Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:30 di Lun 18 Mar 2019

Articoli di Recensioni

image_pdfimage_print

“Paterson” di Jim Jarmusch

di

“Paterson” di Jim Jarmusch (USA, 2016)

Per chi ama il minimalismo estetico di Jim Jarmusch, la sua poetica delle piccole cose, i tempi rallentati, la camminata dinoccolata dei protagonisti, Paterson è una sorta di ideale summa del suo cinema. Adam Driver interpreta un giovane autista di autobus che vive e lavora nella cittadina di Paterson, New Jersey, la stessa del poeta […]



Norah Jones “Day Breaks”

di

Norah canta in maniera impeccabile, a volte fin troppo, ma la sua miscela di jazz, soul e di tenui trame pop, conquista. Bentornata.



Rodrigo Leão & Scott Matthew “Life Is Long”

di

Rodrigo Leão, compositore portoghese fondatore dei Madredeus, e Scott Matthew, cantautore australiano ma newyorkese d’adozione, hanno iniziato a collaborare nel 2011, quando Scott prestò la sua personalissima voce ad un brano di Rodrigo, Terrible Dawn, e da allora hanno continuato a sedursi con le rispettive sensibilità musicali



Leonard Michaels “Sylvia”

di

“Sylvia” (Adelphi, 2016 – pagine 129, euro 16,00)

“Sylvia” racconta una storia d’amore, estrema e struggente, indimenticabile. Due ventenni si incontrano in un lurido appartamento al sesto piano di una palazzina del Greenwich Village a New York, sono i primi anni Sessanta e il mondo, da qualsiasi angolazione lo si guardi, è in fermento



Nick Cave and the Bad Seeds “Skeleton Tree”

di

Nick Cave and the Bad Seeds “Skeleton Tree” (Bad Seed LTD, 2016)

Skeleton Tree descrive il vuoto pneumatico del dolore, il battito attutito della vita che continua. Portando all’estremo l’estetica di Push The Sky Away, Nick Cave trasforma l’assenza in un grave magma sonoro. I Bad Seeds sono relegati sullo sfondo, tranne Warren Ellis, che mescola, gonfia, spalma suono oleoso e nero, un petrolio soffocante che domina su tutto.



Kamasi Washington @ Anfiteatro del Venda (Padova) – 26 agosto 2016

di

Kamasi Washington (foto www.ilmascalzone.it)

L’astronave sonora di Kamasi Washington atterra in una delle più suggestive location italiane, l’Anfiteatro del Venda sui Colli Euganei, ed entusiasma il numeroso e competente pubblico accorso. Il sassofonista losangelino incarna il jazz del presente e, considerata la sua visione musicale a trecentosessanta gradi capace di proiettarsi in avanti più che adagiarsi sul passato del […]



Nick Cave “The Sick Bag Song”

di

“The Sick Bag Song” (Bompiani, 2016 – euro 17,00; pag. 180)

Il nuovo libro dell’ultimo grande poeta del rock



Macerata Opera Festival, Ezio Bosso incanta lo Sferisterio

di

Ezio Bosso

Il Macerata Opera Festival si chiude all’insegna della grande musica classica con il Maestro Ezio Bosso e il suo inseparabile pianoforte.   MACERATA – La teoria delle dodici stanze, l’amore, la bellezza, la vita, la morte, la malattia e, soprattutto, la libertà: Ezio Bosso e il suo fratellone Steinway (così il musicista torinese è solito chiamare […]



Emmanuel Carrère “Io sono vivo, voi siete morti”

di

“Io sono vivo, voi siete morti” (Adelphi – pp. 351, euro 19,00)

Carrère è da sempre un appassionato lettore di Dick, come svela anche nel suo ultimo romanzo Il Regno, e ha sempre considerato lo scrittore americano una sorta di Dostoevskij della nostra epoca. Così, all’età di trentacinque anni, un ventennio prima della fortunata biografia di Limonov, con Io sono vivo, voi siete morti ha costruito il suo monumento, folgorante e doloroso, disturbante.



Dario Cresto-Dina “Sei chiodi storti”

di

“Sei chiodi storti” (66th and 2nd, 2016 – pagine 156; € 17,00)

Nel 2016 ricorrono i quarant’anni dalla prima e unica Coppa Davis conquistata dal nostro tennis. Il giornalista Dario Cresto-Dina ripercorre, attraverso l’impresa sportiva, un’intera epoca.   Mai tanto talento si era ritrovato tutto insieme in una squadra italiana. E non solo. La squadra del 1976 aveva “superbia, distacco, poesia, scarificio, rabbia” e mai ce ne […]



Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata