Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:22 di Gio 9 Lug 2020

PallaMano, Hc Monteprandone – Ascoli 33 a 32

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Pierpaolo Romandini

Partita elettrica al Colle: Monteprandone vince di misura e in rimonta.

 

MONTEPRANDONE: Sciamanna 9, Salpietro 4, Gabrielli, Di Sabatino 9, Consorti, Salladini, Paolucci 9, De Cugni 1, La Brecciosa, Troisi, Fanesi, D’Angelo 1, Calabrese, Nepa.
All.: Romandini.

ASCOLI: Di Gianluca, Morale 6, Salvi 3, Bolla 11, Angelini V. 1, Pannelli 3, Ferretti M., Mucci 7, Ferretti L., Ciannavei 1, Angelini D., Filiaggi.
All.: Russo.

Arbitri: Rossi e Mastromattei.

NOTE: parziale primo tempo 16-16. Spettatori un centinaio circa.

MONTEPRANDONE – La vittoria della volontà. Quando passa la paura, l’Handball fa sua una partita già persa. E così sistema classifica e morale. Buone feste, insomma: ma che brividi. Una corrida al Colle Gioioso. Sessanta minuti tirati che più tirati non si poteva, e finale da infarto: il 33-32 di Paolucci, il palo ascolano, il contropiede fallito da Monteprandone e infine la parata di La Brecciosa sul quale muoiono definitivamente le speranze degli ospiti. E poi la rissa sfiorata dopo l’ultima sirena (coach Russo, tanto è nervoso: ce l’ha con gli arbitri, non si presenterà davanti al microfono di HcTv).

Primo tempo equilibrato, anche se tocca ad Ascoli accennare la prima fuga: al 3’05” Morale firma l’1-4. L’Hc ci mette un po’ a trovare le misure all’avversario. Sciamanna comincia subito alla grande, Di Sabatino non è da meno: il 6-6 è suo (11’20”). Avanti Ascoli, poi sopra Monteprandone. Che altalena. Ma la sfida non ha un vero padrone: si va al riposo in parità.

Quando si ricomincia la squadra dei fratelli Romandini sembra rimasta dentro gli spogliatoi: i neri hanno vita facile e scava che ti scava, il margine diventa importante. A metà ripresa, con Bolla mattatore, il massimo vantaggio: +6 (22-28). Quando sembra finita, il pubblico del Colle Gioioso prende per mano i suoi. Dieci minuti e l’aggancio è servito, con Sciamanna che sul 31 pari si lascia andare. Quindi Di Sabatino, poi Bolla dai 7 metri, infine Paolucci. In mezzo le paratone di La Brecciosa e un mega-parziale celeste di 11-4. Finisce con l’Handball che festeggia la quarta vittoria stagionale, quella che significa aggancio a Chiaravalle. Arrivederci a febbraio.


11a Giornata

Data Dove Squadre Risultato
dicembre 18, 2010 Città Sant\’Angelo Pharmapiù Città S.Angelo – L’Aquila 38 – 30
dicembre 18, 2010 Monteprandone Hc Monteprandone – Ascoli 33 – 32
dicembre 18, 2010 Chiaravalle Chiaravalle – Pescara 30 – 31
dicembre 18, 2010 Ancona Luciana Mosconi Ancona – VIEG Cingoli 22 – 32
Classifica Serie A2 stagione 2010/11
Pos Squadra G. V. P. S. Goals Diff Pti
1 Pharmapiù Città S.Angelo 11 11 0 0 385 – 290 95 33
2 VIEG Cingoli 11 8 0 3 333 – 290 43 24
3 Pescara 11 7 0 4 338 – 334 4 21
4 L’Aquila 11 5 0 6 333 – 355 -22 15
5 Hc Monteprandone 11 4 0 7 321 – 342 -21 12
6 Chiaravalle 11 4 0 7 299 – 321 -22 12
7 Ascoli 11 3 0 8 315 – 356 -41 9
8 Luciana Mosconi Ancona 11 2 0 9 300 – 336 -36 6


12a Giornata

Data Dove Squadre Risultato
febbraio 5, 2011 Città Sant\’Angelo Pharmapiù Città S.Angelo – Chiaravalle -:-
febbraio 5, 2011 Pescara Pescara – Luciana Mosconi Ancona -:-
febbraio 5, 2011 Cingoli VIEG Cingoli – Hc Monteprandone -:-
febbraio 5, 2011 Ascoli Piceno Ascoli – L’Aquila -:-

 

PallaMano TV


© 2010, Press Too srl . Riproduzione riservata




20 dicembre 2010 alle 0:42 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata