Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 15:02 di Mer 16 Ott 2019

Unicam ospita il MeTTeG11

di | in: Cronaca e Attualità

Metteg11

Camerino, 30 giugno 2011 – Nei giorni 30 giugno e 1 Luglio, la Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino, Sezione di Informatica, in collaborazione con il Gruppo di Ricerca sull’e-Government (UEG – Unicam e-Government Research Group) e lo spin-off e-Lios s.r.l., ospita la quinta edizione del convegno internazionale sulle tecnologie, metodologie e strumenti ICT abilitanti l’e-government (MeTTeG11). La conferenza si propone di creare un punto d’incontro tra ricercatori, tecnologi e addetti ai lavori che operano o si relazionano nell’area dell’e-government da differenti prospettive, focalizzandosi sul ruolo giocato dall’ICT alla luce delle recenti indicazioni europee (Digital Agenda for Europe e eGovernment Action Plan 2011 – 2015).


 

Le parole chiave del convegno e i nodi centrali su cui verte il dibattito possono essere considerati i tre termini Metodologie, Tecnologie e Strumenti. Le Metodologie garantiscono la definizione e gestione delle iniziative di e-government; le Tecnologie incrementano la loro efficienza ed efficacia, gli Strumenti garantiscono la specifica di servizi e funzionalità. Gli atti del convegno contengono i 26 articoli scientifici, frutto di un’accurata selezione da parte del comitato di programma composto da esponenti nazionali ed internazionali sapientemente coordinati dal Prof. Flavio Corradini e dall’Ing. Alberto Polzonetti co-chair dell’evento. Come invited speaker interverranno il Prof. Yannis Charalabidis dell’Università di Aegean (Grecia) ed il Dr. Aljosa Pasic, Public Sector Director di Atos Research & Innovation (Spagna) che offriranno un importante contributo alla discussione.


La conferenza torna a Camerino dopo quattro anni: nel 2007 UNICAM ha, infatti, ospitato la prima edizione di MeTTeG, dando il via a una fortunata serie di eventi che di anno in anno si sono spostati per l’Europa (Grecia 2008, Spagna 2009 e Svizzera 2010). La varietà degli interventi e l’elevato numero di articoli sottomessi nelle ultime edizioni, mettono in luce l’importanza dei temi trattati e l’interesse crescente sul tema da parte della comunità nazionale e internazionale.

© 2011, Press Too srl . Riproduzione riservata




30 giugno 2011 alle 22:30 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata