Atletica, Staffette delle Marche terze ad Orvieto

Vittoria per la 4×100 cadette con Pasquali, Vandi, Curzi e Maggi. Personal best di Veroli sui 400hs (50”95)

 

Orvieto – Trasferta in Umbria per i giovani marchigiani, impegnati nel Trofeo delle staffette a Orvieto, in provincia di Terni. Nella classifica finale gli atleti della regione al plurale conquistano la terza posizione dietro a Lazio e Toscana, ma davanti ai padroni di casa umbri e all’Abruzzo. In evidenza soprattutto la 4×100 cadette (under 16) protagonista di una bella vittoria con la formazione composta da Chiara Pasquali (Atl. Castelfidardo Criminesi), Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), Camilla Curzi (Atl. Senigallia) ed Elisa Maggi (Atl. Fabriano) che chiudono in 49”91. Si piazzano secondi i cadetti nella 4×800 metri: Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo), Nicola Tobaldi (Atl. Avis Macerata), Fabio Ciriaci (Atl. Avis Macerata) e Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) con un tempo di 8’39”03. In tutto schierati ben 12 quartetti per le Marche, e sette di questi finiscono al terzo posto: 4×400 cadetti e cadette, 4×800 cadette, poi 4×100 e 4×400 allieve, 4×800 allievi (under 18) e 4×100 juniores femminile (under 20). Sempre sulla pista dello stadio Luigi Muzi nel 5° Trofeo Città di Orvieto, notevole prestazione del marchigiano Lorenzo Veroli che migliora il record personale sui 400 ostacoli con 50”95, quattro centesimi in meno rispetto al precedente limite ottenuto nella passata stagione agli Europei under 23 di Tampere (Finlandia). Quest’anno il non ancora 22enne di Montefiore (MC), allenato da Giuseppe Pigliacampo e che gareggia per il club campano dell’Enterprise Sport & Service dopo essere cresciuto nell’Atletica Montecassiano, si è messo al collo la medaglia d’argento nei Campionati italiani promesse di Torino e adesso diventa quarto nelle liste nazionali del 2014, per candidarsi a un risultato di vertice nei prossimi Assoluti di Rovereto (18-20 luglio).

RISULTATI STAFFETTE MARCHIGIANE
1ª 4×100 cadette: Chiara Pasquali (Atl. Castelfidardo Criminesi), Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), Camilla Curzi (Atl. Senigallia), Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 49”91
2ª 4×800 cadetti: Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo), Nicola Tobaldi (Atl. Avis Macerata), Fabio Ciriaci (Atl. Avis Macerata), Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 8’39”03
3ª 4×400 cadetti: Michele Diletti (Atl. Recanati), Pietro Novelli (Collection Atl. Sambenedettese), Giuseppe Piersigilli (Sef Stamura Ancona), Riccardo Flamini (Sport Atl. Fermo) 3’48”95
3ª 4×400 cadette: Elisa Maggi (Atl. Fabriano), Camilla Curzi (Atl. Senigallia), Federica Bomprezzi (Atl. Senigallia), Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 4’17”77
3ª 4×800 cadette: Micaela Melatini (Atl. Avis Macerata), Maria Cavalieri (Atl. Avis Macerata), Laura Coppari (Atl. Avis Macerata), Alice Principi (Atl. Avis Macerata) 10’06”77
3ª 4×100 allieve: Costanza Muratori (Sport Atl. Fermo), Sokhona Kebe (Team Atletica Marche), Annalisa Torquati (Team Atletica Marche), Giada Bernardi (Sef Stamura Ancona) 49”54
3ª 4×400 allieve: Sokhona Kebe (Team Atletica Marche), Anna Rita Paoletti (Asa Ascoli Piceno) Valentina Gallucci (Atl. Avis Macerata), Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) 4’09”14
3ª 4×800 allievi: Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata), Diego D’Alessandro (Atl. Civitanova), Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano), Riccardo Pirozzi (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 8’03”14
3ª 4×100 juniores femminile: Giorgia Braconi (Sport Dlf Ancona), Roberta Del Gatto (Atl. Avis Macerata), Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo), Giorgia Pizzi (Cus Camerino) 49”99
5ª 4×100 cadetti: Luca Ranucci (Sef Stamura Ancona), Luca Sordoni (Sport Dlf Ancona), Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona), Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 47”34
5ª 4×100 allievi: Lucian Chiriac (Sport Atl. Fermo), Harrison Olumakinwa (Atl. Recanati), Andrea Astelli (Sport Atl. Fermo), Riccardo Pirozzi (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 45”03
squal. 4×100 juniores maschile: Lucian Chiriac (Sport Atl. Fermo), Rodolfo Sorcinelli (Sport Atl. Fermo), Riccardo Tegazi (Atl. Civitanova), Michele Pucci (Atl. Falconara)

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG6961/Index.htm

LINK ALLE FOTO DELLE STAFFETTE (autore Maurizio Iesari)
4×100 cadette con Elisabetta Vandi, Camilla Curzi, Elisa Maggi, Chiara Pasquali: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Vandi_Curzi_Maggi_Pasquali_Orvieto2014.jpg
4×100 cadette, l’ultimo cambio tra Camilla Curzi ed Elisa Maggi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Maggi_Curzi_Orvieto2014.jpg
4×800 cadetti con Simone Barontini, Nicola Tobaldi, Fabio Ciriaci, Federico Falappa: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Barontini_Tobaldi_Ciriaci_Falappa_Orvieto2014.jpg
4×400 cadetti con Michele Diletti, Giuseppe Piersigilli, Riccardo Flamini, Pietro Novelli: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Diletti_Piersigilli_Flamini_Novelli_Orvieto2014.jpg
4×400 cadette con Elisa Maggi, Federica Bomprezzi, Camilla Curzi, Elisabetta Vandi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Maggi_Bomprezzi_Curzi_Vandi_Orvieto2014.jpg
4×400 cadette, l’arrivo di Elisabetta Vandi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Vandi_Orvieto2014.jpg
4×800 cadette con Maria Cavalieri, Micaela Melatini, Laura Coppari, Alice Principi:
http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Cavalieri_Melatini_Coppari_Principi_Orvieto2014.jpg
4×100 allieve con Giada Bernardi, Costanza Muratori, Annalisa Torquati, Sokhona Kebe: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Bernardi_Muratori_Torquati_Kebe_Orvieto2014.jpg
4×100 allieve, il secondo cambio tra Sokhona Kebe e Annalisa Torquati: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Bernardi_Muratori_Torquati_Kebe_Orvieto2014.jpg
4×400 allieve con Anna Rita Paoletti, Valentina Gallucci, Annalisa Torquati, Sokhona Kebe: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Paoletti_Gallucci_Torquati_Kebe_Orvieto2014.jpg
4×400 allieve, l’arrivo di Annalisa Torquati: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Torquati_Orvieto2014.jpg
4×800 allievi con Riccardo Pirozzi, Edoardo Cittadini, Diego D’Alessandro, Riccardo Rocchi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Pirozzi_Cittadini_DAlessandro_Rocchi_Orvieto2014.jpg
4×100 juniores femminile con Giorgia Pizzi, Ilaria Romagnoli, Giorgia Braconi, Roberta Del Gatto: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Pizzi_Romagnoli_Braconi_DelGatto_Orvieto2014.jpg

FOTO DI LORENZO VEROLI (autore Giancarlo Colombo/FIDAL): http://www.fidal.it//upload/gallery/2013/Tampere-Campionati-Europei-Under-23-1-giornata/tamp199.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Un fine settimana da incorniciare per l’Atletica Sambenedettese”

Un fine settimana da incorniciare per l’atletica sambenedettese, probabilmente tra i migliori della sua gloriosa storia.

