Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 02:33 di Lun 18 Nov 2019

Il Palio dei Bambini 2015 coinvolge anche gli alunni della scuola primaria di Monteprandone

di | in: Primo Piano

Il Palio dei Bambini di Acquaviva Picena

di Rosita Spinozzi

 

 

ACQUAVIVA PICENA – Anche gli alunni della scuola primaria di Monteprandone prenderanno parte alla XII edizione del ‘Palio dei Bambini – Vivere la storia da protagonisti’, sabato 30 maggio in Piazza del Forte di Acquaviva Picena, avendo così l’occasione di condividere questa magnifica esperienza con gli studenti di Acquaviva e Monsampolo. L’annuncio è stato dato da Nello Gaetani, presidente dell’associazione Palio del Duca, durante la prima delle sette serate culinarie organizzate per stabilire il menu del Banchetto Medievale della rievocazione storica Sponsalia ( 6-7-9 agosto). «La firma dell’atto costitutivo e dello statuto dell’Unione dei Comuni Piceni da parte dei sindaci Pierpaolo Rosetti di Acquaviva Picena, Pierluigi Caioni di Monsampolo del Tronto e Stefano Stracci di Monteprandone, avvenuta il 29 dicembre 2014 presso la Sala del Palio, ha conferito un maggiore impulso allo sviluppo di nuove collaborazioni fra i tre Comuni» spiega il cav.Nello Gaetani, sottolineando che il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci ha espresso la massima disponibilità per far partecipare gli alunni al Palio dei Bambini e, con la collaborazione del consigliere comunale Daniela Morelli e la preside del Consiglio d’Istituto Comprensivo di Monteprandone Francesca Fraticelli, è riuscito a coinvolgere le classi quarte della scuola primaria a cui verrà affidato il rione Falco


«Entro il mese di febbraio il progetto sarà incluso nel Piano dell’Offerta Fomativa (POF). La partecipazione dei bambini di Monteprandone è per noi un segnale positivo che, oltre a riunire tre Comuni per lo sviluppo di un evento che si pone l’obiettivo di tramandare le proprie radici storiche alle nuove generazioni, è anche di buon auspicio per la rievocazione storica Sponsalia». Quattro i rioni in gara al Palio dei Bambini, così suddivisi: Aquila e Civetta per Acquaviva, Falco per Monteprandone, Picchio per Monsampolo. Gli alunni della primaria di Monsampolo rappresenteranno Rainaldo di Brunforte, gli atleti, le dame e i cavalieri; gli alunni della primaria di Monteprandone parteciperanno con gli atleti, il caporione, il notaio dei Brunforte, le dame e i cavalieri; gli alunni della primaria di Acquaviva saranno presenti con Forasteria degli Acquaviva, il duca e la duchessa, il notaio degli Acquaviva, atleti, dame e cavalieri. Nel frattempo proseguono le serate culinarie alla riscoperta di ricette e sapori in bilico tra il medioevo ed il gusto contemporaneo: dopo l’apprezzata cena dedicata al Pesce veloce del Baltico (il baccalà) , seguiranno la Serata dello Spiedino (giovedì 26 febbraio), la Serata dell’Umido e Spezzatino (giovedì 19 marzo), la Serata Selvaggia (venerdì 24 aprile), la Serata dell’Orto (22 maggio), la Serata del Sottobosco (26 giugno), la Serata Trionfo del Mare (24 luglio). Info e prenotazioni: 0735/764115- 335/370870, www.paliodelduca.it.

© 2015, Press Too srl . Riproduzione riservata




16 febbraio 2015 alle 13:56 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata