Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore” a ‘Scaffale’ Tgr Marche

 

 

 

San Benedetto del Tronto, 2017-06-22 – Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore” a ‘Scaffale’ Tgr Marche

 

 

 

 

Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore” a ‘Scaffale’ Tgr – 220617

 

Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”

 

 




Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”: la letteratura vista dai Rocker

 

Giovedì 11 alle 17,30 presentazione di “Letture d’autore” alla Biblioteca Délfico di Teramo

 

Teramo, 2017-05-10 – Vi aspettiamo domani alle ore 17 presso la Biblioteca Délfico di Teramo per la presentazione del libro di Pierluigi Lucadei “Letture d’autore” (Galaad Edizioni). L’autore dialogherà con Paolo Ruggieri.

 

 




“Letture d’autore”, presentato a Grottammare il nuovo libro di Pierluigi Lucadei

GROTTAMMARE (AP) – Lo scorso sabato 18 febbraio è stato presentato presso la Sala Consiliare del Comune di Grottammare il nuovo libro di Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore. Ventincinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie” (Galaad Edizioni).
Introdotto da Paola Vagnozzi, Lucadei ha accompagnato il pubblico intervenuto in un affascinante viaggio tra musica e letteratura, raccontando le letture, gli amori e le idiosincrasie letterarie di stelle della nostra canzone d’autore come Niccolò Fabi, Nada, Manuel Agnelli, Cristiano Godano, Brunori Sas, Mario Venuti, Pierpaolo Capovilla, Francesco Bianconi e tanti altri.

Nell’anno del Premio Nobel per la Letteratura a Bob Dylan, Lucadei ha chiarito quanto la musica abbia bisogno della letteratura e viceversa, svelando aneddoti e curiosi retroscena legati alle venticinque interviste raccolte nel libro.

L’incontro, organizzato dall’Associazione Blow Up in collaborazione con l’Informagiovani di Grottammare, ha anche visto la presenza del chitarrista Giacinto Cistola, che ha reinterpretato brani di Leonard Cohen, Marlene Kuntz e Afterhours.

 




Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”

 

Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie

 

Evento fuori programma – presentazione del libro “Letture d’autore” di Pierluigi Lucadei – sabato 18 febbraio, Sala Consiliare del Comune di Grottammare, ore 17.30

 

 

Grottammare – “Letture d’autore”, il nuovo libro di Pierluigi Lucadei, sarà presentato sabato 18 febbraio alle ore 17.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Grottammare. Converserà con l’autore Paola Vagnozzi (Galaad Edizioni). Interventi musicali del chitarrista Giacinto Cistola. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Blow Up di Grottammare in collaborazione con L’Informagiovani di Grottammare. L’ingresso è libero.

Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie: Pierluigi Lucadei ci conduce in un affascinante viaggio attraverso i libri che hanno accompagnato il percorso di interpreti della nostra scena musicale come Manuel Agnelli, Nada, Niccolò Fabi, Pierpaolo Capovilla, Francesco Bianconi, Cristiano Godano, Mario Venuti, Brunori Sas e tanti altri. Il risultato è un concerto di voci che raccontano passioni tra loro anche molto lontane, letture penetrate in silenzio sotto la pelle, in grado di nutrire nel tempo una visione del mondo o, semplicemente, di ispirare una canzone. Due anni dopo la pubblicazione di “Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica”, che analizzava i gusti musicali di alcuni fra i più noti narratori italiani e internazionali, Pierluigi Lucadei continua ad indagare il profondo e troppo spesso sottovalutato rapporto tra narrativa e canzone d’autore, dando voce a musicisti poco allineati, eccentrici, spesso umorali, che nella parola scritta hanno saputo trovare una speciale chiave d’accesso al proprio fuoco creativo. Nell’anno del Premio Nobel per la Letteratura a Bob Dylan, “Letture d’autore” (Galaad Edizioni, 2016) chiarisce quanto la musica abbia bisogno della letteratura e viceversa. Pierluigi Lucadei, marchigiano, è nato a San Benedetto del Tronto nel 1976. Giornalista, critico musicale e scrittore, collabora con «Il Mucchio Selvaggio», minima&moralia, ilmascalzone.it e «Rivista Undici». Suoi racconti sono apparsi sulle riviste «Cadillac» e «Achab». Nel 2014 ha pubblicato, con Galaad Edizioni, “Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica. Interviste a venticinque scrittori”.

 

 

Hanno scritto di “Letture d’autore”:

 

Parola scritta e parola cantata sono diverse, ma in un certo senso si compenetrano e si influenzano a vicenda. Così al giornalista Pierluigi Lucadei è venuta l’idea di scrivere un libro nel quale chiedere conto delle loro passioni letterarie a 25 protagonisti della musica italiana d’oggi.” (Repubblica.it)

 

A Lucadei non interessa dire che le canzoni siano poesia: la sua è un’indagine sulle ispirazioni e le deformazioni che i libri impongono alle parole.” (Il Mucchio Selvaggio)

 

Una volta finito di leggerlo, ti lascia addosso una voglia pazzesca di tirare giù un altro libro dallo scaffale e ricominciare a smarrirsi tra le parole. Quasi quasi, suggerirei di farlo leggere nelle scuole!” (Buscadero)

 

Venticinque musicisti italiani, raccolti da Pierluigi Lucadei, mostrano un lato poco svelato sul palco: il ruolo di lettori.” (D di Repubblica)

 

Pierluigi Lucadei, "Letture d'autore"

Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”




Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”

 

Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie

 

Pescara, 2016-11-13 – Oggi pomeriggio, presso la Sala Fucsia del Circolo Aternino, la prima presentazione ufficiale di “Letture d’autore. Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie” (Galaad Edizioni, 2016) di Pierluigi Lucadei. L’incontro è inserito all’interno del ricco programma del FLA-Festival delle Letterature dell’Adriatico, che vede riuniti a Pescara tanti protagonisti del nostro panorama culturale e letterario come Gianrico Carofiglio, Susanna Tamaro, Elena Stancanelli, Claudia Durastanti, Gipi, Goffredo Fofi, Corrado Formigli e tanti altri.

Si è parlato di Bob Dylan e Leonard Cohen, di Niccolò Fabi e Manuel Agnelli, di Emidio Clementi e Patti Smith, di Rick Moody, Jonathan Safran Foer, Julio Cortazar e tantissimi altri. Ma soprattutto del rapporto tra creazione musicale e creazione letteraria. Insomma: un appuntamento per bibliomani che sono anche un po’ musicofili e viceversa.

“Letture d’autore. Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie” raccoglie venticinque interviste a musicisti e cantautori italiani contemporanei sul tema del rapporto tra musica e narrativa. Cosa, quanto, dove e come legge chi scrive canzoni? In che modo queste letture influenzano la loro musica? E che relazione esiste tra un racconto scritto e una narrazione in musica? Dialogando con loro, prova a rispondere a questi e ad altri interrogativi Pierluigi Lucadei, scrittore e giornalista musicale, che con Galaad Edizioni ha già pubblicato “Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica. Interviste a venticinque scrittori”, prima parte di questo dittico su musica e letteratura.

Pierluigi Lucadei, "Letture d'autore"

Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”

 

 

 

Pierluigi Lucadei, "Letture d'autore"

Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”




“Letture d’autore” di Pierluigi Lucadei: domenica 13 novembre prima presentazione ufficiale al FLA di Pescara

PESCARA – Domenica 13 novembre alle ore 17,00 presso la Sala Fucsia del Circolo Aternino ci sarà la prima presentazione ufficiale di “Letture d’autore. Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie” (Galaad Edizioni, 2016) di Pierluigi Lucadei. L’incontro è inserito all’interno del ricco programma del Festival delle Letterature dell’Adriatico, che vede riuniti a Pescara tanti protagonisti del nostro panorama culturale e letterario come Gianrico Carofiglio, Susanna Tamaro, Elena Stancanelli, Claudia Durastanti, Gipi, Goffredo Fofi, Corrado Formigli e tanti altri. 

 

Dopo la pubblicazione di “Ascolti d’autore”, che indagava nei gusti musicali di alcuni fra i più noti narratori italiani e internazionali, Pierluigi Lucadei presenta ora “Letture d’autore”, una speculare ricognizione attorno ai libri che hanno accompagnato il percorso di venticinque interpreti della nostra scena musicale. Dai leader di storici gruppi quali Manuel Agnelli (Afterhours), Federico Fiumani (Diaframma), Emidio Clementi (Massimo Volume), Francesco Bianconi (Baustelle) o Cristiano Godano (Marlene Kuntz) a originali protagonisti della canzone d’autore tra cui Niccolò Fabi, Nada, Marco Parente, Marina Rei, Patrizia Laquidara o Bobo Rondelli. Un concerto di voci che raccontano passioni tra loro anche molto lontane, letture penetrate in silenzio sotto la pelle, in grado di nutrire nel tempo una visione del mondo o, semplicemente, di ispirare una canzone. Artisti impegnati nella parallela scrittura di romanzi e racconti o che si sono tenuti a prudente distanza dall’esercizio severo e paziente della pagina scritta. Che nella lingua più schietta e graffiante di chi non giudica libri per professione confessano senza falsi pudori intolleranze verso autori celebrati e illustri come Pynchon, Pasolini e Bernhard o riscoprono figure non abbastanza note della nostra letteratura quali Giorgio Saviane, Ercole Patti o Emanuel Carnevali. Che stuzzicati da un giornalista curioso e a tratti incline a piacevoli toni leggeri svelano abitudini minime, vezzi privati, modi riguardosi o disinvolti di maneggiare il supporto cartaceo, annotando le pagine o conservandole intonse con l’antico pudore riservato agli oggetti più sacri; che rileggono o non tornano mai sul già letto, si portano in tour le proprie letture o le lasciano a casa ad attendere momenti di calma e concentrazione notturna. Pierluigi Lucadei, premettendo a ciascuna intervista una nota che sintetizza biografia e curriculum artistico dei suoi ospiti, confeziona un piccolo archivio, agile ed essenziale, che invita ad approfondire ed estendere altrove la conoscenza dei suoi non convenzionali protagonisti: lettori spesso umorali, eccentrici, per nulla allineati, capaci di rendere incerti i confini tra due arti destinate talora a confondersi, accreditando così l’ipotesi ardita dello scrittore americano Rick Moody, per cui “la letteratura, pur manifestandosi sulla pagina, è un fenomeno acustico.”

 




Falconi, Costantini, Costa: “Dritto al cuore” a Giulianova Alta

Dritto al Cuore. Antologia del Mistero, del Grottesco, della Follia”

Il 21 novembre al Sottobelvedere presentazione del libro “Dritto al cuore” a sostegno del progetto “Mettici il cuore” dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù.

 

Giulianova – Venerdì 21 novembre, alle ore 18:30, verrà presentato al Sottobelvedere di piazza della Libertà a Giulianova Alta, per iniziativa dell’Assessorato alle Politiche sociali, il libro “Dritto al Cuore. Antologia del Mistero, del Grottesco, della Follia” (Galaad Edizioni, 2014).

Alla presentazione, condotta da Paolo Ruggieri di Galaad Edizioni, interverranno l’assessore alle Politiche sociali Nausicaa Cameli, gli autori Caterina FalconiManuela Costantini e Claudia Costa, i curatori Sira Terramano e Vincenzo Valleriani, mentre l’attore Fabio Bonomo leggerà alcuni racconti del libro accompagnato dal musicista Alessandro Scenna.

Dritto al Cuore” è un’antologia, con prefazione di Andrea G. Pinketts ed un racconto di Carlo Lucarelli, realizzata per raccogliere fondi per il reparto di cardiologia infantile dell’ospedale Bambino Gesù di Roma all’interno del progetto “Mettici il cuore”. Le patologie cardiache oggi rappresentano un quadro clinico sempre più preoccupante in Italia. Tra le più frequenti, le malformazioni e lo scompenso cardiaco, soprattutto in età pediatrica, sono
oramai un’emergenza sanitaria e la loro frequenza è purtroppo in continuo aumento. E’ per questo che è nato il progetto “Mettici il cuore” di ristrutturazione del padiglione del Cuore.

La necessità di destinare nuovi spazi alla crescente domanda di assistenza di pazienti pediatrici affetti da patologie cardiache e lo sviluppo delle tecniche di Emodinamica rispetto all’interventistica chirurgica classica, hanno indotto l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù a ripensare gli spazi esistenti, prevedendo la creazione di un Padiglione interamente dedicato alla cardiologia pediatrica secondo una logica innovativa, più funzionale ed efficace. È nata così
l’idea di realizzare il nuovo “Padiglione del Cuore” nella sede di Roma del Gianicolo, attraverso la ristrutturazione del preesistente Padiglione Spellman che si concluderà entro la fine dell’anno.

Dritto al cuore

Dritto al cuore




Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica.

di Renzo Vitellozzi

 

Felice esordio, come scrittore, per il giornalista e critico musicale Pierluigi Lucadei con Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica edito da Galaad Edizioni. La presentazione ufficiale è avvenuta al porticciolo del Circolo Nautico di S. Benedetto in una splendida serata di giovedì 14 agosto. Alcuni interventi musicali hanno ulteriormente allietato l’incontro organizzato dall’Associazione Culturale “I Luoghi della Scrittura” in collaborazione con la libreria “La Bibliofila” e che ha visto la presenza di un pubblico competente e particolarmente interessato.

 

Ascolti d’autore ci propone una raccolta di 25 interviste ad alcuni scrittori nazionali ed internazionali di narrativa contemporanea sul tema della musica. Autori più o meno famosi e premiati che ci rivelano precise indicazioni a riguardo, quanto la musica condizioni la loro vita e in che misura possa ispirarne l’opera. Non è un mistero che tra letteratura e musica ci sia sempre stato un legame molto forte che si è evoluto e rinsaldato nel corso degli anni e che si è fatto ancor più interessante nel secondo Novecento quando nuove espressioni musicali, in primis il jazz ed il rock, hanno coinvolto un panorama ancor più vasto di scrittori. Passioni nascoste, gusti sopraffini, collezionismi esagerati ed ascolti insospettabili. Un libro che i lettori troveranno certamente stimolante e dal quale emergono divertenti curiosità. Provo ad elencarne solo alcune.

 

Il premio Strega Niccolò Ammaniti con i suoi circa 10.000 cd è il supercollezionista del lotto e cita Si Viaggiare come canzone più significativa della sua infanzia. L’americano Michael Chabon (Pulitzer 2001) si lascia andare in una dichiarazione d’amore sul vinile che considera: “artefatto di un’era perduta che crea un incontro sensoriale col passato”. Bellissima la riflessione dell’altro Pulitzer (2010) Paul Harding che a proposito di ritmi di scrittura afferma: «Sono convinto che tutte le arti derivino dalla medesima luce bianca. E’ secondario che, una volta caduta sul mondo, questa luce assuma la forma di un quadro, di una canzone o di un racconto». Lo scrittore anglo-pakistano Hanif Kureishi confessa apertamente di essere diventato uno scrittore per disperazione dopo aver prima tentato inutilmente la strada della musica. Il nostro Nicola Lagioia ci ricorda poi che in un testo musicato le liriche da sole non reggono, facendo riferimento alla ormai famosa tesi di De André secondo la quale “dopo i diciotto anni rimangono solo due categorie di persone a scrivere poesie: i poeti e i cretini”. Joe R. Lansdale ci regala la battuta più simpatica e fulminante. Alla domanda: «Suoni qualche strumento?» il texano risponde: «Solamente il lettore cd». La giovane Antonella Lattanzi, come molti altri suoi colleghi, ascolta quasi sempre musica durante la fase di scrittura, chiarendo però il fatto che il ritmo in narrativa non deve essere mai vuoto ma funzionale al racconto. Ci rimanda alla classica David Leavitt che predilige musica per pianoforte, Mozart, Brahms, Schubert, Ravel, Franck e Rachmaninov (non male direi) e con una citazione particolare di Joni Mitchell. Davvero interessanti gli ascolti del giovane scrittore francese Alban Lefranc: Couperin, Coltrane, Bach con le mitiche Variazioni Goldberg di Gould, ma poi anche Miles Davis, Iggy Pop e Nirvana. Altro scrittore “tradito” dalla musica il tedesco Ingo Schulze che adora l’opera ed affiderebbe a Stravinsky la colonna sonora della sua vita.

 

L’autore, nella prefazione, definisce “piccole botteghe artigiane” le stanze degli scrittori. Ecco, Ascolti d’autore è come un viaggio, tra il reale e l’immaginario, all’interno di questi misteriosi laboratori. E scopriamo che la bellezza della musica, con la sua sorprendente immediatezza tocca nel profondo anche le corde emotive degli scrittori; ciò rincuora e conforta il lettore perché l’universo musicale, così vasto, poliedrico, facilmente contaminabile e resistente al tempo rimane ancora a tutt’oggi una delle maggiori fonti di arricchimento e di crescita culturale per l’uomo.

 

 

 

 

I miei cinque dischi di tutti i tempi:

Anyway the Wind Blows: The Anthology di J. J. Cale

Travelogue di Joni Mitchell

What’s Going On di Marvin Gaye

Anima Latina di Lucio Battisti

The River di Bruce Springsteen

 

 

 

Il più bel concerto della mia vita:

Buena Vista Social Club – Roma, Auditorium Santa Cecilia, 17 maggio 2000




“Ascolti d’autore”, presentata la raccolta di interviste di Pierluigi Lucadei

 

SAN BENEDETTO DEL TR. (AP) – Giovedì 14 agosto al Circolo Nautico di S. Benedetto si è tenuta la prima presentazione ufficiale di “Ascolti d’autore. La narrativa contemporanea e la musica”, libro che raccoglie venticinque interviste a scrittori italiani e internazionali sul tema della musica edito da Galaad Edizioni.
Organizzato dall’Associazione Culturale “I Luoghi della Scrittura”, in collaborazione con “La Bibliofila” di Mimmo Minuto, l’incontro è stato moderato dal giornalista del Messaggero Franco Cameli ed è stato seguito da un numeroso pubblico.

 

Pierluigi Lucadei, giornalista e critico musicale sambenedettese, ha svelato retroscena ed aneddoti legati alle interviste fatte ad alcuni dei più importanti personaggi della narrativa contemporanea, tra i quali i Premi Pulitzer Micahel Chabon e Paul Harding, il Premio Strega Niccolò Ammaniti, autori di grande successo come Hanif Kureishi e Joe R. Lansdale e giovani di belle speranze come Alcide Pierantozzi e Claudia Durastanti.
Il libro ripercorre la produzione narrativa dei vari autori mettendo in luce l’influenza che la musica amata ed ascoltata ha avuto sulla creazione letteraria. Musica e letteratura, si scopre, hanno molti più punti in comune di quanto normalmente si pensi. Perché “se non di rado guardano al cinema con disprezzo, al teatro con sufficienza, alla pittura con sospetto, alla scultura con rispetto, alla danza con moderato incanto”, ha scritto Nicola Lagioia nella splendida postfazione, “gli scrittori nutrono quasi sempre per la musica un amore incondizionato. Detto in altri termini: a parte la musica, non c’è altra arte che uno scrittore riconosca superiore alla propria”.

 

(nelle foto alcuni momenti della presentazione)

 




Scrittori sotto le Stelle: Pierluigi Lucadei, “Ascolti d’autore” al Circolo Nautico

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì 14 agosto alle ore 21,30 si terrà, presso il Circolo Nautico di San Benedetto, la prima presentazione ufficiale di “Ascolti d’autore”, libro che raccoglie venticinque interviste ad altrettanti scrittori italiani ed internazionali sul tema della musica, pubblicato nelle scorse settimane da Galaad Edizioni. Sarà presente l’autore, Pierluigi Lucadei, giornalista e critico musicale, che converserà con il giornalista del Messaggero Franco Cameli. L’incontro è inserito all’interno della XIV edizione di “Scrittori sotto le Stelle”, ciclo di appuntamenti organizzato da “La Bibliofila” di Mimmo Minuto.

 

Tra jazz, classica e molto rock, “Ascolti d’autore” si presenta come un viaggio attraverso i gusti, i ricordi e le idiosincrasie musicali di alcuni tra i più noti scrittori contemporanei. Pierluigi Lucadei ha raccolto in questo volume venticinque interviste che permettono di dare una sbirciata tra le collezioni di dischi degli scrittori, di scoprire cosa ascoltano quando scrivono, quando leggono, quando cercano l’ispirazione. Amata, collezionata, custodita, la musica rivela ben più di una connessione con la creazione letteraria, offrendo la possibilità di osservare da un punto di vista inedito e originale quella piccola bottega artigiana che è la stanza dello scrittore. Una porta aperta sul suo mondo, per conoscerlo sotto una nuova e “sonora” luce.

 

Tra gli scrittori intervistati ci sono grossi nomi internazionali come Hanif Kureishi, Joe R. Lansdale, David Leavitt, Michael Chabon, Rick Moody, Efraim Medina Reyes ed autori italiani come Niccolò Ammaniti, Giuseppe Culicchia, Gaetano Cappelli e Nicola Lagioia. «Se non di rado guardano al cinema con disprezzo, al teatro con sufficienza, alla pittura con sospetto, alla scultura con rispetto, alla danza con moderato incanto», scrive quest’ultimo nella postfazione al libro, «gli scrittori nutrono quasi sempre per la musica un amore incondizionato. Detto in altri termini: a parte la musica, non c’è altra arte che uno scrittore riconosca superiore alla propria».

 

Molte delle interviste sono state pubblicate, nel corso degli ultimi due anni, dai mensili musicali Suono ed Outsider, dal quotidiano online ilmascalzone.it e dai blog letterari minima&moralia e Le Parole e Le Cose. «Il rischio era quello di vedere il lavoro di “Ascolti d’autore” disperso tra le varie testate digitali e cartacee», dice Lucadei, «da qui l’esigenza di raccogliere in un volume le versioni integrali di tutte le interviste. Alcune di esse, peraltro, sono ancora inedite e vedono la luce per la prima volta in questo libro». Il risultato è un agile saggio pop su come, da Joyce e Proust in poi, i molteplici incontri tra musica e narrativa abbiano sempre dato ottimi frutti.

 

Pierluigi Lucadei, “Ascolti d’autore”

Pierluigi Lucadei, “Ascolti d’autore”

 

Pierluigi Lucadei
“Ascolti d’autore”
Galaad Edizioni, 2014
178 pagine; 14,00 euro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pierluigi Lucadei - Ascolti d’Autore

Pierluigi Lucadei – Ascolti d’Autore