 

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Italia chiude al sesto posto la due giorni Coppa Europa di Prove Multiple, andata in scena nel weekend nell’isola portoghese di Madeira. Salvezza conquistata sul campo grazie alla straordinaria performance della sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro), migliore delle azzurre, che è decima, ma quel che più conta, coglie il primato personale nell’Eptathlon, collezionando, al termine delle sette prove, 5510 punti. Il miglioramento è notevole, e sfiora i 300 punti di margine rispetto ai 5223 del limite personale precedente, fissato a Novara nel 2012. Lo score è determinato da questi risultati: 14”21 (100 hs) ; 1,84 (salto in alto); 11,99 (lancio del peso); 26”47 (200 mteri); 5,67 (salto in lungo); 37,83 (lancio del giavellotto); 2’26”41 (800 metri).

Enrica, vero e proprio vanto dell’atletica rivierasca ed allenata dal Prof.Francesco Butteri, ha addirittura siglato ben 4 primati personali ( 100 hs, 200 mt, 800 mt e lancio del giavellotto ) lasciando alle sue spalle le altre atlete che hanno rappresentato l’Italia quali Carolina Bianchi (5370), Flavia Nasella (5222) e Cecilia Ricali (5107).

Il week end ha segnato un’altra grande prestazione di un atleta della Collection Atletica Sambenedettese a livello internazionale : Alessandro Gaetani, in occasione del meeting svoltosi in Svizzera presso La Chaux de Fond , ha corso i 400 metri in 47”95, crono che lo catapulta ai vertici della specialità a livello nazionale.

Infine a Modena si sono svolti i Campionati Italiani Master e gli atleti della Collection hanno conseguito un ragguardevole bottino : 1 oro ( Francesco Bruni nei 300 mteri ad ostacoli categoria MM 70 ), 1 argento ( Carlo Sebastiani, Lancio del Peso categoria MM 55 ) e 2 bronzi ( Francesco Bruni nel salto in lungo e nel salto triplo Categoria MM 70 ).

Da segnalare inoltre il quarto posto di Cesare Alesi ( salto in alto, MM50 ),il quinto posto di Massimo Romandini (1500metri, MM 45 ) ed il sesto dell’artefice del progetto della squadra Master Stefano Cavezzi ( lancio del disco,MM50)

Enrica Cipolloni

Enrica Cipolloni




Dominio della Collection Atletica ai Campionati Assoluti Regionali

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 28 e Domenica 29 giugno si sono svolti ad Ancona i Campionati regionali individuali assoluti di aletica leggera che hanno visto la Collection Atletica Sambenedettese prevalere sia a livello maschile e femminile con un medagliere da primato : 9 ori, 5 argenti e 6 bronzi è infatti il prezioso bottino conquistato dagli atleti rivieraschi che denota, ancora una volta, lo straordinario stato di grazia dell’atletica sambenedettese.

Ecco i nuovi campioni regionali 2014 della Collection :

Alessandro Gaetani ( 400 metri ), Vittorio Santori ( 110 metri ad ostacoli ), Loris Manojlovic ( 400 metri ad ostacoli ), Staffetta 4 x 400 metri ( Gaetano Luciani, Loris Manojlovic, Davide Romandini , Alessandro Gaetani ) Giovanni Mondanaro ( Lancio del Martello ), Elena Bruni ( 400 metri ) Sara Pizi ( Lancio del Peso e Lancio del Martello ) ed infine la mitica ed inossidabile Karin Periginelli ( lancio del Disco ).

Alle gare svoltesi nell’impianto dorico ha partecipato fuori gara la stella dell’atletica sambenedettese femminile Enrica Cipolloni che ha effettuato un test nei 100 metri ad ostacoli vincendo con il crono di 14”49 , in vista della convocazione della Coppa Europa di prove multiple che si svolgerà a Madeira in Portogallo dove difenderà i colori azzurri nella specialità dell’eptathlon.

Il ritmo incessante dei successi mietuti dalla Collection Atletica Sambenedettese in questa stagione ha reso la città di San Benedetto del Tronto un’isola felice dell’atletica azzurra grazie al costante impegno dei dirigenti, tecnici, atleti e di una comunità larga e coesa, vero e proprio fiore all’occhiello dello sport rivierasco. 




Seconda giornata dei Campionati regionali

Assegnati i titoli marchigiani assoluti all’Italico Conti

ANCONA, 2014-06-29 – Nella seconda giornata dei Campionati regionali individuali assoluti ad Ancona, doppietta nello sprint per Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) che si aggiudica il titolo dei 200 in 25”12 controvento (-3.3) dopo quello di ieri sui 100 metri. La “scheggia di Osimo”, protagonista quest’anno con il record marchigiano assoluto dei 60 indoor (7”57) e la vittoria del titolo nazionale universitario, recentemente si è migliorata proprio nei 200 con il 24”31 della scorsa settimana a Modena. Sulla pista del campo Italico Conti nel capoluogo dorico, finisce invece seconda la promessa Elena Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) in 25”95 davanti all’anconetana Martina Piergallini (Atl. Brescia 1950), terza con 26”08.
La gara dei 400 ostacoli maschili va con 55”84 all’allievo Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), bronzo tricolore under 18 nel passato weekend. Bella sfida sulla pedana del triplo maschile, con l’affermazione dello junior osimano Simon Nguimeya (Tam) che salta 14.69 (+2.1) per avere la meglio nei confronti di Andrea Giuliodoro (Sef Stamura Ancona), a soli due centimetri dal personal best con 14.63 (+1.1). Il pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) fa il bis nella velocità: 22”53 (-3.7) sui 200 metri, e arriva il secondo sigillo personale anche della sangiorgese Silvia Del Moro (Tam) con 5.52 (+4.7) nel lungo e di Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata), 2’20”20 sugli 800 metri. Sempre nel mezzofondo, 9’41”22 per Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) sui 3000 siepi, mentre Giovanni Mondanaro (Collection Atl. Sambenedettese) prevale nel martello con 55.65 e il marciatore Alessandro Maltoni (Atl. Recanati), terzo quest’anno ai campionati italiani under 23 della 20 km, si impadronisce dello scudetto regionale assoluto sui 10.000 metri in 45’54”08. Nel giavellotto, 67.20 di Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle). Chiusura con le staffette 4×400, vinte tra gli uomini dalla Collection Atl. Sambenedettese (Gaetano Luciani, Loris Manojlovic, Davide Romandini, Alessandro Gaetani) in 3’27”28 e al femminile dal Team Atletica Marche (Sokhona Kebe, Rebecca Capponi, Annalisa Torquati, Valentina Natalucci) con 3’54”30.

CAMPIONI REGIONALI ASSOLUTI (seconda giornata)
Uomini. 200: Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 22”53 (-3.7); 800: Riccardo Pirozzi (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 1’59”34; 3000 siepi: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 9’41”22; 400hs: Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 55”84; asta: Alessandro Tronelli (Sport Atl. Fermo) 4.20; triplo: Simon Nguimeya (Team Atletica Marche) 14.69 (+2.1); martello: Giovanni Mondanaro (Collection Atl. Sambenedettese) 55.65; giavellotto: Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) 55.28; marcia 10.000: Alessandro Maltoni (Atl. Recanati) 45’54”08; 4×400: Collection Atl. Sambenedettese (Gaetano Luciani, Loris Manojlovic, Davide Romandini, Alessandro Gaetani) 3’27”28.
Donne. 200: Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) 25”12 (-3.3); 800: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 2’20”20; 3000 siepi: Benedetta Cecchini (Atl. Fabriano) 12’14”96; 400hs: Rebecca Capponi (Team Atletica Marche) 1’07”47; alto: Irene Piergentili (Sport Atl. Fermo) 1.56; lungo: Silvia Del Moro (Team Atletica Marche) 5.52 (+4.7); peso: Sara Pizi (Collection Atl. Sambenedettese) 11.45; disco: Karin Periginelli (Collection Atl. Sambenedettese) 32.59; marcia 5000: Giorgia Moriconi (Team Atletica Marche) 28’11”80; 4×400: Team Atletica Marche (Sokhona Kebe, Rebecca Capponi, Annalisa Torquati, Valentina Natalucci) 3’54”30.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG6488/Index.htm


CESCA ARGENTO NEL DECATHLON TRICOLORE
L’allievo dell’Atletica Avis Macerata si piazza secondo al campionato italiano

Ancora un podio tricolore per Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata). Stavolta nei Campionati italiani allievi di prove multiple disputati a Santa Cristina Valgardena, in provincia di Bolzano, dove l’eclettico marchigiano conquista il secondo posto nel decathlon con 5950 punti, appena una settimana dopo il suo trionfo a Rieti nella rassegna di categoria under 18 sui 110 ostacoli. Vittoria in Alto Adige, con uno score di 6154, all’emiliano Francesco Lama che ribadisce il successo ottenuto nel pentathlon indoor di Padova a gennaio, quando Cesca era riuscito a cogliere la terza posizione per poi mettersi al collo anche il bronzo tricolore ad Ancona con la 4×200 metri dell’Avis Macerata. E così l’allievo del tecnico Luca Ciaffi colleziona la sua quarta medaglia stagionale in un campionato italiano, che arriva grazie a buone prestazioni soprattutto nei 110 ostacoli (14”47/+0.6) e nel salto in lungo (6.71/0.0), con leadership parziale in entrambe le gare. Quest’anno inoltre Cesca ha indossato la maglia azzurra ai Trials Europei di Baku (Azerbaigian) per i Giochi Olimpici giovanili, firmando il record personale sui 110hs con 14”08.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4415/Index.htm

LINK ALLE IMMAGINI
Valentina Natalucci (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Natalucci_Ancona2014.jpg
Loris Manojlovic (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Manojlovic_Ancona2013.jpg
Simon Nguimeya (foto di Massimo Matteucci): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Nguimeya.jpg
Ilaria Sabbatini (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Sabbatini_CdS2014.jpg

LINK ALLE IMMAGINI DI NICOLA CESCA (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_97Q0973.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0072.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0080.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0091.jpg
 

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Ancona, Tamberi 2.25 nell’Alto

Prima giornata dei Campionati regionali all’Italico Conti

 

ANCONA, 2014-06-28 – Nella giornata inaugurale dei Campionati regionali individuali assoluti ad Ancona, si mette alla prova sulla pedana di casa Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle) e supera la quota di 2.25 nel salto in alto al terzo tentativo. Poi tre nulli alla successiva misura di 2.27 per il 22enne di Offagna, primatista italiano under 23 (con 2.31 nel 2012) che incrementa il suo personale stagionale di cinque centimetri (dopo il 2.20 di una settimana fa a Modena), sostenuto dal caloroso tifo del pubblico e presente fuori classifica nella manifestazione in cui si assegnano gli scudetti agli atleti tesserati per club marchigiani. Il titolo dell’alto va quindi allo junior osimano Manuel Nemo (Team Atletica Marche) con 1.97 davanti all’allievo Alessandro Latini (Sef Stamura Ancona), autore del personal best di 1.88. Sulla pedana del disco il campione italiano assoluto Giovanni Faloci, portacolori delle Fiamme Gialle proveniente dall’Atletica Avis Macerata, ottiene la misura di 60.10 all’ultimo tentativo mentre l’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) lancia 54.21.
Dalla pista del campo Italico Conti arriva invece il crono di 14”49 (vento +0.9) sui 100 ostacoli per la sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro), tricolore assoluta del pentathlon indoor e convocata in Nazionale per la First League della Coppa Europa di prove multiple che si disputerà nel prossimo weekend a Madeira (Portogallo). Secondo posto in gara e titolo regionale con 14”73 all’urbinate Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo). Nel peso maschile il vicecampione italiano promesse Lorenzo Del Gatto (Team Atletica Marche) si impone con 16.00 nei confronti di Paolo Capponi (Collection Atl. Sambenedettese), 15.95, e Marco Carlini (Atl. Avis Macerata), 15.83.
Sui 100 metri l’osimana Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) conquista il successo in finale con 12”24 (-2.6) dopo aver chiuso il turno di qualificazione in 12”08 (-0.4), in un’altra batteria 12”49 (-2.2) dell’anconetana Martina Piergallini (Atl. Brescia 1950). Nel martello 52.98 di Sara Pizi (Collection Atl. Sambenedettese) e l’astista Nadia Caporaletti (Atl. Avis Macerata) valica 3.70, invece la promessa Elena Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) si migliora sui 400 metri con 57”07. La sangiorgese Silvia Del Moro (Team Atletica Marche) prevale nel triplo saltando 12.60 (+2.8) ma anche 12.42 (+1.6) con vento entro la norma davanti a Vanessa Alesiani (Asa Ascoli Piceno), seconda con 12.56 (+3.3) e anche un 12.42 (+0.6) al suo rientro in pedana dopo un periodo di stop agonistico. Il campione marchigiano del lungo è Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata) con 7.04 ventoso (+3.5), nella gara vinta dall’anconetano Roberto Borromei (Atl. Firenze Marathon) che salta 7.34 (+3.9). Staffette 4×100 metri alla Sport Atletica Fermo con Rodolfo Sorcinelli, Gabriel Adenegha, Marco Bastarelli, Mario Brigida (43”70) e Daniela Spadoni, Ilaria Romagnoli, Dajana Flamini, Lara Becci (49”73). Domani la seconda e ultima giornata della rassegna, organizzata dalla Sef Stamura Ancona e valida anche come terza fase regionale dei Societari assoluti.

CAMPIONI REGIONALI ASSOLUTI (prima giornata)
Uomini. 100: Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 11”13 (-1.3); 400: Alessandro Gaetani (Collection Atl. Sambenedettese) 49”66; 1500: Stefano Brillarelli (Atl. Civitanova) 4’09”70; 5000: Diego D’Alberto (Sef Stamura Ancona) 16’39”92; 110hs (-1.0): Vittorio Santori (Collection Atl. Sambenedettese) 16”03; alto: Manuel Nemo (Team Atletica Marche) 1.97; lungo: Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata) 7.04 (+3.5); peso: Lorenzo Del Gatto (Team Atletica Marche) 16.00; disco: Ilario Santucci (Asa Ascoli Piceno) 42.65; 4×100: Sport Atl. Fermo (Rodolfo Sorcinelli, Gabriel Adenegha, Marco Bastarelli, Mario Brigida) 43.70.
Donne. 100: Valentina Natalucci (Team Atletica Marche) finale 12”24 (-2.6), batt. 12”08 (-0.4); 400: Elena Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) 57.07; 1500: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 4’44”75; 5000: Laura Biagetti (Sport Atl. Fermo) 17’28”06; 100hs (+0.9): Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) 14”73; asta: Nadia Caporaletti (Atl. Avis Macerata) 3.70; triplo: Silvia Del Moro (Team Atletica Marche) 12.60 (+2.8); martello: Sara Pizi (Collection Atl. Sambenedettese) 52.98; giavellotto: Giulia Miraglia (Atl. Recanati) 34.58; 4×100: Sport Atl. Fermo (Daniela Spadoni, Ilaria Romagnoli, Dajana Flamini, Lara Becci) 49”73.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG6488/Index.htm

LINK ALLE FOTO DI ARCHIVIO
Gianmarco Tamberi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL): http://www.fidal.it//upload/gallery/2013/Campionati-Italiani-Assoluti-Milano-2013-giorrnata-3/milan705.jpg
Giovanni Faloci (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Faloci_CdS2014.jpg
Sara Pizi (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Pizi_CdS2014.jpg
Valentina Natalucci (foto di Massimo Matteucci): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Natalucci2_Fermo2014.jpg

 

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Montecassiano: 5 cerchi e master in pista

Terza prova dei Societari under 14, disputata insieme alla rassegna per club over 35

Montecassiano (MC) – Il polo sportivo San Liberato di Montecassiano ha ospitato la terza tappa del Campionato marchigiano di società “Cinque Cerchi” per la categoria ragazzi (under 14), che anche quest’anno si è svolta in contemporanea alla fase regionale del Campionato di società master: giovanissimi e “over 35” tutti insieme, nella stessa manifestazione. Nove le gare in programma per i ragazzi: 60 piani, 60 ostacoli, 1000 metri, alto, lungo, peso, vortex, marcia sui 2000 metri e staffetta 4×100. Tra i migliori risultati, quello realizzato da Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) con 3’10”99 sui 1000 metri, ma anche dall’Atletica Chiaravalle nella 4×100 chiusa in 55”22 con Caterina Stimilli, Silvia Moretti, Sara Santinelli e Livia Moretti. Al maschile 9”78 di Emanuele Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) sui 60 ostacoli e 56.12 nel vortex per Leonardo Burroni (Sef Stamura Ancona). Il Campionato regionale di società “Cinque Cerchi” under 14 proseguirà con le manifestazioni di Fermo (13-14 settembre) e Ancona (20-21 settembre), mentre i titoli individuali di categoria saranno assegnati a Osimo (11-12 ottobre).
Al comando della classifica per i Societari master, che hanno visto coinvolti anche i club di Umbria e Abruzzo, si trova l’Athlon Bastia (10412 punti) nel settore maschile, davanti a Sef Macerata (10305) e Collection Atletica Sambenedettese (8343), invece fra le donne guida la Sef Macerata (9077) sull’Atletica Montecassiano (90477), club organizzatore dell’evento nell’impianto che ha ospitato la finale nazionale della passata stagione. Stabilite nell’occasione due migliori prestazioni italiane master: Amalia Micozzi (Sef Macerata) con 7.11 nel peso SF75 ha incrementato il precedente limite di 6.90 da lei ottenuto lo scorso 27 maggio a Macerata, e la staffetta 4×100 SF65 della Sef Macerata (Iolanda Centioni, Brunella Brandoni, Patrizia Nardi, Paola Tentella) ha corso in 1’15”32 per abbassare il record di 1’15”6 che dal 2006 apparteneva alla Nuova Atletica dal Friuli.

RISULTATI
Ragazzi. 60: Michele Castelletti (Cus Camerino) 8”59; 1000: Alberto Concetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 3’23”36; 60hs: Emanuele Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) 9”78; 2000 marcia: Saverio Petrongari (Atl. Fabriano) 13’23”46; alto: Riccardo Saltutti (Atl. Jesi) 1.48; lungo: Filippo Mozzoni (Collection Atl. Sambenedettese) 4.15; peso: Davide Sanginesi (Atl. Civitanova) 12.81; vortex: Leonardo Burroni (Sef Stamura Ancona) 56.12; 4×100: Sef Stamura Ancona (Flash Louis Sernadilla, Leonardo Burroni, Mattia Colussi, Dimitri Linternari) 54”94.
Ragazze. 60: Marika Giacometti (Atl. Fabriano) 8”65; 1000: Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) 3’10”99; 60hs: Arianna Bruno (Collection Atl. Sambenedettese) 10”34; 2000 marcia: Luana Tavares (Atl. Fabriano) 13’29”98; alto: Isabel Ruggeri (Collection Atl. Sambenedettese) 1.34; lungo: Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 4.70; peso: Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) 10.16; vortex: Serena Rastelli (Collection Atl. Sambenedettese) 39.83; 4×100: Atl. Chiaravalle (Caterina Stimilli, Silvia Moretti, Sara Santinelli, Livia Moretti) 55”22.
RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG6486/Index.htm

CORSA IN MONTAGNA – Ai Campionati italiani individuali e di società master di corsa in montagna, disputati ad Adrara San Martino (Bergamo), vittoria nella categoria SM60 del marchigiano Michele Gallo, portacolori della Podistica Valtenna che si è piazzata terza nella classifica per club.
RISULTATI: http://www.atleticaparatico.it/classifiche/22%20Memorial%20Italiano.pdf

LINK ALLE IMMAGINI
Un momento delle gare giovanili a Montecassiano (foto di Massimo Matteucci)
Francesca Vallorani (foto di Maurizio Iesari)
Amalia Micozzi (FotoGP)

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Oro Cesca nei 110 ostacoli

MARCHE TRE VOLTE SUL PODIO A RIETI
Titolo italiano under 18 per l’allievo dell’Atletica Avis Macerata

Un ostacolista marchigiano sul tetto d’Italia. Gran finale ai campionati nazionali allievi di Rieti, con il trionfo di Nicola Cesca che conquista la sua prima maglia tricolore della carriera sui 110hs. L’eclettico alfiere dell’Atletica Avis Macerata si era già messo in evidenza nelle passate stagioni, però mai sul gradino più alto: argento del pentathlon cadetti nel 2012, bronzo indoor quest’inverno sia nel pentathlon che nella staffetta 4×200 metri. Stavolta si è presentato da favorito, con il miglior tempo italiano dell’anno (14”08) centrato ai Trials Europei di Baku in Azerbaigian, ma non si è fatto condizionare dal pronostico per vincere nettamente la gara in 14”11, a un soffio dal record personale e con ben venti centesimi di vantaggio sull’altoatesino Markus Puff che ha dovuto accontentarsi del secondo posto. Nato l’11 aprile 1997 a Macerata, alto 185 centimetri per 65 chili, fin da ragazzino Cesca ha iniziato a frequentare il vivaio dell’Avis (la mamma Cristiana Cervigni è stata una buona mezzofondista) e viene allenato dal tecnico Luca Ciaffi che lo ha portato ad alti livelli nelle prove multiple, oltre che nel salto in lungo (quinto nella finale di ieri). Risiede a Macerata e studia all’istituto tecnico, indirizzo informatico.
Ma tra i più forti dei 110 ostacoli c’è anche Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), di nuovo in pista dopo l’ottimo bronzo guadagnato ieri sui 400hs. Nella distanza breve coglie il quinto posto in 14”58 dopo aver firmato il personal best in batteria con 14”38 (+1.0). Anche alla rassegna tricolore indoor di Ancona si erano trovati entrambi nella finale dei 60hs: in quell’occasione Manojlovic riuscì a centrare la terza posizione, con Cesca quinto. L’ultima giornata di Rieti si chiude poi con un bel piazzamento nella staffetta 4×400 femminile per il Team Atletica Marche, ottavo in 4’03”43 con Sofia Gismondi, Sokhona Kebe (ambedue di Corridonia), l’osimana Debora Baldinelli e la sangiorgese Annalisa Torquati (ancora protagonista l’allieva di Elisa Del Moro, brillante quarta nei 200 metri). Il bilancio conclusivo per gli under 18 marchigiani è di due medaglie d’oro, grazie a Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo) nei 10.000 di marcia e all’impresa di Cesca sui 110hs, e una di bronzo per merito di Manojlovic nei 400hs, con diversi altri piazzamenti a ridosso del podio.

Campionati italiani allievi (Rieti, 20-22 giugno)
RISULTATI
1° Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) 110 ostacoli 14”11 (-0.7) finale, 14”48 (+0.6) batt.
1° Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo) 10.000 marcia 45’23”15
3° Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 400 ostacoli 54”52 finale, 55”93 batt.
4ª Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) 200 metri 25”02 (+2.3) finale, 25”37 (-1.2) batt.
4° Leonardo Viozzi (Asa Ascoli Piceno) martello 57.36 finale, 55.38 qual.
5° Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 110 ostacoli 14”58 (-0.7) finale, 14”38 (+1.0) batt.
5° Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) lungo 6.75 (+1.2) finale, 6.78 (+2.9) qual.
5° Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) giavellotto 59.90 finale, 57.79 qual.
6° Elio Orazi (Atl. Avis Macerata) 10.000 marcia 48’35”95
8ª Sofia Gismondi, Sokhona Kebe, Debora Baldinelli, Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) 4×400 metri 4’03”43
9° Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano) 2000 siepi 6’18”27
9° Luca Antonelli (Atl. Recanati) 10.000 marcia 49’36”69
10ª Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 5000 marcia 27’16”98
11ª Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) lungo 5.21 (-0.9) finale, 5.52 (+0.3) qual.
14° Alessandro Latini (Sef Stamura Ancona) alto 1.85
14° Mattia Cardinali (Atl. Recanati) peso 13.86
14° Osita Grant Okafor Idamma (Sef Stamura Ancona) martello 49.21
14° Luca Bartolucci (Sport Atletica Fermo) giavellotto 50.78
14ª Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) 100 metri 12”46 (+1.1) finale B, 12”27 (+2.5) batt.
14ª Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo) 3000 metri 10’53”40
15° Gianluca Re (Team Atletica Marche) peso 13.71
15ª Elena Pacioni (Atl. Avis Macerata) disco 32.56
17° Riccardo Mari, Andrea Astelli, Lucian Chiriac, Riccardo Raggi (Sport Atl. Fermo) 4×100 metri 44”59
17ª Sara Berti (Sef Stamura Ancona) 2000 siepi 7’57”04
18° Gianmarco Cecchini (Atl. Civitanova) 2000 siepi 6’31”86
18ª Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 400 ostacoli 1’07”76
19° Francesco Gianfelici (Atl. Avis Macerata) lungo 6.23 (+0.4)
21° Francesco Ranzuglia, Francesco Gianfelici, Massimiliano Sileoni, Marco Chiodera (Atl. Avis Macerata) 4×100 metri 44”97
21ª Francesca Pietroni (Atl. Avis Macerata) alto 1.57
22ª Giulia Riccioni (Atl. Fabriano) martello 45.79
23° Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano) 1500 metri 4’12”51
23ª Elisa Dolciotti, Giada Bernardi, Sara Piersigilli, Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) 4×100 metri 50”90
25° Marco Chiodera (Atl. Avis Macerata) 400 ostacoli 59”10
25ª Precious Memè (Sef Stamura Ancona) peso 10.87
25ª Lara Maria Viola (Collection Atl. Sambenedettese) disco 29.04
25ª Lara Maria Viola (Collection Atl. Sambenedettese) giavellotto 35.33
26° Andrea Fossati Pesaresi, Gioele Giachè, Enrico Luciani, Riccardo Natali (Team Atletica Marche) 4×100 metri 45”34
26ª Giulia Riccioni (Atl. Fabriano) peso 10.35
26ª Elisabetta Bray (Atl. Avis Macerata) 5000 marcia 29’34”93
28ª Sokhona Kebe (Team Atletica Marche) 400 metri 59”70
28ª Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese) 100 ostacoli 15”38 (+1.3)
31ª Caterina Santoni, Prisca Iommi, Sofia Gismondi, Sokhona Kebe (Team Atletica Marche) 4×100 metri 52”44
32ª Caterina Santoni (Team Atletica Marche) alto 1.47
33° Gaetano Luciani, Loris Manojlovic, Jacopo Spinozzi, Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese) 4×100 metri 45”64
37ª Debora Baldinelli (Team Atletica Marche) 800 metri 2’27”39
40° Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) 1500 metri 4’18”38
44° Simone Sabbatini (Team Atletica Marche) 110 ostacoli 16”31 (-0.2)
46° Diego D’Alessandro (Atl. Civitanova) 800 metri 2’03”41
47° Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 100 metri 11”41 (+2.0)
49° Riccardo Pirozzi (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 800 metri 2’03”54
52ª Giada Bernardi (Sef Stamura Ancona) 100 metri 12”84 (+1.9)
57° Andrea Castellucci (Cus Urbino) 1500 metri 4’24”46
63° Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido) 1500 metri 4’32”05
n.c. Francesco Gianfelici (Atl. Avis Macerata) triplo
rit. Matteo D’Alessandro (Atl. Civitanova) 3000 metri

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4411/Index.htm

LINK ALLE IMMAGINI DI NICOLA CESCA A RIETI (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_97Q0973.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0072.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0080.jpg
http://www.fidal.it//upload/gallery/2014/Campionati-Italiani-Allievi-Rieti-2014-giornata-3/_E0Q0091.jpg

BRONZO TRICOLORE PER MANOJLOVIC NEI 400 OSTACOLI
L’allievo della Collection Sambenedettese sul podio a Rieti. Quarto posto per Torquati e Viozzi, quinti Cesca e Comini. Domani l’ultima giornata.

Una medaglia anche nella seconda giornata per gli under 18 delle Marche ai Campionati italiani allievi di Rieti, con quattro piazzamenti a ridosso del podio. Sui 400 ostacoli conquista uno splendido terzo posto Loris Manojlovic, che corre la finale in 54”52 per abbassare il record personale di oltre un secondo: finora aveva come miglior risultato il 55”67 del Brixia Meeting a Bressanone. Un enorme progresso per il 16enne della Collection Atletica Sambenedettese allenato da Adalgisa Vecchiola, capace quindi di mettersi al collo il suo terzo bronzo tricolore in meno di un anno, dopo quelli ottenuti da cadetto nel 2013 sui 100 ostacoli e poi in questa stagione nella rassegna indoor di Ancona sui 60 ostacoli. Ora si conferma ai vertici nazionali, in una specialità per lui ancora nuova. Nato e cresciuto a San Benedetto del Tronto, il cognome deriva dal papà Igor, serbo di Belgrado che ha giocato nella Nazionale jugoslava di rugby, prima di trasferirsi in Italia nel 1991.
Sui 200 metri la sangiorgese Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) dimostra di essere una delle allieve più veloci in Italia: infatti è quarta nella finale, per ripetere lo stesso piazzamento dell’anno scorso con 25”02 che è il suo miglior tempo di sempre sulla distanza, pur con un vento favorevole di +2.3 e quindi superiore alla norma. La giovane sprinter, seguita tecnicamente da Ilaria Del Moro, torna così alla ribalta dopo un infortunio invernale che ne ha condizionato la preparazione. Anche il martellista Leonardo Viozzi (Asa Ascoli Piceno), allenato da Massimo Marussi, coglie il quarto posto grazie a un notevole 57.36 nel secondo lancio che vale un incremento di quasi due metri rispetto al 55.38 realizzato ieri durante la qualificazione.
Arrivano poi due quinti posti: Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) fa atterrare il suo giavellotto a 59.90 nel terzo ingresso in pedana, vicino al recente personal best di 60.68 centrato al Trofeo Bravin di Roma, mentre la finale del salto in lungo vede un buon 6.75 (+1.2) di Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), che domani scenderà in pista da capolista stagionale nei 110 ostacoli dove sarà in gara anche Loris Manojlovic. Sui 5000 metri di marcia si piazza decima Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 27’16”98, la lunghista Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) è undicesima con 5.21 (-0.9) dopo il record personale di 5.52 stabilito nel turno eliminatorio. Nella giornata inaugurale invece si era laureato campione italiano sui 10.000 metri di marcia il fabrianese Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo). L’intera manifestazione di Rieti è trasmessa all’indirizzo www.10×10.tv/fidal in diretta streaming video.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4411/Index.htm

LINK ALLE IMMAGINI
Loris Manojlovic (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Manojlovic_Ancona2013.jpg
Annalisa Torquati al centro (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Torquati_Piergallini_Serresi2014.jpg
Leonardo Viozzi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Viozzi.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Brandi campione italiano allievi nella marcia

Il fabrianese della Sport Atletica Fermo conquista il tricolore under 18 sui 10.000 metri

Rieti – Partono con il piede giusto i Campionati italiani allievi di Rieti per l’atletica delle Marche. Subito una medaglia d’oro nella prima giornata, per merito di Giacomo Brandi che si impone sui 10.000 metri di marcia per togliersi un’altra grande soddisfazione, dopo essersi qualificato per i Giochi Olimpici giovanili di Nanchino (Cina, 20-26 agosto) durante i Trials Europei disputati a Baku in Azerbaigian nell’ultimo weekend di maggio. Stavolta invece il fabrianese che difende i colori della Sport Atletica Fermo riesce a vincere il primo titolo italiano della sua giovanissima carriera: non ha ancora compiuto 16 anni, ma in questa stagione è già stato terzo sui 5000 metri nella rassegna tricolore al coperto under 18 di Ancona. Sulla pista di Rieti non ha rivali e chiude con il tempo di 45’23”15 una prova condotta in testa fin dalle prime battute: all’inizio insieme al toscano Ettore Grillo (argento sul traguardo in 46’12”10), poi dal terzo chilometro comincia una fuga solitaria che si trasforma in una marcia trionfale. Nella stessa gara, altri due marchigiani fra i migliori. Infatti Elio Orazi (Atl. Avis Macerata) è sesto in 48’35”95, Luca Antonelli (Atl. Recanati) nono in 49’36”69: per entrambi il record personale.
Brandi, nato il 10 settembre 1998 a Fabriano (AN), si è ritrovato molto presto in pista seguendo il papà e lo zio, podisti amatoriali: e anche Giacomo ha iniziato da mezzofondista. Poi, nel 2011, la svolta: dovendo coprire la gara di marcia per i campionati di società, ha scoperto quasi per caso di avere doti specifiche per questa specialità. Così, da circa un anno, si fa seguire a Senigallia dall’ex campione azzurro Carlo Mattioli che nel 1984 fu quinto nella 20 km all’Olimpiade di Los Angeles. Studente dell’Istituto Agrario, è appassionato di musica e suona la chitarra, ma in passato si è cimentato anche nello studio del violino.
Le altre gare del pomeriggio inaugurale a Rieti vedono Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano) realizzare il primato personale sui 2000 siepi con 6’18”27 che vale la nona posizione, mentre la sangiorgese Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) sui 100 metri ottiene il sesto posto in finale B, e dunque il quattordicesimo complessivo, correndo 12”27 (+2.5) in batteria e poi 12”46 (+1.1).
Ben cinque atleti marchigiani si qualificano per le finali di domani. Sui 400 ostacoli Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) realizza il terzo crono della giornata con 55”93, e il martellista Leonardo Viozzi (Asa Ascoli Piceno) si piazza quarto nel turno eliminatorio con il nuovo record personale di 55.38. Nel lungo Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) salta la settima misura con 6.78 ventoso (+2.9), seguito da un 6.72 entro la norma (+1.3). Sempre domani sarà impegnato nella finale del giavellotto Simone Comini (Asa Ascoli Piceno), grazie a un lancio di 57.79 che significa quarto posto e qualificazione diretta. In grande evidenza anche Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona), capace di incrementare il personal best nel lungo con 5.52 (+0.3) per conquistare un posto in finale. L’intera manifestazione di Rieti è trasmessa all’indirizzo www.10×10.tv/fidal in diretta streaming video.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4411/Index.htm

LINK ALLE IMMAGINI DI GIACOMO BRANDI (autore FotoGP)
http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Brandi.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Brandi_Giacomo.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/top/brandi_indoor2014_top.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo




Nadia Caporaletti record, 3.82 nell’asta


Un altro progresso per la montefanese dell’Atletica Avis Macerata sulla pedana di San Marino

 

ANCONA – Ancora un primato marchigiano assoluto nel salto con l’asta per Nadia Caporaletti. Stavolta la portacolori dell’Atletica Avis Macerata supera la quota di 3.82 allo stadio di Serravalle (San Marino), che non solo migliora di sei centimetri il record da lei stabilito meno di un mese fa a Sulmona (3.76 lo scorso 25 maggio), ma anche il personal best di 3.81 ottenuto nel 2013. Infatti nelle due passate stagioni la trentenne di Montefano (MC), allenata dal tecnico fermano Luca Graziani, ha indossato la maglia del Cus Pisa Atletica Cascina dopo essere cresciuta nell’Atletica Montecassiano. L’impresa è arrivata al terzo e ultimo tentativo a disposizione con l’asticella posizionata a 3.82, poi tre nulli alla misura di 3.90 mancata di poco, per centrare uno dei migliori risultati del ventunesimo Trofeo Titano, classico appuntamento organizzato nella Repubblica di San Marino. La Caporaletti, che detiene anche il primato regionale assoluto indoor (3.71 saltato nel 2011), si allena regolarmente pur lavorando come impiegata geometra delle ferrovie ad Ancona e ha già partecipato a sette campionati italiani assoluti, fra edizioni all’aperto e in sala.
RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG7041/Gara127.htm

GLI ALLIEVI DELLE MARCHE INSEGUONO IL TRICOLORE
Under 18 in gara nella rassegna nazionale di Rieti (20-22 giugno)

Più di 1500 atleti under 18 sono attesi a Rieti, nel fine settimana, per i Campionati italiani allievi. In palio 40 titoli nazionali, da venerdì 20 a domenica 22 giugno, con alcuni giovani marchigiani all’assalto delle posizioni che contano. Tra questi il non ancora 16enne marciatore fabrianese Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo), che nell’ultimo weekend di maggio a Baku (Azerbaigian) è riuscito nell’impresa di conquistare la qualificazione per i Giochi Olimpici giovanili in programma a Nanchino (Cina, 20-26 agosto), sui 10.000 metri: una distanza in cui ha realizzato il primato regionale di categoria con 44’21”81 a Macerata durante i Societari assoluti, che vale il secondo posto italiano dell’anno, mentre nella rassegna tricolore indoor ha ottenuto il bronzo. Si presenta poi da capolista stagionale Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) nei 110 ostacoli, grazie al 14”08 realizzato in maglia azzurra durante i Trials Europei nella capitale azera. L’eclettico specialista delle prove multiple, bronzo tricolore indoor quest’anno nel pentathlon e nella staffetta 4×200 metri, è annunciato anche nel salto in lungo con l’ottava misura di accredito. Un altro ostacolista già salito sul podio nei campionati italiani è Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese): terzo durante la passata stagione da cadetto sui 100hs, per ripetere lo stesso importante piazzamento nei 60hs indoor dello scorso febbraio, al primo anno di categoria. Qui è atteso sui 400hs (quarto tempo degli iscritti con 55”67) oltre che nei 110hs (sesto con 14”54) che lo hanno visto secondo nella finale dei campionati studenteschi a L’Aquila. Da seguire con attenzione il giavellottista Simone Comini (Asa Ascoli Piceno), altro ragazzo classe ’98, che entra in pedana con buone ambizioni visto che occupa il quarto posto nelle liste nazionali dell’anno per la categoria e ha vinto la gara al prestigioso Brixia Meeting di Bressanone. Senza dimenticare sui 3000 metri Matteo D’Alessandro (Atl. Civitanova), autore di un 8’45”81 al Memorial Serresi di Ancona per inserirsi nella quinta posizione italiana stagionale. Poi il martellista Leonardo Viozzi (Asa Ascoli Piceno), sesto nelle graduatorie, e la velocista sangiorgese Annalisa Torquati (Team Atletica Marche), quarta l’anno scorso sui 200 metri tricolori prima di essere condizionata da un infortunio invernale, ma presente nella top ten italiana su entrambe le distanze dello sprint (100 e 200). Altri marchigiani cercheranno un risultato significativo, come i mezzofondisti Edoardo Cittadini (Atl. Montecassiano) e Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo), il martellista Osita Grant Okafor Idamma (Sef Stamura Ancona), la marciatrice Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata), la lunghista Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) e Sokhona Kebe (Tam), quattrocentista di Corridonia che si è messa al collo la medaglia di bronzo agli Studenteschi nazionali. In tutto sono 62 gli atleti marchigiani iscritti. L’intera manifestazione di Rieti sarà trasmessa all’indirizzo www.10×10.tv/fidal in diretta streaming video.

ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI
Atl. Fabriano: Giulia Riccioni (peso, martello)
Sef Stamura Ancona: Giada Bernardi (100, 200, 4×100); Sara Berti (2000 siepi); Manuela Borghetti (lungo, 4×100); Alessandro Latini (alto); Precious Memè (peso); Osita Grant Okafor Idamma (martello); Augustin Prego (200); Elisa Dolciotti, Sara Piersigilli (4×100)
Atl. Amatori Osimo: Azzurra Ilari (3000)
Asa Ascoli Piceno: Simone Comini (giavellotto), Leonardo Viozzi (martello)
Collection Atl. Sambenedettese: Rebecca Dondoni (100hs); Loris Manojlovic (110hs, 400hs, 4×100); Jacopo Spinozzi (100, 4×100); Lara Maria Viola (disco, giavellotto); Gaetano Luciani, Riccardo Mercatili (4×100)
Gp Avis Spinetoli Pagliare: Riccardo Pirozzi (800, 1500)
Sport Atl. Fermo: Luca Bartolucci (giavellotto); Giacomo Brandi (marcia 10.000); Costanza Muratori (100, 200); Andrea Astelli, Lucian Chiriac, Riccardo Mari, Riccardo Raggi (4×100)
Atl. Elpidiense Avis Aido: Lorenzo Berdini (1500)
Team Atletica Marche: Debora Baldinelli (800, 4×400); Sokhona Kebe (400, 4×100, 4×400); Giorgia Moriconi (marcia 5000); Gianluca Re (peso); Simone Sabbatini (110hs); Caterina Santoni (alto, 4×100); Annalisa Torquati (100, 200, 4×400); Jacopo Berini, Gioele Giachè, Enrico Luciani, Riccardo Natali (4×100); Sofia Gismondi (4×100, 4×400); Prisca Iommi (4×100)
Atl. Avis Macerata: Giulia Antonelli (400hs); Nicola Bordi (110hs); Elisabetta Bray, Giulia Cippitelli (marcia 5000); Nicola Cesca (110hs, lungo, 4×400); Marco Chiodera (400hs); Francesco Gianfelici (lungo, triplo, 4×100); Elio Orazi (marcia 10.000); Elena Pacioni (disco); Francesca Pietroni (alto); Riccardo Rocchi (1500); Francesco Ranzuglia, Massimiliano Sileoni, Jacopo Tasso (4×100, 4×400)
Atl. Recanati: Luca Antonelli (marcia 10.000); Mattia Cardinali (peso)
Atl. Montecassiano: Edoardo Cittadini (1500, 2000 siepi)
Atl. Civitanova: Gianmarco Cecchini (2000 siepi); Diego D’Alessandro (800); Matteo D’Alessandro (1500, 3000)
Cus Urbino: Andrea Castellucci (1500)

TUTTI GLI ISCRITTI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4411/Index.htm

LINK ALLE IMMAGINI
Giacomo Brandi (FotoGP): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Brandi.jpg
Nicola Cesca (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Cesca_Nicola.jpg
Loris Manojlovic (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Manojlovic_Ancona2013.jpg
Simone Comini (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Comini_Jesolo2013.jpg
Matteo D’Alessandro (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/DAlessandro_Matteo_Ancona2013.jpg
Annalisa Torquati (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2013/Torquati_Serresi2013.jpg
L’astista Nadia Caporaletti in azione (foto di Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Caporaletti2_2014.jpg
Nadia Caporaletti dopo il record regionale a San Marino: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Caporaletti_SanMarino2014.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Cadetti, Vandi prima a Fidenza

La squadra under 16 marchigiana piazza 4 atleti sul podio e chiude al nono posto

ANCONA – Nel tradizionale meeting nazionale per rappresentative della categoria cadetti, disputato al campo Ballotta di Fidenza (Parma) e che da quest’anno assegna il Memorial Pratizzoli, la squadra under 16 delle Marche si conferma in nona posizione. Successo finale di nuovo alla Lombardia, mentre i cadetti marchigiani riescono a mettersi in evidenza con risultati di rilievo: quattro piazzamenti sul podio individuale, grazie a una vittoria e tre terzi posti. Infatti nei 300 metri conquista il successo Elisabetta Vandi per abbassare nettamente il record personale sulla distanza con 40”10. Figlia d’arte di due azzurri degli anni Ottanta (il mezzofondista Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan), e sorella della pluricampionessa italiana giovanile Eleonora, la 14enne dell’Atletica Avis Fano-Pesaro ha già vinto la finale nazionale degli Studenteschi sugli 80 metri, a L’Aquila due settimane fa. Ma nella classica manifestazione emiliana brillano anche Simone Barontini (Sef Stamura Ancona), sui 2000 metri con il personal best di 5’57”49 per chiudere terzo come i lanciatori Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo), capace di migliorarsi nel getto del peso con 14.95, e Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano), bronzo nel martello con 39.63. Poi due quarti posti, per merito di Matteo Paci (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) cresciuto nel martello fino a 51.22 e della saltatrice in alto Alessandra Tavoni (Sport Dlf Ancona), che supera la quota di 1.60, invece Alice Principi (Atl. Avis Macerata) è settima sui 2000 metri in 6’53”37. In tutto undici atleti marchigiani hanno ritoccato il primato personale, mettendo a frutto questa importante esperienza di confronto con i pari età di altre regioni.

RISULTATI (Fidenza, 15 giugno)
Cadetti. 80: 29.  Francesco Zallocco (Atl. Elpidiense Avis Aido) 9”95 (+0.5); 300: 18. Riccardo Flamini (Sport Atl. Fermo) 38”92; 1000: 16. Fabio Ciriaci (Atl. Avis Macerata) 2’50”18, 21. Nicola Tobaldi (Atl. Avis Macerata) 2’55”96; 2000: 3. Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 5’57”49 pb, 13. Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo) 6’16”47; 100hs: 14. Luca Sordoni (Sport Dlf Ancona) 15”01 (-1.1) pb, 18. Pietro Novelli (Collection Atl. Sambenedettese) 15”27 (0.0); alto: 10. Daniele Cingolani (Atl. Avis Macerata) 1.65 =pb; lungo: 11. Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 5.67 (+3.5); peso: 3. Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 14.95 pb; martello: 4. Matteo Paci (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 51.22 pb; 4×100: 12. Zallocco, Sordoni, Flamini, Novelli 46”55.
Cadette. 80: 12. Camilla Curzi (Atl. Senigallia) 10”32 (+1.1), 13. Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 10”36 (+1.2), 22. Amira Salemi (Atl. Chiaravalle) 10”67 (-0.1) pb; 300: 1. Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 40”10 pb,  23. Federica Bonprezzi (Atl. Senigallia) 45”54; 1000: 17. Maria Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 3’09”73, 21. Laura Coppari (Atl. Avis Macerata) 3’11”17 pb; 2000: 7. Alice Principi (Atl. Avis Macerata) 6’53”37 pb, 19. Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) 7’29”89; 80hs: 23. Elisa Bovara (Collection Atl. Sambenedettese) 13”70 (+0.3); alto: 4. Alessandra Tavoni (Sport Dlf Ancona) 1.60; lungo: 8. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) 5.02 (+1.3); peso: 8. Erika Falcioni (Asa Ascoli Piceno) 10.43 pb; martello: 3. Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) 39.63; giavellotto: 13. Teodora Ricci (Collection Atl. Sambenedettese) 23.70; marcia 2000: 10. Claudia Angellotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 10’23”87 pb; 4×100 rit. Salemi, Vandi, Curzi, Maggi.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4599/Index.htm

COMUNICATO STAMPA N. 102/2014
KOUTIKI CAMPIONE EUROPEO PARALIMPICO
Splendida impresa del marchigiano sui 400 metri a Bergen op Zoom (Olanda)

Ancora un titolo internazionale per Ruud Koutiki. Lo sprinter marchigiano si mette al collo la medaglia d’oro sui 400 metri nei Campionati europei Inas, la rassegna continentale per atleti di alto livello con disabilità intellettivo-relazionale, che si è svolta a Bergen op Zoom (Olanda). Alla soddisfazione del trionfo si aggiunge quella per il nuovo record personale di 50”79 su una distanza che affronta solo da quest’anno, battendo di 81 centesimi lo spagnolo Rodriguez che lo aveva preceduto ai Mondiali indoor di Reims (Francia) nel mese di marzo. La gara è stata molto combattuta, perché l’avversario iberico era accreditato di un 49”09, ma l’azzurro ha controllato in batteria e semifinale dimostrando grande maturità tattica, prima di aggiudicarsi la finale con una bella rimonta. Si arricchisce così il curriculum di Koutiki: oro sui 100 metri ai Global Games di Imperia nel 2011, poi nel 2013 argento sui 100 metri e bronzo nel salto in lungo ai Mondiali all’aperto di Praga, dopo aver vinto l’oro nei 200 agli Europei indoor di Istanbul, fino alle tre medaglie nei recenti Mondiali indoor con due ori (60-200) e un argento (400). Il 24enne di Maltignano (AP), tesserato per l’Asa Ascoli Piceno, si allena sotto la guida del tecnico Mauro Ficerai che da quest’anno è il referente tecnico nazionale della Fisdir, la Federazione italiana sport per disabili intellettivo-relazionali, oltre che fiduciario tecnico per il Comitato regionale FIDAL Marche. Nelle manifestazioni paralimpiche gareggia per l’Anthropos Civitanova Marche del presidente Nelio Piermattei.

LINK ALLE IMMAGINI DI FIDENZA (autore Maurizio Iesari)
La rappresentativa marchigiana: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Marche_Fidenza2014.jpg
Elisabetta Vandi in azione: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Vandi_Fidenza2014.jpg
L’esultanza di Elisabetta Vandi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Vandi2_Fidenza2014.jpg
Simone Barontini: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Barontini_Fidenza2014.jpg
Alex Paolucci: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Paolucci_Fidenza2014.jpg
Alice Principi: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Principi_Fidenza2014.jpg

LINK ALLE ALTRE IMMAGINI
Benedetta Dell’Osso (foto di Claudio Ercolani): http://www.fidalmarche.com/upload/2014/DellOsso_Benedetta.jpg
Mauro Ficerai e Ruud Koutiki: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Ficerai_Koutiki_Bergen2014.jpg
Ruud Koutiki sul podio europeo: http://www.fidalmarche.com/upload/2014/Koutiki_Bergen2014.jpg
 

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.