi e la Samb prova ad approfittarne con l’ingresso in campo di Stanco.
L’occasione per pareggiare capita a Miceli al 60′, ma il tiro al volo di destro del difensore rossoblù viene respinto da Leoni. Al 73′ invece doppio intervento di Pegorin nel giro di pochi secondi, il primo su Seck davvero prodigioso. Al 76′ ci prova Stanco ma Leoni è ancora bravo a respingere. Il bomber di casa va ancora vicino al gol all’82’ quando impatta al volo il cross di Di Massimo (nel frattempo subentrato ad uno spento Calderini) ma la palla finisce alta sopra la traversa.
Con gli ospiti impegnati in una strenua difesa del risultato nonostante l’inferiorità numerica, la via per il gol del pareggio sembra sbarrata. All’87’ però ci pensa Miceli, ancora lui. Stavolta il difensore rossoblù non segna in rovesciata come sabato scorso contro il Teramo  ma calciando con rabbia in rete un pallone morto raccolto dentro l’area piccola sugli sviluppi dell’ennesimo corner. Peccato che il tempo rimasto sia ormai poco e gli ospiti facciano di tutto per perdere secondi preziosi. Pinto all’ultimo minuto di recupero tenta di ostacolare una punizione per la Samb, Miceli lo scansa con la mano, l’arbitro Cipriani cade nella provocazione del capitano della Giana che si butta a terra ed espelle il difensore rossoblù. Purtroppo è l’ultima emozione. Resta la consolazione del 12° risultato utile consecutivo e 4a rimonta consecutiva.

Miceli © www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata

I MIGLIORI
Miceli 7 – E’ ancora una volta lui a rimettere in piedi una gara che sembrava persa. Prima del gol pareggio arrivato all’87’, ci prova al 60′ con un tiro al volo su punizione di Russotto. Peccato per l’espulsione rimediata nel finale, immeritata. A Miceli però anche una tiratina di orecchie: quando mancano ancora almeno otto minuti alla fine della gara non si va ad esultare sotto la curva ma si prende il pallone e lo si riporta a centrocampo per la ripresa del gioco prima possibile e cercare il gol vittoria.
Pegorin 6,5 – Compie un doppio miracolo al 73′. Compie un miracolo anche in occasione del colpo di testa di Jefferson, respingendo la palla dopo che questa ha toccato il palo, se non fosse che il guardalinee l’ha vista dentro.
Di Massimo 6,5 – Gioca solo l’ultimo quarto d’ora, è vero, ma per la vivacità da centrocampo in su e per lo splendido assist regalato a Stanco all’82, avrebbe meritato un minutaggio maggiore.
I PEGGIORI
Signori 5,5 – Non sembra nella migliore condizione. Arranca per tutto il primo tempo, e anche nella ripresa, benché la Samb sia in superiorità numerica, non riesce ad incidere, risultando poco preciso nell’ultimo passaggio.
Calderini 5,5 – Prestazione poco scintillante. Ben ingabbiato dalla retroguardia della Giana, non trova quasi mai il dribbling né l’intesa con Russotto.
Russotto 5,5 – Da lui ci si aspetta molto di più. Invece gioca una partita nervosa, confusa e, purtroppo, inconcludente.


Samb

Pegorin; Biondi (70′ Caccetta), Miceli, Zaffagnini; Celjak (78′ D’Ignazio), Ilari, L. Rocchi (54′ Stanco), Signori, Rapisarda; Calderini (78′ Di Massimo), Russotto

A disp. Rinaldi, Sala, Gelonese, Bove, Brunetti, Fissore, De Paoli, Panaioli

All. Roselli

 

 

Giana Erminio

Leoni; Perico, Bonalumi, G. Rocchi; Iovine, Piccoli (90’Barba), Dalla Bona, Pinto, Lanini; Perna (90′ Rocco), Jefferson (63′ Seck)

A disp. Taliento, Ababio, Pirola, Mandelli, Capano, Sosio, Mutton

All. William Sala (Albè malato )

 

 

Marcatori: 51′ Jefferson, 87′ Miceli

Angoli: 11 a 0

Ammoniti: 23′ Perico, 37′ Rapisarda, 42′ Russotto, 42′ G. Rocchi, 52′ Pegorin, 52′ Iovine, 91 Bonalumi

Espulsi: 57′ G. Rocchi (doppia ammonizione), 94′ Miceli (comportamento scorretto?)

Recupero: 0 + 5 min.

Arbitro Nicolò Cipriani di Empoli assistito da G. Nuzzi di Valdarno e L. Testi di Livorno

 

Serie C Girone B 2018-19 Risultati 23a G 

 

FotoCronaca
Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

Serie C Girone B 2018-19 Risultati Classifica 23a G 

 

Serie C Girone B 2018-19 24a G 

ALBINOLEFFE
SUDTIROL -:-
MONZA
SAMB -:-
TERAMO
FERALPISALò -:-
RIMINI
GIANA ERMINIO -:-
RENATE
TERNANA -:-
FANO
GUBBIO -:-
PORDENONE
IMOLESE -:-
VIRTUS VERONA
TRIESTINA -:-
VIS PESARO
L.R. VICENZA -:-
RAVENNA
FERMANA -:-

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.




26 Gennaio 2019 alle 18:20 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata