Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 16:33 di Lun 3 Ago 2020

Iniziano i Concerti di Mezzogiorno al Teatro della Fortuna

di | in: Cultura e Spettacoli

Concerti di Mezzogiorno

domenica 29 MARZO _  Teatro della Fortuna

concerti di mezzogiorno alle 11.00

TRIO ECCENTRICO

musiche di MOZART, BEETHOVEN, ROSSINI, BELLINI, VERDI

 

Fano (PU) – Domenica mattina, 29 MARZOalle ore 11.00, al Teatro della Fortuna (Sala Verdi) iniziano i Concerti di Mezzogiorno, rassegna di musica da camera organizzata dalla Fondazione Teatro della Fortuna con l’Associazione Amici del Teatro della Fortuna, l’Orchestra Sinfonica G. Rossini, il Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini”, l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, con il coordinamento artistico di Noris Borgogelli e la collaborazione organizzativa di Irene Grascelli.

Il primo appuntamento, in collaborazione con l’Orchestra Rossini, è con il Trio Eccentrico formato da Massimo Ghetti al flauto, Alan Selva al clarinetto e Javier Adrian Gonzales al fagotto, che esegue musiche di Mozart, Beethoven, Schubert, Rossini, Bellini e Verdi.

 


Gli artisti

Trio; in quanto nasce dall’incontro di tre giovani musicisti provenienti da diverse esperienze artistiche che danno vita da dieci anni a un inconsueto progetto decidendo di collaborare insieme anche al di fuori dei rispettivi ambiti professionali. Eccentrico; anche perché non strettamente “classico”, anzi esteticamente distante dalla corrente idea di trio da camera, che ebbe maggior successo grazie all’utilizzo del violino, del violoncello e del pianoforte; ma simile nella sostanza timbrica e nella cura dell’espressione, sempre rigorosa ed elegante.

Pur privilegiando lo studio e l’esecuzione di un repertorio basato su edizioni originali, il trio affronta con versatilità trascrizioni di vario genere, secondo uno spirito di appassionato sperimentalismo.

Il programma

La nobilissima arte di adattare opere o parti di esse per piccoli organici strumentali ad uso dei salotti privati era una pratica diffusa fra Ottocento e primo Novecento presso le famiglie borghesi, dove tutti sapevano più o meno suonare uno strumento. Il Trio fa rivivere quelle atmosfere proponendo brani notissimi di operisti italiani oltre ad un omaggio al genio di Salisburgo. Si comincia con l’omaggio: Cinque pezzi da Le nozze di figaro e poi le Variazioni sul tema “Là ci darem la mano”, da Don Giovanni di Mozart, firmate da Beethoven. Sarà poi la volta del repertorio italiano con la Sinfonia da La scala di seta di Rossini, Quattro Ariette da Camera di Bellini e la Parafrasi da concerto su Il trovatore e Rigoletto di Verdi.

 

Inizio concerto ore 11.00.

Info. Botteghino Teatro della Fortuna 0721.800750, botteghino@teatrodellafortuna.it

Biglietti. Posto unico € 7,00; ingresso gratuito ai minori di 18 anni.

www.teatrodellafortuna.it

© 2015, Press Too srl . Riproduzione riservata




28 marzo 2015 alle 17:52 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata