Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:44 di Gio 9 Lug 2020

UniMc, boom di stagisti liceali in Ateneo

di | in: Cronaca e Attualità

Dopo gli studenti dell’Istituto di istruzione superiore Alberico Gentili di San Ginesio e dell’Itas di Macerata, tocca ai loro “colleghi” delle quarti classi del liceo scientifico Galileo Galilei svolgere in questi giorni uno stage negli uffici dell’Università di Macerata. Prosegue, in questo modo, l’adesione al progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Provincia. Lo scorso anno l’Ateneo era stato premiato dalla Camera di commercio proprio per l’elevato apprezzamento espresso dai ragazzi tirocinanti.
Ben 35 sono stavolta i ragazzi, che sono stati accolti il primo giorno in Aula Magna dalla direttrice del Centro d’Ateneo per l’Orientamento Barbara Pojaghi, dal preside del liceo Ferdinando Romagnoli e da Maria Pia Ballesi in rappresentanza del direttore amministrativo, che ha illustrato l’organizzazione dell’Ateneo.


Gli studenti, dopo aver ricevuto i progetti formativi, sono, poi, stati accompagnati in un breve tour attraverso gli uffici e le strutture dell’Università dove stanno svolgendo lo stage. Le attività loro assegnate vanno dall?affiancamento negli sportelli di prima informazione delle Facoltà alla realizzazione di indagini conoscitive relative agli iscritti, dall?accoglienza degli studenti erasmus all?assistenza al pubblico delle biblioteche. Ecco i loro nomi: Alfonsi Luca, Angeletti Simona, Aringoli Lorenzo, Bianchini Monica, Bordi Arianna, Buccolini Clarissa, Bussolotto Stefano, Cardarelli Stefano, Cardinelli Elena, Cerquetella Edoardo, Chiavari Alessandro, Comandini Irene Maria, Cosimi Valentina, Di Marino Enrica, Gaudenzi Riccardo, Gentilucci Giacomo, Gironella Andrea, Gironella Laura, Laschchyh Marta, Marchello Emanuele, Marinangeli Arianna,  Mercuri Emanuela, Mercuri Martina, Meschini Michele, Nardi Filippo, Oro Gianmarco, Paccamiccio Anna Rita, Palazzo Carlotta, Piccini Eleonora, Piccioni Lorenzo, Pinna Dario Francesco, Settimi Chiara, Spurio Michela, Tamburini Valeria, Zura Lorenzo.
L’Alternanza scuola-lavoro rappresenta una metodologia didattica innovativa volta a promuovere l’integrazione tra mondo della scuola e mondo del lavoro, nella consapevolezza che per uno sviluppo coerente della persona ed un aumento della competitività economica occorre ampliare i luoghi dell’apprendimento ed investire nella formazione.

© 2010, Press Too srl . Riproduzione riservata




17 febbraio 2010 alle 21:02 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata