Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:19 di Mar 17 Set 2019

Al via la 2a edizione del “Corto Medioevale Film Festival – Premio Massimo Stipa”

di | in: Cultura e Spettacoli

Corto Medioevale Film Festival – Premio Massimo Stipa

image_pdfimage_print

ASCOLI PICENO – Dopo il successo registrato lo scorso anno, che ha richiamato un folto pubblico, il Gruppo Gabrielli dà vita alla seconda edizione del Concorso di Cortometraggi “Corto Medioevale Film Festival – Premio Massimo Stipa”. Il Concorso, patrocinato dall’Ente Quintana di Ascoli Piceno, intende promuovere la produzione video/cinematografica relativa a: Ascoli e la sua storia, Medioevo, Giostra della Quintana. Tutto questo sotto una veste originale ovvero le opere dovranno contenere almeno due dei riferimenti indicati, ma non attraverso un lavoro documentaristico, bensì con storie originali che sappiano far rivivere il mondo medioevale nei suoi aspetti più significativi come la vita quotidiana, usci, costumi ecc. Questa seconda edizione, aperta ai cineamatori, quintanari, scuole elementari, medie e medie superiori prevede la realizzazione di brevi filmati e le opere ammesse al concorso saranno proiettate al pubblico in occasione della “Presentazione degli Atti del Convegno sui Giochi Storici” il prossimo autunno.


“Al centro di questa rassegna cinematografica ci sono tradizioni e valori che narrano la storia del nostro territorio, elementi fondamentali di una cultura che noi condividiamo quotidianamente con il nostro operato – ha commentato Barbara Gabrielli Vicepresidente del Gruppo – e grazie a questo Festival i giovani possono apprendere alcuni tasselli importanti che hanno costituito la storia del territorio, fondamentali per contribuire alla crescita e allo sviluppo del Piceno”. Il Gruppo Gabrielli e l’Ente Quintana indicono e organizzano, sempre nell’ambito della rassegna “Corto Medioevale Film Festival” e degli Atti del 13° Convegno sui Giochi Storici, il progetto “Protagonisti della Storia” riservato alle scuole secondarie della città di Ascoli. Un’iniziativa, quest’ultima, volta a stimolare e sviluppare l’interesse e la passione per la ricerca storica, gli usi, i costumi e le tradizioni legate al territorio. Per maggiori informazioni consultare il sito www.cortomedioevale.altervista.org .

© 2014, Redazione. All rights reserved.




19 Aprile 2014 alle 15:50 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata