Samb, verso il Montero day. Depositata la domanda di iscrizione Serie C 2019-20

La presentazione del nuovo allenatore si terrà all’auditorium comunale

La S.S Sambenedettese calcio comunica che la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore rossoblu, Paolo Montero, si terrà sabato 6 luglio, ore 16, presso l’auditorium comunale “G. Tebaldini”.
Gli organi di stampa dovranno far pervenire richiesta di accredito, entro e non oltre, le 18.30 di giovedì 4 luglio all’indirizzo email ufficio.stampa@sambenedettesecalcio.it . Grazie alla preziosa collaborazione di Radio Azzurra, i tifosi potranno assistere alla conferenza nel piazzale antistante l’auditorium comunale dove non mancheranno momenti di intrattenimento.

Serie C 2019-20, depositata la domanda di iscrizione per la Samb

 

Il segretario generale, Giancarlo Palma, ha consegnato in Lega tutta la documentazione richiesta

La S.S Sambenedettese Calcio comunica che in data odierna è stata depositata, presso gli uffici della LegaPro di Firenze, la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie C, corredata di tutta la documentazione richiesta per la stagione 2019-20.

 

 




Samb, un’isola felice nel caos della Serie C

San Benedetto del Tronto, 20 Giugno 2019 – Il presidente della Sambenedettese, Franco Fedeli, si sta rivelando sempre più una piacevole eccezione nel panorama calcistico nazionale. A livello economico la Sambenedettese non è inferiore a nessuno. Nonostante le ripetute minacce di vendita il numero uno rossoblù ha già avviato l’iter per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C 2019/20. Aria totalmente diversa quella che si respira nelle altre piazze italiane sia di Serie C ma anche di Serie B.

La stagione 2018/19 è ormai un ricordo ma tra penalizzazioni ed esclusioni dai campionati la Lega B e Lega Pro non hanno fatto sicuramente una figura degna di un campionato professionistico. La nuova stagione si preannuncia bollente soprattutto in Serie C. Nel girone C si daranno battaglia squadre che con la terza serie hanno poco a che vedere come Bari, neo promossa in C, Catania, Ternana, Reggina, Foggia e Avellino. Seppur con meno blasone anche il girone B vanta battaglie importanti con Carpi, Cesena, Lecco, Padova, Venezia, Pordenone, Triestina e Sambenedettese. Sicuramente a livello sportivo sarà una stagione affascinante ma tra iscrizioni, format del campionato ed eventuali ripescaggi come ogni anno farà da padrone il caos. La situazione più delicata è in Serie B. La nuova dirigenza del Palermo ha rispettato tutte le scadenze ma deve fare i conti con i tanti debiti accumulati dalla precedente amministrazione che mettono a rischio il futuro del club siciliano.

In Serie C i club a rischio sono tre. Le nuove regole imposte dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio potrebbero portare numerosi problemi nella prossima stagione riguardo alle iscrizioni. La Lucchese è uno dei club che naviga in cattive acque in quanto attualmente non esiste nessun  numero uno nel club toscano e qualora il passaggio del club non dovesse avvenire entro i termini per la presentazione delle domande di iscrizione la relativa documentazione andrebbe esclusa.  Per l’Arzachena il discorso è lo stesso fatto per la Lucchese. La terza società che potrebbe tremare è il Foggia Calcio, neo retrocesso dalla Serie B. La situazione per i pugliesi è molto difficile tanto è che il club è stato messo in vendita per la cifra simbolica di 1 euro più l’accollo degli ipotetici 6 milioni di debito della precedente amministrazione.

Il calcio di provincia è sempre più in bilico e la Serie C sta sempre più diventando un campionato di nobili… Nobili decadute.

 




Samb, Italo Schiavi sarà il nuovo team manager

Sabato 6 luglio presentazione ufficiale di mister Montero

 

San Benedetto del Tronto, 2019-06-17 – La S.S Sambenedettese Calcio è lieta di comunicare di aver affidato il ruolo di team manager a Italo Schiavi, ex calciatore rossoblu, che vestì la maglia della Samb dal 1978 al 1982 tornando poi anche nella stagione 1989-90.

La società augura al nuovo team manager le migliori soddisfazioni, rivolgendogli un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura.

La S.S Sambenedettese Calcio comunica, inoltre, che la presentazione del nuovo allenatore, Paolo Montero, si terrà sabato 6 luglio. Luogo, orario e modalità di accredito per gli organi di stampa verranno resi noti nei prossimi giorni.




Premio “Carlino d’Oro” a 4 giovani calciatori della Samb

San Benedetto del Tronto – La Sambenedettese Calcio comunica che quattro tesserati hanno vinto il premio “Carlino D’Oro”, istituito per premiare i migliori giovani calciatori della regione Marche nelle varie categorie!
I nostri più grandi complimenti a:
Nicolas Rango 2002
Marco Benigni 2004 
Nicoló Capocasa 2006
Gennaro Pietropaolo 2006




Samb, i genitori dei ragazzi iscritti alla Scuola Calcio scrivono al Presidente Fedeli

San Benedetto del Tronto – I genitori dei ragazzi iscritti alla Scuola Calcio della Sambenedettese scrivono al Presidente Franco Fedeli

 

Alla cortese attenzione del Presidente
SS Sambenedettese calcio
Franco Fedeli

 

Spettabile Presidente Franco Fedeli,
la nostra iniziativa nasce da un gesto di riconoscenza e gratitudine nei suoi confronti e d’amore per i colori rosso blu .
Appena Lei arrivò in città con l’acquisto della società, subito ci iscrivemmo alla scuola calcio, eravamo tutti orgogliosi nel vedere i nostri figli entrare in
campo la domenica con i loro eroi, agli inizi eravamo in pochi audaci a seguirvi e ad affidarvi i nostri figli, in alcuni casi nemmeno sapevano “correre” figuriamoci giocare o tirare calci ad un pallone, abbiamo seguito tutto il percorso formativo ed oggi raccogliamo i primi frutti vincendo quasi in tutti i tornei dove partecipiamo.
Se ci giriamo indietro e guardiamo il tempo trascorso ci inorgogliamo, e ci rendiamo conto che iniziamo a raccogliere i primi frutti portando in alto il nome della Sambenedettese calcio e della famiglia Fedeli.

Oggi si sentono voci e si leggono articoli di giornale che ci intristiscono e ci disorientano, leggiamo di cessioni del settore giovanile o ancora peggio di
chiusura della scuola calcio.
Noi vorremmo continuare con la gestione attuale, vogliamo venire allo stadio e vedere i nostri figli scendere in campo con i suoi calciatori e con la maglia
della scuola calcio sambenedettese e non di altre società satelliti e magari sognare un giorno di vedere i nostri figli lottare con la prima squadra per gli
obiettivi comuni.
Augurandoci che la scuola calcio continui ancora sotto la sua gestione le porgiamo i più sinceri saluti

I GENITORI DELLA SCUOLA CALCIO SS SAMBENEDETTESE




Samb, Walter Cinciripini è il nuovo direttore generale

Comunicato ufficiale della Samb

 

San Benedetto del Tronto, 2019-06-10 – L’accordo con l’ex arbitro internazionale è stato perfezionato nelle ultime ore

La S.S. Sambenedettese è lieta di comunicare di aver affidato l’incarico di direttore generale a Walter Cinciripini, ex arbitro internazionale.

L’accordo è stato formalizzato nelle ultime ore.

Cinciripini, 67 anni, grande tifoso rossoblu, prima di intraprendere la carriera dirigenziale è stato un apprezzatissimo arbitro di calcio italiano che fece il suo debutto in serie A il 7 ottobre del 1990. Dal 1993 ottenne la promozione al rango di arbitro internazionale.

La Società tutta augura i migliori successi professionali al neo dirigente rossoblu.

Le prime parole del nuovo dg

“Un ringraziamento particolare va al presidente Fedeli per la fiducia accordatami. Sono consapevole delle difficoltà del compito assegnatomi e orgoglioso di iniziare una nuova sfida. Confido molto nell’appoggio dei tifosi, istituzioni, stampa e di tutti i cittadini. Un sincero saluto a tutti”.

Walter Cinciripini




I ragazzi della Curva Nord hanno ricordato le vittime del Ballarin

San Benedetto del Tronto, 2019-06-07 – Una manifestazione per ricordare le vittime del rogo del Ballarin nell’anniversario del 1981. Oggi pomeriggio la tifoseria della Samb si è data appuntamento all’esterno del Ballarin, nel piazzale antistante la Curva Sud, per onorare la memoria di Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni.

Ecco il comunicato della Curva Nord Massimo Cioffi:
“Oggi 7 giugno ricorre il 38esimo anniversario del rogo del Ballarin, in cui morirono Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Un giorno maledetto, che ha segnato la vita di chi ancora oggi ne porta i segni addosso e che ha segnato la storia della tifoseria rossoblu e di tutta la città che mai cancelleranno dalla memoria quel giorno e quei nomi. In assenza di celebrazioni e iniziative ufficiali, abbiamo deciso di onorare la memoria di questo tragico fatto a modo nostro e in piena autonomia. È per questo motivo che diamo appuntamento a tutti i tifosi venerdì 7 giugno alle 19:00 sotto la Curva Sud del Ballarin”. 

 


Copyright © www.ilmascalzone.it © 
Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

 

 




I ragazzi della Nord ricordano le vittime del Ballarin

Appuntamento per venerdì 7 giugno, ore 19, sotto la curva Sud dell’ex stadio Ballarin

 

San Benedetto del Tronto, 2019-06-06 – Una manifestazione per ricordare le vittime del Ballarin nell’anniversario del rogo del 1981. Venerdì 7, alle 19, la tifoseria della Samb si è data appuntamento all’esterno del Ballarin, nel piazzale antistante la Curva Sud, per onorare la memoria di Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni.
Ecco il comunicato della Curva Nord Massimo Cioffi:
“Venerdì 7 giugno ricorre il 38esimo anniversario del rogo del Ballarin, in cui morirono Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Un giorno maledetto, che ha segnato la vita di chi ancora oggi ne porta i segni addosso e che ha segnato la storia della tifoseria rossoblu e di tutta la città che mai cancelleranno dalla memoria quel giorno e quei nomi. In assenza di celebrazioni e iniziative ufficiali, abbiamo deciso di onorare la memoria di questo tragico fatto a modo nostro e in piena autonomia. È per questo motivo che diamo appuntamento a tutti i tifosi venerdì 7 giugno alle 19:00 sotto la Curva Sud del Ballarin”. 

 




Paolo Montero è il nuovo allenatore della Samb

San Benedetto del Tronto, 2019-06-06 – Paolo Montero è il nuovo allenatore della Samb. L’accordo è stato raggiunto nel pomeriggio odierno al termine di un incontro con il patron Franco Fedeli e il direttore sportivo, Pietro Fusco. Paolo Montero, uruguagio, classe 1971, da calciatore ha vestito la casacca della Juventus per 9 stagioni, dal 1996 al 2005, totalizzando 277 presenze e vincendo: quattro campionati, tre supercoppe italiane, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea e una Coppa Intertoto. Nel 2014 ha intrapreso la carriera da allenatore esordendo sulla panchina del Penarol (seriea A Uruguay), squadra che, giovanissimo, lo lanciò nel calcio professionistico. L’anno successivo passa la Boca Unidos (Serie B uruguaiana), poi due esperienze in Argentina come tecnico del Colon e del Rosario Central. E oggi il ritorno in Italia con il nuovo incarico sulla panchina della Samb (contratto annuale). La proprietà, la dirigenza e tutta la Sambenendettese augurano al neo allenatore rossoblu le migliori soddisfazioni rivolgendogli un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura.

Nei prossimi giorni l’allenatore verrà presentato alla stampa. Comunicato ufficiale della Samb




Allenatore e Direttore Generale, che rebus in casa Samb

San Benedetto del Tronto, 30 Maggio 2018 – Franco Fedeli è sempre più restio nel vendere la società a potenziali acquirenti. È lo stesso presidente a farlo sapere tramite le sue interviste rilasciate alle varie testate locali. Il patron nel frattempo ha dato mandato al Direttore Sportivo Fusco di trovare il nuovo tecnico rossoblù e il futuro coach dovrà essere capace di allenare giovani calciatori. Uno dei profili analizzati dal Ds Fusco è quello di Sottili, ex allenatore della Viterbese. Stefano Sottili ha allenato varie squadre dal 2008 ad oggi come Sarzanese, Valle D’Aosta, Carpi, Carrarese, Venezia, Varese, Pistoiese, Bassano, Arezzo e per due stagioni consecutive la Viterbese Castrense del vulcanico patron Camilli. Da allenatore il tecnico nativo di Figline Valdarno vanta due promozioni dalla Lega Pro Seconda Divisione: con il Carpi nel campionato 2010/11 e con l’Unione Venezia nel campionato 2012/13.

Un altro rebus che deve sbrogliare il presidente Fedeli è quello inerente la carica, vacante dalle dimissioni dell’ Avv. Andrea Gianni, di Direttore Generale. I rumors in settimana sono impazziti in quanto tale carica potrebbe essere affidata a una figura che ha ricoperto in passato la carica di Direttore Sportivo sia con la Sambenedettese che con altre squadre del panorama calcistico nazionale ed è l’ Avv. Enzo Nucifora.  Nucifora sarebbe pronto a lavorare con la Sambenedettese e ha affermato che un’ottima mossa potrebbe essere quella di offrire a Palladini la carica da Responsabile del Settore Giovanile.

La cantera rossoblù è stata da sempre un peso per l’economia del club durante la gestione Fedeli e nelle passate stagioni il vivaio era passato tra le mani di NoiSamb. Fedeli non vuole più farsi carico del settore giovanile ed è lo stesso patron ad affermare di averlo offerto all’Avvocato Paris, uno dei tanti potenziali acquirenti del club, ma il marsicano non sarebbe disposto a rilevare solamente la cantera.

I movimenti all’interno della Sambenedettese sono tanti e Fedeli ha deciso di togliere l’aria di incertezza che si respira intorno ai rossoblù affermando che sta preparando le carte da presentare per iscrivere il club al prossimo campionato.