Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 20:49 di Mer 21 Nov 2018

Articoli di in Vetrina

image_pdfimage_print

Villagers “The Art Of Pretending To Swim”

di

“The Art Of Pretending To Swim” (Domino, 2018)

Un disco uniformemente toccato dalla grazia, che conferma Conor O’Brien come uno dei migliori autori della sua generazione



Le uscite indie più attese dell’autunno discografico 2018

di

Nelle prossime settimane, smaltita la pausa estiva, solitamente povera di novità discografiche, arriveranno tante novità. In ambito indie, le seguenti ci sembrano le più interessanti, a partire dal ritorno in grande stile della più autorevole voce femminile del songwriting americano, Cat Power.     Cat Power “Wanderer” (Domino) Uscirà il 5 ottobre il decimo disco […]



Il piacere di scomparire nel nuovo disco degli Snow in Damascus!: l’intervista

di

“Unconscious Oracle” (Stoutmusic / Audioglobe, 2018)

Nati in Umbria nel 2011, gli Snow in Damascus! hanno esordito nel 2014 con “Dylar”, disco che, se anche non li ha fatti conoscere al grande pubblico, li ha fatti apprezzare da appassionati e addetti ai lavori per quella riuscita amalgama di suoni folk e tinte wave. Ora tornano con “Unconscious Oracle”, un disco più […]



Okkervil River “In The Rainbow Rain”

di

“In The Rainbow Rain” (ATO Records, 2018)

Quando funziona, la scrittura di Will Sheff è tra le migliori in circolazione, così letteraria, verbosa, mai ammiccante o consolatoria, invece intransigente e disturbante nella sua idea di lasciare un solco di verità e purezza



Emidio Clementi “L’amante imperfetto”

di

L’amante imperfetto (Fandango Playground, 2017 – 135 pagine; 14,00 euro

Sin dalle prime righe, L’amante imperfetto si rivela un’opera urgente, necessaria, terapeutica. Emidio Clementi vi ha riversato le sue insicurezze di maschio, le sue miserie di uomo, senza sentire il bisogno di edulcorare lo spregevole, rimestandolo anzi con invidiabile coraggio. L’amante imperfetto somiglia, in questo senso, ad una lunga e faticosa seduta psicoanalitica



Best of 2017: i dischi dell’anno del Mascalzone

di

Come ogni anno, il Mascalzone ha selezionato gli otto dischi del 2017. Se non i migliori, i più ascoltati, studiati, amati in redazione negli ultimi dodici mesi. Tra gradite conferme e strepitose sorprese – come l’esordio di Bedouine, che occupa la posizione numero uno – il 2017 ci ha regalato tanti bei dischi, molti dei […]



“La felicità è questione di attimi”: intervista a Luca Gemma

di

Luca Gemma (foto di Ray Tarantino)

Luca Gemma è un autore con un suo stile e un suo immaginario, che dal 2004 (anno in cui ha pubblicato il primo album solista, dopo l’esperienza con i Rossomaltese) ad oggi ha perseguito con ostinata eleganza un preciso disegno poetico, quello di una canzone capace di contagiare l’ascoltatore con un brivido di felicità. Il […]



Francesco Poroli “Like Kobe. Il Mamba spiegato ai miei figli”

di

“Like Kobe” (Baldini & Castoldi, 2017 – pagine 80; euro 14,00)

“Il punto non è essere Kobe Bryant. Il punto è diventare il Kobe Bryant di se stessi.”   Un libro per grandi e piccoli su uno dei più grandi artisti che il basket abbia mai conosciuto, Kobe Bryant. L’illustratore Francesco Poroli l’ha realizzato pensando ai suoi figli Riccardo e Beatrice e a tutti quelli che […]



The National “Sleep Well Beast”

di

Sleep Well Beast mostra i National al loro meglio: l’intrecciarsi delle chitarre, della sezione ritmica al solito solidissima e di innesti elettronici sempre più presenti rendono il disco dolente, amaro, ma allo stesso tempo suadente, pulsante di energia liberatoria.



Bedouine “Bedouine”

di

“Bedouine” (Spacebomb Records, 2017)

La musica di Bedouine è fatta di elementi semplici: una chitarra, una melodia delicata e una voce malinconica. Tutto richiama gli anni Settanta, a partire dalla copertina che gioca dichiaratamente col vintage. I riferimenti più prossimi sono, non a caso, Joni Mitchell, Vashti Bunyan



Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata