Al via la quarta edizione del campionato provinciale singolo di burraco Us Acli

ASCOLI – Prenderà il via domenica 24 febbraio la quarta edizione del campionato provinciale singolo di burraco dell’U.S. Acli.

Si tratta di una manifestazione divenuta ormai un appuntamento fisso nel programma delle attività di carattere sociale organizzate dal comitato provinciale dell’Unione Sportiva Acli.

E’ una iniziativa, dunque, consolidata nel tempo visto che nelle precedenti edizioni c’è stata una presenza massiccia di appassionati del gioco del burraco con un totale di 1400 partecipanti.

L’albo d’oro della manifestazione vede i seguenti vincitori: Alessandro D’Amario (2016), Giancarlo Catalucci (2017) e Anna Rita Passaretti (2018).

L’iniziativa rientra nell’iniziativa nazionale dell’U.s. Acli “3m Project – Metti in moto la mente” finalizzato al benessere psicofisico, al mantenimento della buona salute, alla prevenzione, al miglioramento o arresto delle malattie cronico/degenerative ed alla prevenzione delle complicanze.

Il burraco può essere infatti tranquillamente definito uno sport della mente.

La prima tappa della quarta edizione si giocherà presso il Centro socio culturale Tofare in via Oristano 1 ad Ascoli. L’accreditamento delle coppie avrà inizio alle 15,30, il torneo prenderà il via alle ore 16. Vige il regolamento U.S. Acli. Il torneo si svolgerà con la formula dei 4 turni: 3 mitchell e una danese, per 4 smazzate.

Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni ci si può rivolgere al referente di gara Pier Luigi (3357548616).




Successo di partecipanti per il corso gratuito di autodifesa per donne

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Successo di partecipanti per il corso gratuito di autodifesa che ha preso il via presso la Palestra del Liceo Classico e che andrà avanti ogni mercoledì dalle ore 19,30 alle 20,30 fino al 12 giugno.

Sono state più di  50 le iscritte alla prima lezione, donne provenienti non solo da San Benedetto ma anche da comuni limitrofi e non (Martinsicuro, Colonnella, Acquaviva Picena, Grottammare, Monteprandone, Montalto delle Marche).

Il corso è promosso dall’Unione Sportiva Acli Marche e da Coop Alleanza 3.0, col patrocinio della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dell’assessorato alle pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto.

“Questo corso – ha detto l’assessore alle pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto Antonella Baiocchi – è particolarmente importante ed aiuta a prepararsi ad una cultura di gestione delle divergenze che in pochi hanno. Vogliamo contrastare la cultura della prevaricazione che comunque non è solo dell’uomo ma anche della donna. Tengo particolarmene a questa iniziativa e con l’U.S. Acli abbiamo avviato un percorso che proseguirà, anche su altre tematiche, nei prossimi mesi con altri eventi, primo fra tutti un corso di autodifesa misto per contrastare fenomeni di bullismo”.

“Ho avuto la possibilità di partecipare ad un precedente corso – ha detto la componente della Commissione pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche Micaela Girardi – e devo dire che si acquisiscono utili strumenti di consapevolezza delle proprie risorse grazie alla professionalità dello staff tecnico”.

L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite, per maggiori informazioni e per le iscrizioni occorre rivolgersi al responsabile del corso Emanuele Conti (3288777737) oppure si possono consultare il sito www.usclimarche.com o la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

 




Al via un corso gratuito di zumba

Giovedì 21 febbraio 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dalla collaborazione tra U.S. Acli Marche ed ASD Agor Art prenderà il via giovedì 21 febbraio un corso gratuito di zumba.

Le lezioni si svolgeranno dalle 18,30 alle 19,30 presso la palestra del Liceo Classico in viale De Gasperi 135.

Il corso sarà tenuto dall’insegnante Sara Sirocchi a cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni (tel. 3335277426, mail saronza.sirocchi@libero.it).

Per poter partecipare al corso non sono previste quote di partecipazione o di adesione in quanto l’iniziativa rientra nel progetto di promozione della salute che l’U.S. Acli Marche porta avanti nel territorio regionale incrementando l’attività sportiva soprattutto tra i sedentari.

Ulterioi informazioni possono essere acquisite sul sito www.usaclimarche.com oppure sulle pagine facebook Unione Sportiva Acli Marche o Zumba Colors.

 




Corso gratuito di autodifesa alla palestra del Liceo Classico

L’iniziativa ha il sostegno dell’Assessorato alle pari opportunità

 

Presso il Liceo Classico G. Leopardi – Via A. De Gasperi, 135 – San Benedetto del Tronto Dal 13 febbraio fino al 12 giugno 2019  

 

San Benedetto del Tronto, 2019-02-11 – E’ stato presentato, presso la sala consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, il corso gratuito di autodifesa che prenderà il via mercoledì 13 marzo alle ore 19 presso la palestra del Liceo Classico Leopardi.
Si tratta di una iniziativa di U.S. Acli Marche e Coop Alleanza 3.0 col patrocinio della Commissione pari opportunità  tra uomo e donna della Regione Marche e dell’assessorato alle pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto.

Sono entusiasta di questo efficientissimo gruppo Acli Sambenedettese capitanato dal presidente Lucidi e di tutti i suoi sostenitori: sono un prezioso valore aggiunto per il territorio” commenta l’assessore Antonella Baiocchi “Ho intercettato questo corso di difesa in ritardo nel momento in cui mi hanno chiesto il patrocinio, a programma ormai impostato. A saperlo prima avrei meglio  sostenuto questa prima parte del progetto, chiedendo anche di riservare  alcuni posti di accesso a persone di sesso maschile, in linea con la politica che sto portando avanti che mira a contrastare la tendenza  ad identificare la violenza come prerogativa del maschio.  Al di là dei dati statistici che vedono  nella relazione cadere vittima di violenza  fisica, prevalentemente la donna per mano del maschio, la violenza è però una questione di cultura fallace (analfabetismo psicologico)  che interessa la persona IN GENERE  ed esula dal Genere. L’analfabetismo psicologico  induce a gestire le divergenze con modalità dicotomiche per cui chiunque, anche le donne, trovandosi nella posizione di forza (fisica psicologica di ruolo economica) tende a gestire le divergenze con modalità prevaricatorie (la violenza negli istituti di accoglienza e negli asili agita indistintamente  da maschi e femmine ne è un esempio).  Il vero killer psicologico da combattere è l’analfabetismo psicologico di cui sono vittime sia maschi che femmine. Proprio per questo con l’U.S. Acli abbiamo avviato un percorso che porterà nella seconda parte dell’anno all’organizzazione di un corso di autodifesa in cui si darà la possibilità a maschi e femmine di difendersi dal bullismo”.

Presenti alla conferenza stampa anche rappresentanti di Coop Alleanza ed U.S. Acli Marche che per il quinto anno, per la prima volta ora a San Benedetto, propongono una iniziativa di questo genere “finalizzata – ha detto Giulio Lucidi vice presidente regionale U.S. Acli Marche – anche a far praticare attività sportiva a persone di ogni età, in questo caso attraverso il corso di autodifesa”.

Parole di apprezzamento per l’iniziativa sono arrivate da parte del presidente nazionale U.S. Acli Damiano Lembo (presente all’incontro con il vice presidente nazionale Luca Serangeli), del delegato provinciale del Coni Armando De Vincentis e della componente della Commissione pari opportunità  tra uomo e donna della Regione Marche Micaela Girardi.

Gli istruttori Emanuele Conti ed Irene Cinciripini sono poi entrati nei dettagli dell’iniziativa, che andrà avanti fino al 12 giugno, che ha come fine quello di poter far apprendere alle partecipanti nozioni e strumenti utili per potersi difendere da una aggressione.

“Recenti fatti di cronaca – ha detto proprio l’istruttore Emanuele Conti – hanno evidenziato quanto sia importante partecipare a tali tipologie di corsi e poter conoscere alcune tecniche di base di autodifesa”.




Il 17 febbraio in programma “Ascoli e… l’amore per Arquata”

Ascoli Piceno – Domenica 17 febbraio, a partire dalle ore 15, è in programma l’iniziativa  “Ascoli e… l’amore per Arquata” che prenderà il via da Porta Romana.

L’iniziativa, organizzato dal comitato provinciale dell’Unione Sportiva Acli, rientra nel programma delle manifestazioni programmate all’interno di “Red Week end – Amami Ascoli” promosso da Associazione Wap e Comune di Ascoli Piceno.

Si tratta di una camminata culturale con visita guidata al duomo dove sono conservate la Sindone di Arquata del Tronto ed il Crocifisso del Santissimo Salvatore, due autentici gioielli artistici che a causa del terremoto hanno dovuto cambiare collocazione.

“Ascoli e… l’amore per Arquata” rientra nel progetto “Ricostruire le comunità” sostenuto dalla Chiesa valdese fondi 8 per mille e non prevede costi di partecipazione.

L’iniziativa è aperta a cittadini di ogni età e dunque prevede l’attraversamento di un percorso cittadino che da Porta Romana porterà i podisti fino al duomo e poi in Piazza Ventidio Basso.

La manifestazione si svolgerà in qualsiasi condizione meteo, in caso di pioggia l’iniziativa prenderà il via direttamente dal duomo.

Per informazioni si può contattare il numero 3495711408 oppure visitare il sito www.usaclimarche.com o la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

 




Corso gratuito di autodifesa per donne

Presso il Liceo Classico G. Leopardi – Via A. De Gasperi, 135 – San Benedetto del Tronto Dal 13 febbraio fino al 12 giugno 2019

L’iniziativa ha il sostegno dell’Assessorato alle pari opportunità

 

San Benedetto del Tronto, 2019-02-11 Oggi conferenza stampa di presentazione del corso di Autodifesa promosso dall’Unione Sportiva Acli Marche e da Coop Alleanza 3.0, col patrocinio della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche.
All’incontro ha partecipato la commissaria Micaela Girardi.
 
Il corso si terrà dal 13 febbraio fino al 12 giugno ogni mercoledì dalle ore 19 alle ore 20

 

Dal 13 febbraio fino al 12 giugno ogni mercoledì dalle ore 19 alle ore 20 presso la Palestra del Liceo Classico, prenderà il via un corso gratuito di autodifesa per donne.

Il corso fa seguito a quelli realizzati, con ampia partecipazione di donne, nel 2017 e nel 2018, ad Ascoli Piceno ed a Fano.

Vuole contribuire  ad aumentare la propria autostima e la consapevolezza di poter affrontare situazioni spiacevoli controllando le emozioni, con la capacità di reagire in modo razionale e concreto.

Ha l’obiettivo di aiutare le donne a evitare molestie e/o aggressioni, insegnare loro a distinguere, ad esempio, tra pericolo reale e pericolo potenziale e promuovere l’attività fisica tra i cittadini in applicazione del Piano regionale della prevenzione.

L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite, per maggiori informazioni e per le iscrizioni occorre rivolgersi al responsabile del corso (vedi locandina allegata).

Il corso è promosso dall’Unione Sportiva Acli Marche e da Coop Alleanza 3.0, col patrocinio della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche.

 




Si avvicina l’11ma edizione del torneo di burraco Memorial “Simone Taffora”

COLLI DEL TRONTO – Sono già aperte le iscrizioni all’undicesima edizione del torneo di burraco memorial “Simone Taffora”.

L’iniziativa, organizzata da Rocco, Lucia, Gabriella e Giuliano, col supporto tecnico dell’U.S. Acli Marche settore burraco, si svolgerà domenica 10 marzo a partire dalle ore 16 presso l’Hotel Casale in via casale superiore a Colli.

L’iniziativa, ormai consolidata nel tempo vista l’ampia partecipazione di giocatori alle precedenti edizioni, avrà come di consueto un aspetto solidaristico e sociale visto che l’intero incasso, realizzato con le quote di iscrizione, sarà devoluto all’Ail, Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, sezione di Ascoli Piceno “Alessandro Troiani”.

L’accreditamento delle coppie avverrà a partire dalle ore 15,30. Le iscrizioni sono già possibili e devono essere effettuate entro l’8 marzo ai seguenti recapiti: Leonardo (3351494259), Pier Luigi (3357548616), Enrico (3495260028) o al negozio Primadonna (tel. 0736348911).

La quota di iscrizione al torneo e alla cena a cura dello chef Emilio Pasqualini è di euro 15,00.

Sono previsti 4 turni da 4 smazzate da 40 minuti con movimento mitchell.

Vige il regolamento U.S. Acli settore burraco.




Appuntamenti con l’U.s. Acli tra Ascoli e San Benedetto

Giovedì  7 febbraio 

Giovedì 7 febbraio sono in programma nel territorio della vallata del Tronto vari appuntamenti con le attività dell’U.S. Acli Marche.

Alle ore 15,30 ad Ascoli si gioca a burraco presso il Circolo Ricreativo Monticelli in largo dei tigli 1 (dietro il supermercato Tigre).

L’iniziativa prevede il via al torneo alle 15,30 e la formula di svolgimento su 4 turni: 3 mitchell e una danese per 4 smazzate. Vige il regolamento U.S. Acli settore burraco.

Per informazioni sull’iniziativa e per le iscrizioni ci si può rivolgere a Leonardo (3351494259) o Pierluigi (3357548616).

Due le iniziative a San Benedetto del Tronto.

Per quanto riguarda il burraco alle 21 si giocherà presso la sede della Bocciofila Sambenedettese in via Sgattoni a partire dalle 21. Si giocherà con la formula dei 3 turni: 2 mitchell e una danese per 4 smazzate. Vige il regolamento U.S. Acli settore burraco.

Per informazioni sull’iniziativa e per le iscrizioni ci si può rivolgere alla referente di gara Patrizia (3398317594).

 

Alle ore 19, presso la sala musical del Palariviera, invece, prosegue il corso di yoga.

La quota di iscrizione e di partecipazione è fissata in euro 20,00 (il corso si concluderà il 29 Marzo), con riduzione per soci Coop Alleanza 3.0 a 15 (convenzione valida anche per un familiare del socio Coop).

Per ulteriori informazioni si possono visitare la pagina facebook Unione Sportiva Marche o il sito www.usaclimarche.com ma anche contattare l’insegnante Eugenia Brega (3358119319).

L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto regionale “Sport senza età” dall’Unione Sportiva Acli Marche grazie al contributo dell’Asur Marche (ai sensi della deliberazione di Giunta regionale 1118/2017), col patrocinio dell’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto e di Monsampolo, con la collaborazione di Coop Alleanza 3.0 e Teatro delle foglie.

 




Si gioca a burraco alla Bocciofila Sambenedettese

Martedì 5 e giovedì 7 febbraio 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Martedì 5 e giovedì 7 febbraio si torna a giocare a burraco presso la sede della Bocciofila Sambenedettese in via Sgattoni.

L’iniziativa è dell’U.S. Acli settore burraco e prevede il via ai tornei alle ore 21 e la formula di svolgimento su 3 turni: 2 mitchell e una danese per 4 smazzate. Vige il regolamento U.S. Acli settore burraco.

Per informazioni sull’iniziativa e per le iscrizioni ci si può rivolgere alla referente di gara Patrizia (3398317594).

 




Si gioca a burraco a Stella di Monsampolo

MONSAMPOLO DEL TRONTO – Si torna a giocare a burraco presso la sede della Polisportiva Spazio Stelle in Piazza Bachelet a Stella.

Domenica 3 febbraio, infatti, è in programma un nuovo un torneo di circolo di burraco. La manifestazione si giocherà, con la formula dei 4 turni: 3 mitchell e una danese per 4 smazzate.

L’accreditamento delle coppie prenderà il via alle ore 15, il via al torneo alle 15,30. Per iscrizioni e informazioni ci si può rivolgere al responsabile di gara Sonia (telefono 3484088914).

Vige il regolamento U.S. Acli, l’iniziativa è riservata ai soci U.S. Acli.