Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:04 di Mar 15 Ott 2019

dalla Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

sottopasso Via Mare

Sicurezza dei sottopassi, installate le prime telecamere

Il progetto complessivo prevede l’adeguamento di nove attraversamenti, investimento di 80mila euro 

 

Si stanno installando le telecamere agli ingressi dei principali sottopassaggi della città. I primi impianti stanno funzionando sperimentalmente agli imbocchi dell’attraversamento ferroviario di via del Mare ed entro gennaio entreranno in funzione anche quelli che controlleranno i sottopassi di via Fiscaletti e via Virgilio.

 

L’installazione di strumenti di videocontrollo fa parte di un più ampio progetto per la messa in sicurezza di nove sottopassi nel territorio di San Benedetto del Tronto finanziato con 80.000 euro che ha come obiettivo quello di eliminare il problema degli allagamenti nei tunnel e di salvaguardare quindi l’incolumità pubblica. E’ stata già eseguita, anche con videoispezioni, un’analisi puntuale delle capacità di accumulo delle vasche di raccolta delle acque a servizio dei sottopassi che sono state pulite, sono stati revisionati e cablati i quadri elettrici che comandano le pompe di sollevamento e, oltre alle telecamere, è prevista l’installazione di semafori e di sbarre automatiche, dispositivi che consentono di bloccare l’accesso qualora l’acqua salga oltre un certo livello.

 

“Gli impianti video – specifica infatti il sindaco Giovanni Gaspari – hanno lo scopo di consentire ai nostri tecnici di tenere sotto controllo, attraverso tablet, smartphone o altri dispositivi, la situazione nei sottopassi e predisporre gli opportuni interventi allertando chi di dovere. Sento di ringraziare il Consiglio comunale che, nell’aprile 2015, approvando il rendiconto del bilancio 2014, accolse la nostra proposta di destinare questa somma alla sicurezza di queste infrastrutture, uno dei problemi più avvertiti dalla cittadinanza in occasione di nubifragi e oggettivamente una preoccupazione di non poco conto per noi”.


Fino alla Befana si circola sui bus in città con 1,50 euro al giorno

Accordo tra Comune e Start per estendere all’intera giornata la validità dei biglietti biorari

 

Al termine di un incontro svoltosi questa mattina in Comune, il sindaco Giovanni Gaspari e l’ing. Alfredo Fratalocchi, direttore della Start spa, la società che gestisce il trasporto pubblico locale, hanno raggiunto un’intesa per varare, per questo periodo di festività, un’interessante iniziativa volta a incentivare l’uso del mezzo pubblico e contribuire quindi a ridurre il numero delle auto private in circolazione.

 

L’accordo prevede che l’Amministrazione comunale intervenga economicamente per estendere all’intera giornata la validità del biglietto biorario, in vendita nei consueti punti di distribuzione al prezzo di 1,50 euro, sulle tratte urbane dei bus della Start.

 

In pratica, dal 31 dicembre al 6 gennaio, chi acquisterà un biglietto valido per due ore al prezzo di 1,50 euro, potrà circolare per l’intera giornata in cui il biglietto è stato convalidato.

 

“E’ un piccolo, ma significativo contributo che offriamo ai cittadini per invogliarli ad usare il mezzo pubblico per circolare in città – dice il Sindaco Gaspari – contribuendo così a ridurre l’inquinamento atmosferico e risparmiandosi lo stress di guidare nel traffico e di cercare un parcheggio in queste caotiche giornate di festa”.

 

Al PalaNatale torna il ZapFest

 

ZapFestZapFest

Il 2 gennaio, sotto il tendone di piazza Mar del Plata, 80 artisti per la 15esima edizione del festival dedicata alla musica anni ‘90

 

San Benedetto del Tronto, 30-12-2015 – Icone e musica degli anni ’90 dissacrati da Zap! Torna il festival ideato da Marco Mignini, in arte Zap, presso il Palanatale di San Benedetto del Tronto. Sabato 2 gennaio 2016, a partire dalle ore 22, si alterneranno sul palco della struttura di piazza Mar De La Plata (zona Faro) 80 artisti provenienti da alcune interessanti realtà musicali di Marche ed Abruzzo. Professionisti ed emergenti allieteranno la serata accompagnando il pubblico in un lungo, emozionante e bizzarro viaggio attraverso le canzoni rappresentative del più controverso dei decenni. Questa tredicesima edizione, la quinta al Palanatale, è dedicata interamente alla musica italiana degli anni ’90 e si svilupperà in quasi 3 ore di musica, spettacolo, personaggi in maschera, sorprese e bizzarrie di ogni genere.

 
A compendio del concerto saranno allestite ben due mostre. La prima, intitolata “Ach, diafolo di un Bonvi! – 20 anni senza un genien”, è dedicata al dissacrante vignettista modenese Bonvi nell’anniversario della sua tragica scomparsa, avvenuta nel 1995.Realizzazione ed allestimento di questa esposizione sono curati dall’Associazione Dimensione Fumetto, molto attiva ed amata dagli appassionati, che rinnova e consolida la collaborazione con lo ZapFest intrapresa con grande successo durante l’edizione estiva. 

 

“Scatti e Misfatti ROCK 2” è invece la mostra fotografica curata dall’Associazione Culturale “Implacabile Giacomo Antonini” ideata per mostrare al pubblico gli aspetti più significativi di quello che è un concerto rock, ovvero un evento aggregativo sospeso nel tempo e carico di energia positiva. Esporranno Caterina Gili, Veronica Galosi, Fabrizio Bruselles, Alessandro Paddeu, Carlo Bragoni, Alexey Cherednik, Luca Cameli e Roberto Balestrini.

 

Una particolarità dello spettacolo è rappresentata dal ruolo del pubblico, sempre molto partecipe e colorato. Immancabili torneranno anche vari concorsi a sorpresa, gratuiti come di consueto, che coinvolgeranno il pubblico. La premiazione avrà luogo durante la parte finale del concerto. In chiusura di spettacolo ci sarà un Dj-set che andrà avanti fino a tarda notte.

Il concerto-evento è organizzato da ZAP e O.per.O. Events e realizzato con il contributo del Comune di San benedetto del Tronto. Per rimanere aggiornati su tutte le novità del festival decisamente si può visitare il sito web ufficiale ZapFest.it o l’attivissima pagina Facebook (facebook.com/ZapFest).

 

L’ingresso è, come sempre, gratuito.

© 2015, Press Too srl . Riproduzione riservata




30 dicembre 2015 alle 17:08 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata