Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:17 di Sab 15 Giu 2019

Samb Volley: Montegiorgio troppo forte per i ragazzi di Netti

di | in: Il Mascalzone Sportivo

le ragazze di 1ma divisione femminile guidate da Maurizio Medico

image_pdfimage_print

Importante vittoria per le ragazze di Prima Divisione. 

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’abbuffata natalizia di panettoni arriva puntuale l’indigestione per i giovani sanbenedettesi di D, a provocarla il sabato della befana è stata la forte ed esperta capolista (non per caso) Montegiorgio. Decisamente indigesta la formazione ospite ai rossoblu: incisività dai nove metri e maestria dei suoi attaccanti ben orchestrati da capitan Scorpecci sono gli ingredienti di una saporita minestra messa in tavola da mister Luchetti.

Eppure i ragazzi di coach Netti (privi di alcuni titolari infortunati) ci hanno provato, ad inizio gara, ad impensierire i fermani mettendo in campo aggressività in battuta con Gaetani ed Ignazi ed una buona correlazione muro difesa; un break negativo in ricezione nella prima frazione ed in generale una prestazione troppo spesso altalenante hanno però fatto pendere la bilancia dell’incontro dalla parte ospite.

Anche questa sconfitta, sarà una tappa importante nel percorso di crescita dei rivieraschi. Sarà fondamentale, adesso, rimboccarsi le maniche per tornare a fare risultato utile già nel prossimo imminente e determinante derby casalingo contro Ascoli.


Inizio anno con il botto per la giovane formazione della Riviera Samb Volley che, sempre sabato sera, hanno battuto la formazione di Castel di Lama con un risultato netto, ma soprattutto giocato con qualità.

Partita che inizia con un sostanziale equilibrio, che si protrae fino al 16/15, ma le rossoblu sul finire di set, mettono grande attenzione e qualità in ogni pallone e riescono ad allungare e vincere con sicurezza il primo parziale.

Le sambenedettesi sanno che non possono mollare e ricominciano il secondo set con determinazione e sicurezza, ne viene fuori una parità sontuosa, a dire poco impeccabile, lasciando poco nulla alle avversarie che sono costrette ad arrendersi e tirare i remi in barca.

Il terzo set è una passerella, che consente ai coach di far esordire le loro giovani leve.

Inizia quindi come meglio non si poteva l’anno nuovo, ma le giovani sanno che il cammino sarà durissimo, ma ce la metteranno tutta per raggiungere il loro obiettivo.

Per l’under 13 femminile, doppia sconfitta per la squadra blu. Una sola vittoria per la squadra red nelle gare dell’Epifania.

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.




9 Gennaio 2019 alle 11:28 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata