Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:08 di Ven 22 Nov 2019

L’Assemblea della Cna di Ascoli all’Istituto Agrario

di | in: A...gricoltura, Cronaca e Attualità

Assemblea della Cna di Ascoli all’Istituto Agrario

FORMAZIONI, TIPICITA’ DEL TERRITORIO E VOLO DIMOSTRATIVO DI UN DRONE UTILIZZABILE IN AGRICOLTURA

 

Ascoli Piceno – La Cna di Ascoli Piceno ha svolto all’Istituto Agrario Statale “Celso Ulpiani” l’Assemblea ordinaria 2015. I soci dell’Associazione hanno approvato all’unanimità i punti all’ordine del giorno. Nell’Assemblea sono stati affrontati i temi dello sviluppo del Piceno nell’ottica della promozione delle tipicità del territorio e della formazione, argomento cardine della giornata che non a caso si è svolta all’Istituto Statale Agrario di Ascoli dove allievi, insegnanti e la preside Maria Luisa Bachetti hanno ospitato (nell’aula magna dell’istituto e poi a cena) gli artigiani Cna dando prova del loro saper fare e del lavoro di formazione per la cultura agroalimentare del territorio.


L’appuntamento assembleare, dopo i saluti e l’introduzione del presidente Cna, Luigi Passaretti, alle 17,30, è proseguita con un volo dimostrativo di un drone nel cortile interno dell’Istituto. A seguire il racconto, da parte dell’imprenditore Luca Ricci Pacifici, della sua start up innovativa e “volante”. Quindi l’analisi e le prospettive occupazionali e di crescita economica da parte della professoressa Maria Luisa Bachetti e l’analisi della situazione di tutto il territorio con Giovanni Dini, responsabile del Centro studi della Cna regionale delle Marche. Hanno concluso i lavori del convegno, che ha avuto come titolo “Per chiudere il 2015 con un buon raccolto”, Massimo Capriotti, direttore provinciale di Fidimpresa Marche che ha illustrato le misure di sostegno al credito attivate in questo ultimo scorcio del 2015; e Francesco Balloni, direttore della Cna Picena, che ha illustrato il piano strategico dell’Associazione con particolare riferimento alla sempre più fattiva sinergia fra le Cna provinciali di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, unite nel progetto “Marche Sud”.

© 2015, Press Too srl . Riproduzione riservata




30 ottobre 2015 alle 17:39 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata