La Samb Basket si laurea Campione Regionale Under 20

San Benedetto del Tronto, 2019-03-25 – Oggi pomeriggio l’incontro Junior Porto Recanati vs Samb Basket al Palasport Medi di Porto Recanati. Il risultato 42 a 72 laurea la Samb Basket Campione Regionale Under 20. Complimenti a Coach Aniello e a tutti i ragazzi!!!

 




Irene Falaschetti si è laureata campionessa regionale nel pattinaggio corsa

San Benedetto del Tronto, 2019-03-25 – Nelle gare svoltesi sulla pista di Senigallia, la forte pattinatrice sambenedettese, già oro nella maratona degli europei 2016, si è infatti aggiudicata la competizione a punti riservata alla categoria Senior e disputata sulla distanza dei 5.000 metri.

Va tuttavia segnalato il buon risultato complessivo di tutta la squadra rivierasca: in campo maschile e sempre nella categoria Senior, nella medesima tipologia di gara Ettore Alborino si è piazzato al terzo posto. Ancora meglio di lui lo Junior Giandomenico Bergamaschi che ha ottenuto ben due secondi posti, rispettivamente nel giro a cronometro e nella 5.000 metri a punti.

Che i Pattinatori Sambenedettesi siano particolarmente preparati per questa formula di gara lo dimostra il fatto che nella categoria Allievi femminile Michelle Grannò si sia piazzata seconda ed ha anche conquistato la terza piazza del podio nel giro cronometrato.

A completare la buona giornata di tutta la squadra ha contribuito il buon comportamento, nelle rispettive categorie, degli atleti più giovani: oltre ad un promettente secondo posto di Lorenzo Pistonesi in una competizione di destrezza, hanno ben figurato ed acquisito esperienza Valentina Grannò, Elena Botticelli, Ginevra Di Filippo, Carlotta Croci al suo esordio nelle gare, Marco e Giulio Esposto, Angelo Egor Libbi e, in modo significativo, Aurora Pistonesi e Melissa Menzietti che hanno supportato Michelle Grannò nella gara a squadre “3.000 metri americana”. In questa emozionante sfida con ragazze di categoria superiore per età a quella di loro appartenenza, si sono aggiudicate un lusinghiero 3° posto.

 




PallaVolo B2 femminile: un punto d’oro per la Volley Angels

Porto San Giorgio – La Volley Angels conquista un punto d’oro nel campionato di serie B2 femminile. Pur dovendo annoverare la quinta sconfitta per 3-2 (25-23, 23-25, 25-22, 14-25, 10-15) della stagione le ragazze di coach Napoletano hanno profuso un’ulteriore prova coraggiosa contro la terza della classe, la Damiano Spina Oria. La partita arrivava al culmine di una settimana “orribile” per il team rossoblù a causa dei tanti problemi fisici e familiari di molte giocatrici e si capisce che la partita non sarà né breve, né tantomeno scontata. Con Tiberi al rientro dopo due settimane di stop, due soli allenamenti e per giunta nel ruolo di centrale per l’assenza di Pepa, la De Mitri prende subito in mano le operazioni con Oria ad inseguire ma sempre a breve distanza. Il set va avanti così e solo dopo la metà del parziale la De Mitri prende un vantaggio tale da rintuzzare il tentativo di rimonta delle ospiti. Identico il secondo set, ma a parti inverse con la differenza che la De Mitri riesce ad impattare il set sul 21 pari. Nuovo allungo di Oria con le marchigiane che per ben due volte hanno in mano il contrattacco punto per impattare nuovamente, ma commettono altrettanti errori che regalano alle ospiti la parità. Nel terzo set ancora un braccio di ferro infinito tra le due squadre, ma è più volitiva e incisiva l’azione delle ragazze di casa che, grazie a una Stecconi formato super (best scorer dell’incontro per la prima volta in stagione), portano a casa il 2-1. Qui entra in campo il “male oscuro” che affligge le ragazze rossoblù nel quarto set e le pugliesi, messe alle corde, tirano fuori classe e orgoglio, mentre Pierantoni e compagne si fanno irretire dalla aggressività a rete delle ospiti che si riportano nuovamente il pareggio. Nel tie break Oria “tira fuori il jolly” e, grazie a una prova fuori dell’ordinario in difesa, riesce a respingere gli attacchi di una rinfrancata De Mitri che le prova tutte, ma senza riuscire nell’intento. In classifica la formazione del d.s. Fulvio Taffoni mantiene due punti di vantaggio sulla zona salvezza e domenica prossima scenderà in Puglia per lo scontro diretto contro la Domus Deco Noci.




Samb Volley serie D: doppia sconfitta, doppio 3-2, doppio umore

San Benedetto del Tronto – Non è stato un sabato positivo per le squadre di Serie D sambenedettesi, entrambe sconfitte dopo 5 set, dopo ore intense di gioco, dopo partite che sembravano essere positivamente o negativamente a senso unico per i rivierini e le rivierine.

Stavolta si comincia con chi il punto lo ha guadagnato con i denti e che grazie a questo può ancora sperare in grandi traguardi. E’ il caso dei ragazzi di Netti che contro Mondolfo hanno, pur perdendo 3-2, ribaltato una partita che sembrava essere dominata dai padroni di casa.

La legge del terzo set è come la nuvola di Fantozzi, come un Burian che porta bufere di neve in una costa adriatica fredda ma soleggiata. Una tempesta che può mandare in tilt psicologicamente i progetti di vittoria un’intera squadra e che nella pallavolo è sempre in agguato. Mondolfo ha dominato il primo set, vinto con più sofferenza il secondo e perso il terzo. Al quarto set si è andati oltre il 25esimo punto, spartiacque per i rossoblu tra il buio di una partita persa e la luce di una sfida ancora da vincere. A prevalere sono stati i rossoblu che con il punteggio di 25-27 hanno avuto la certezza di tornare a San Benedetto muovendo la loro eccellente classifica.

Alla fine Mondolfo ha vinto la partita, ma con il punto conquistato la caccia promozione è ancora apertissima. Decisivo sarà il doppio turno casalingo contro Morrovalle e soprattutto il big match contro Bontempi. Sarà necessario il supporto di tutti per accompagnare questi bravissimi e giovanissimi ragazzi guidati magnificamente da coach Netti alla prosecuzione di questo cammino sempre più meraviglioso.

Diverso il discorso per le ragazze. La sfida per il terzo posto ha visto prevalere Ancona dopo 5 set e più di due ore di gioco. I primi due set sono stati a senso unico con le rivierine vittoriose in entrambe le frazioni con il punteggio di 25-17.

La gara dello “Speca” ha avuto come spartiacque il terzo set. Una frazione in cui il botta e risposta ha prevalso. Ancona ha reagito, sbagliando però molto in fase di attacco. Successivamente, specie nel finale di set, le ospiti hanno evitato il ripetersi di questi errori, vincendo il terzo e anche il quarto set nonostante una rimonta rossoblu nella seconda metà della frazione.

Equilibratissimo anche il quinto set con Ancona che ha prevalso con il punteggio di 14-16, portandosi al terzo posto in una classifica comandata dalla Battistelli Pesaro che con il 3-1 di Grottammare si è portata a quota 20.

SERIE D MASCHILE – GIRONE E: ARNAC MONDOLFO-HAPPY CAR SAMB VOLLEY 3-2 (25-15; 25-22; 20-25; 25-27; 15-12) Arbitri Gianfranco Bartolucci ed Elisa Buldrini

SERIE D FEMMINILE – GIRONE D: HAPPY CAR SAMB VOLLEY – JUNORS ANCONA 2-3 (25-17; 25-17; 22-25; 20-25; 14-16) Arbitri Davide Di Silvestre e Giulia Petterini

CLASSIFICA SERIE D MASCHILE GIRONE E: Bontempi Ancona p. 17, Happy Car Samb Volley p.14, Volley Libertas Osimo e Arnac Mondolfo p.12, Montesi Pesaro p.8, Simply Paolucci Morrovalle p.0.

CLASSIFICA SERIE D FEMMINILE GIRONE D: Battistelli Pesaro p.20, Line Office Vallefoglia p.16, Ancona p.9, Happy Car Samb Volley p.8, Satel Grottammare p.6, Castelfidardo p.4.

 




Pattinaggio Artistico: incetta di titoli per la Diavoli Verde Rosa ai Campionati Provinciali Uisp

Domenica 24 Marzo si sono svolti i Campionati Provinciali Uisp di Pattinaggio Artistico a rotelle presso la Palestra Comunale di Campofilone.

San Benedetto del Tronto – Il team sambenedettese dei Diavoli Verde Rosa ha conquistato 4 medaglie d’oro nel singolo (con Filippo Rosetti nella categoria Novizi Giovani, Allegra Ionni nella categoria Novizi Uisp, Valentina Piciacchia nella categoria Piccoli Azzurri, Alessandro Girolami nella categoria Juniores Giovani) e una medaglia d’oro in coppia artistico categoria Juniores Uisp con Valentina Piciacchia e Alessandro Girolami.

Argento per Asia Cretone nella categoria Piccoli Azzurri e per Andrea Zomparelli nella Specialità Formula 2B; Bronzo per Noemi Fares nella categoria Piccoli Azzurri.

Quarto posto per Elena Girolami nella categoria Piccoli Azzurri; sesto posto per Maria Elisa Simonetti (Formula 1 D) e Francesca Delicati (Formula 2C), settimo posto per Eliza Lavia (Formula 2C).

Il prossimo impegno per il team del presidente Anna Maria Laghi è con la prima fase dei Campionati Regionali Federali che si svolgeranno al Palasport di Camerano il 30-31 marzo.

Soddisfatti i tecnici Ivan Bovara e Alessia Giannelli che hanno seguito gli atleti in questa gara e testato i programmi di gara in vista dell’imminente impegno federale selettivo dove Filippo Rosetti, Allegra Ionni, Valentina Piciacchia, Asia Cretone, Elena Girolami e Noemi Fares cercheranno di piazzarsi nei primi tre posti per accedere al Trofeo delle Regioni mentre Alessandro Girolami e Andrea Zomparelli lotteranno per la conquista del titolo regionale e per l’accesso ai Campionati Italiani.




Mezza Maratona dei Fiori: immagini e risultati della 21ma edizione

San Benedetto del Tronto, 2019-03-24 –  Mezza Maratona dei Fiori: immagini e risultati della 21ma edizione

 

 

1 1 KOECH JOASH KIPRUTO
ITA, ATL. POTENZA PICENA
1
ASS M
1 1:05:17
2 2 KIPCHUMBA PHILEMON
ITA, ATL. RECANATI
2
ASS M
2 1:05:41
+24
3 10 SANTORO DARIO
ITA, ATL. POTENZA PICENA
3
ASS M
3 1:09:57
+4:40

 

KOECH JOASH KIPRUTO

 

1 F-7 GHIZLANE ASMAE
ITA, A.S.D. ATLETICA CAIVANO
1
ASS F
32 1:18:41
2 F-1 MANCINI MARCELLA
ITA, MARA’ AVIS MARATHON
2
ASS F
63 1:21:09
+2:29
3 F-6 CABRAL MARIA BERNADETE
BRA, IEMA SAO BERNARDO
3
ASS F
104 1:23:59
+5:18

 

 

 

Crescere nella Cooperazione: Diritti e Solidarietà all’Isc Sud

 

 

Ph ©  Alessandro Barbizzi
© www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

 

 

 




Triestina – Samb 0 a 4. Mister Roselli sollevato dall’incarico

Trieste, 2019-03-24 – La Samb resiste solo un tempo al Nereo Rocco e la Triestina cala il poker

 

Roselli

La S. S.  Sambenedettese Calcio comunica che l’allenatore della prima squadra, Giorgio Roselli, è stato sollevato dall’incarico. Al mister vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in questi mesi. Nella giornata di domani verrà comunicato il nome del nuovo tecnico.

 

 

 

 

 

Triestina

Offredi; Libutti, Malomo (85′ Codromaz), Lambrughi, Frascatore; Maracchi (78′ Formiconi), Coletti, Bariti (45′ Petrella); Procaccio (67′ Steffè); Costantino (85′ Hidalgo), Granoche

A disp. Boccanera, Matosevic, Pizzul, Messina, Bolis, Gubellini, Marzola

All. Pavanel

 

 

Samb

Sala; Celjak, Miceli, Biondi (59′ Cecchini); Rapisarda, Gelonese (83′ Caccetta), Bove (70′ Rocchi), Ilari (70′ Signori), Fissore; Di Massimo (59′ Calderini), Stanco

A disp. Pegorin, Rinaldi, D’Ignazio, Rea, Russotto

All. Roselli

 

 

Marcatori: 56′, 75′ Granoche, 64′ Costantino, 69′ Petrella

Ammoniti: 49′ Costantino, 61′ Bove, 62′ Libutti

Arbitro Daniele Rutella di Enna assistito da Pappagallo di Molfetta e Abruzzese di Foggia

 

Serie C Girone B 2018-19 Risultati 32a G

FERMANA
VIS PESARO 0:0
GUBBIO
RENATE 0:0
SUDTIROL
L.R. VICENZA 2:2
FANO
FERALPISALò 0:1
GIANA ERMINIO
TERNANA 1:2
IMOLESE
MONZA 1:3
RAVENNA
ALBINOLEFFE 0:1
TERNANA
PORDENONE 1:1
TRIESTINA
SAMB 4:0
VIRTUS VERONA
RIMINI 3:0

 

 

Serie C Girone B 2018-19 Classifica 32a G

G P.ti V N P Reti F/A
1 PORDENONE PORDENONE 32 63 17 12 3 45:27
2 TRIESTINA TRIESTINA 32 58 16 10 6 49:26
3 FERALPISALò FERALPISALò 33 55 15 10 8 42:32
4 MONZA MONZA 32 51 13 12 7 34:28
5 SUDTIROL SUDTIROL 32 50 12 14 6 39:25
6 IMOLESE IMOLESE 32 50 12 14 6 40:27
7 RAVENNA RAVENNA 32 48 13 9 10 34:33
8 FERMANA FERMANA 30 43 12 7 11 18:22
9 L.R. VICENZA L.R. VICENZA 32 41 9 14 9 37:34
10  SAMB SAMB 32 40 8 16 8 28:31
11 TERNANA TERNANA 31 38 9 11 11 35:35
12 VIS PESARO VIS PESARO 32 36 8 12 12 24:25
13 ALBINOLEFFE ALBINOLEFFE 33 36 7 15 11 24:28
14 VIRTUS VERONA VIRTUS VERONA 31 34 10 4 17 32:43
15 GUBBIO GUBBIO 31 34 7 13 11 25:35
16 TERAMO TERAMO 32 34 8 10 14 30:39
17 RENATE RENATE 32 33 7 12 13 20:28
18 GIANA ERMINIO GIANA ERMINIO 32 33 6 15 11 32:41
19 RIMINI RIMINI 32 32 7 11 14 24:39
20 FANO FANO 31 29 6 11 14 14:28

 

Serie C Girone B 2018-19 33a G

ALBINOLEFFE
FERMANA -:-
IMOLESE
TRIESTINA -:-
L.R. VICENZA
TERNANA -:-
MONZA
GUBBIO -:-
PORDENONE
SUDTIROL -:-
RENATE
TERAMO -:-
RIMINI
FANO -:-
SAMB
VIRTUS VERONA -:-
FERALPISALò
GIANA ERMINIO -:-
VIS PESARO
RAVENNA -:-

 




PallaCanestro, la Samb Basket perde nettamente a Lanciano

Lanciano, 2019-03-23 – Una Samb Basket sempre in svantaggio a Lanciano perde nettamente dalla capolista ora matematicamente vittoriosa della regular season. I rossoblu sotto quasi sempre in doppia cifra se si esclude il terzo parziale 17-30 quando riescono ad avvicinarsi a -7.

 

Uni Basket Lanciano – Samb Basket 103 – 77

 

Parziali: 27-16, 25-16, 17-30, 34-15
Progressivi: 27-16, 52-32,  69-62, 103-77
Uscito per 5 falli Catakovic 

 

 

Lanciano

Agostinone 9, D’Eustachio 11, Cukinas 21, Adonide 8, Martelli 15, Masciopinto, Di Giovanni, Mordini 17, Capuani, Ranitovic 22, Cancelli

All. Corà

 

 

Samb Basket

Fluellen 7, Ortenzi 13, Cesana 13, Pebole 17, Di Eusanio 8, Capleton, Quinzi, Roncarolo, Quercia 6, Carancini, Catakovic 13, Correia

All. Aniello

 

 

Arbitri Forconi e Giardini

 

 




Basket in carrozzina, Final Four di Coppa Italia: Amicacci sul podio

Giulianova – Le Final Four di Coppa Italia regalano un altro podio alla DECO Group Amicacci Giulianova, che nella finale di consolazione supera sul parquet di Porto Torres la squadra di casa con il punteggio di 63-75, trascinata dal pivot spagnolo Roberto Mena Perez, autore di una grande prestazione da 38 punti. Il trofeo resta invece sulle mani della Briantea84 Cantù che supera con qualche patema d’animo di troppo la Santo Stefano Sport per 82-73.

La squadra marchigiana è arrivata in finale battendo venerdì 73-63 i ragazzi di coach Accorsi, in un match intenso dove dopo essere stata in doppia cifra di svantaggio ha tentato più volte di farsi sotto nel quarto conclusivo. Solo qualche errore di troppo e il talento di Ruiz e Mehiaoui hanno impedito agli abruzzesi di completare la rimonta contro un avversario che ha dimostrato di poter dare filo da torcere alla squadra canturina, che resta l’avversario da battere in ambito nazionale.

Si preannunciano dei play-off scudetto molto combattuti a partire dal 6 aprile, con le stesse compagini coinvolte nella due giorni sarda.

Santo Stefano Avis – DECO Group Amicacci Giulianova 79-69

Grande partenza della Santo Stefano che mette in crisi gli avversari con un’intensa pressione difensiva e si porta in fuga trascinata dai canestri di uno scatenato Mehiaoui (25-8). Nel finale di primo periodo Giulianova accorcia il divario trovando il canestro con Mena e Miceli (25-13).
L’inizio del secondo quarto vede Gharibloo e Mehiaoui protagonisti. Si gioca su alti livelli di agonismo: la tripla di Ruiz lancia Santo Stefano (34-19) ma l’Amicacci riapre il match con le qualità offensive di Marchionni e Macek e una difesa ritrovata (37-30). Il primo tempo però si chiude con l’inerzia a favore della squadra marchigiana con i canestri dal pitturato di Tanghe e del solito Mehiaoui (43-32).
Nel terzo quarto l’Amicacci riesce a ridurre lo svantaggio affidandosi alle realizzazioni degli ispirati Mena e Miceli (49-42) ma Santo Stefano controlla e risponde con la precisione al tiro di Ruiz e Giaretti (59-48).
Dopo la pausa breve il quarto periodo si apre con una gran rimonta della squadra di coach Accorsi che riesce a mettere in difficoltà sui due lati del campo gli avversari. Su assist di Marchionni arrivano i canestri di Gharibloo e Macek per il meno -5 (61-56) ma un paio di errori di foga spengono l’inerzia degli abruzzesi che vengono puniti ancora dallo spagnolo Ruiz. L’Amicacci trova ancora lo spirito per tornare sul -7 e sul -6 ma alcuni errori evitabili e il solito francese Mehiaui consegnano la finale alla Santo Stefano (79-69).

 

Tabellino
Santo Stefano: Schiera 2, Ghione 2, Tanghe 15, Biondi ne, Ruiz 20, Feltrin, Saaid ne, Giaretti 4, Mehiaoui 29, Boccacci ne, Bedzeti 7, Biondi ne.

All: Ceriscioli.

 

Amicacci Giulianova: Macek 12, Brown 10, Gemi, Marchionni 11, Minella ne, Gharibloo 14, Miceli 12, Labedzki, Kozaryna ne, Ion ne, Dillman ne, Mena 10.

All: Accorsi.

 

Key Estate Porto Torres – DECO Group Amicacci Giulianova 63-75

La sfida per il podio è molto combattuta nel primo tempo con la squadra abruzzese che trova canestri importanti con il doppio pivot Mena-Gharibloo mentre per Porto Torres è il duo polacco Bandura-Filipski a trascinare l’attacco. Si va all’intervallo in perfetta parità (30-30).
Nel terzo quarto l’Amicacci tenta l’allungo con uno scatenato Roberto Mena fino a toccare il +10 ma i turritani reagiscono con Bandura (ex Giulianova) e Mosler riportando il match in equilibrio (50-50).
L’ultimo periodo inizia in equilibrio ma la squadra abruzzese trova ottime azioni sui due lati del campo, protagonista il solito inarrestabile Mena oltre a capitan Brown. L’Amicacci piazza il parziale decisivo portando il vantaggio fino in doppia cifra, per poi controllare nel finale (63-75).

 

Tabellino
Porto Torres: Mosler 17, Bandura 24, Filipski 16, Puggioni 6, Canu ne, Elia ne, Ziki, Jimenez, Veloce, Falchi.

All: Sene.

 

Amicacci Giulianova: Macek, Brown 9, Gemi, Marchionni 5, Minella, Gharibloo 11, Miceli 6, Labedzki 2, Kozaryna 2, Ion 2, Dillman, Mena 38.

All: Accorsi

 

 




La Cossinea ha allungato a + 6 

Cossignano – Anche la Polisportiva Cossinea, su segnalazione dell’Amministrazione comunale, ha aderito simbolicamente alla giornata Europea, giorno della Primavera e di celebrazione di San Benedetto da Norcia, patrono d’Europa, indetta per rilanciare i valori condivisi che stanno alla base dell’Unione Europea: ideali di unità, solidarietà e armonia tra i popoli d’Europa.

 

Correva l’anno 1983