Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:36 di Mar 25 Feb 2020

Cappuccetto Rosso per Urbinoinscena al Teatro Sanzio

di | in: Cultura e Spettacoli

Amat

DOMENICA 2 DICEMBRE IL TEATRO SANZIO DI URBINO

OSPITA CAPPUCCETTO ROSSO IN DANZA PER BAMBINI ED ADULTI



È una proposta di danza quella che il Teatro Sanzio offre ai suoi spettatori più “piccini” domenica 2 dicembre. La sezione dedicata ai ragazzi di Urbinoinscena – stagione promossa da Comune di Urbino-Assessorato alla Cultura e AMAT – ospita come primo appuntamento in cartellone un originale allestimento in danza di una della fiabe più conosciute di tutti i tempi, Cappuccetto Rosso. Lo spettacolo è anche parte di Ars Libraria – appuntamento culturale dedicato all’editoria, all’arte, al teatro, alla scrittura e alla poesia – realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Urbino e della rassegna provinciale di teatro per bambini Andar per fiabe, realizzata con il contributo della Provincia di Pesaro e Urbino.



Cappuccetto Rosso di Ersiliadanza – spettacolo per bambini ed adulti – nasce dal desiderio di dare nuovi significati ad una delle fiabe europee più antiche e raccontate di tutti i tempi. Nasce anche dal desiderio della coreografa – Laura Corradi – di sentirsi un poco Cappuccetto per allontanarsi dalla strada maestra e inoltrarsi in un bosco di possibili soluzioni. Attraverso i due personaggi ai quali viene trasmesso questo desiderio di avventura, l’artista cerca soluzioni diverse per raccontare come ci si possa anche allontanare dalla strada conosciuta, pronti ad affrontare le incognite di una strada più difficile che, come il percorso di un’esistenza sempre disseminata di insidie, riserva sorprese belle e brutte per tutti, bambini ed adulti.


Non mancherà il divertimento, grazie alle rapide metamorfosi dei due danzatori in scena Midori Watanabe e Carmelo Scarcella: un lupo molto speciale con un forte accento spagnolo e un dinamico Cappuccetto Rosso che viene dal Giappone e che, a volte capisce, una cosa per l’altra.

Cappuccetto e Lupo ne hanno passate tante insieme: tante fiabe, tante epoche e tutte le lingue del mondo. Lei una ragazzina e lui pur sempre un lupo, ma il tempo cambia sempre tutto e loro adesso farebbero qualsiasi cosa per non arrivare alla battuta fatale: “oh nonna, che bocca grande hai…”.


I biglietti (intero 8 euro, ridotto da 4 a 14 anni 5 euro) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Sanzio (0722 2281) sabato dalle ore 11 alle 13 e dalle 18 alle 20. Il giorno di spettacolo la vendita proseguirà dalle ore 16 ad inizio spettacolo (ore 17). È possibile acquistare i biglietti anche presso la biglietteria Amat di Pesaro (via Rossini, 41 – tel. 0721 1836768) sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, domenica dalle ore 10 alle ore 13. Al termine dello spettacolo sarà offerta una merenda a tutti i bambini che avranno così la possibilità di incontrare gli artisti appena visti sul palcoscenico.

© 2012, Press Too srl . Riproduzione riservata




30 novembre 2012 alle 22:50 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata