Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:17 di Gio 9 Lug 2020

Rotella, atto vandalico ai danni di Rifondazione Comunista

di | in: Cronaca e Attualità

bacheca

ROTELLA, 2012-06-16 – Un inaspettato atto intimidatorio è stato perpetrato a Rotella ai danni di Rifondazione Comunista, la cui voce, evidentemente, non è gradita a chi ritiene di dover reprimere ogni forma di dissenso verso il governo Monti ed il sistema economico di cui è servo.

Durante la scorsa notte, infatti, la bacheca del partito in Piazzale Europa è stata fatta oggetto di un vile atto di vandalismo. Nottetempo, ignoti nell’identità – ma non certo nell’ideologia – hanno ripetutamente colpito il vetro della bacheca, sfondandolo, presumibilmente con una spranga di ferro rinvenuta li in terra e solitamente ubicata a poca distanza.


Siamo sconcertati da questa inaccettabile manifestazione di violenza e di stupidità, anche visto il clima prevalentemente sereno con cui ci troviamo a fare politica in queste zone dell’entroterra piceno. Nonostante in piazza si trovassero anche altre bacheche, ad essere colpita è stata unicamente quella di Rifondazione, fatta oggetto di un segnale di intolleranza e disprezzo politico che non va derubricato a semplice ragazzata. Per quanto ci riguarda, non possiamo quindi che aggiungere, alla doverosa denuncia presso le autorità competenti, questa nostra comunicazione. Non saranno questi volgari atti ad impedirci di manifestare le nostre opinioni; i Comunisti Piceni non accettano intimidazioni.

MICHELA IACOPONI

Segretaria del Circolo Intercomunale Rotella e Comunanza

© 2012, Press Too srl . Riproduzione riservata




16 giugno 2012 alle 12:54 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata