Bioculture – Art walks with wine

Bioculture – Art walks with wine

BIOCULTURE – ART WALKS WITH WINE

UNA NUOVA IMPRESA CREATIVA PER LA PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE

DELLE ECCELLENZE MARGHIGIANE ATTRAVERSO L’ARTE CONTEMPORANEA

 

 

ANCONA – Fino a domenica 8 giugno è possibile partecipare alla selezione di progetti artistici per Bioculture – Art walks with wine, progetto di Sineglossa in collaborazione con Pepelab, Toni di Grigio, AMAT, Fondazione Marche Cinema Multimedia, consorzio Terroir Marche, Nottenera, Scuola di Visioni del Contemporaneo, Cia, Coopagri e i Comuni di Cossignano, Cupramontana e Maiolati Spontini. Il progetto, che è un pilota per la creazione di una vera e propria impresa creativa regionale, si avvale del cofinanziamento della Regione Marche – Assessorato alle Politiche Giovanili e Assessorato alla Cultura – attraverso il bando Officine della Creatività e ha l’obiettivo di promuovere nel mercato inglese i vini di Terroir Marche, consorzio regionale di vignaioli biologici, attraverso il racconto dell’entroterra marchigiano, le sue persone, la sua cultura e il suo ambiente rurale.

Bioculture si propone di raggiungere tale obiettivo attraverso il lavoro degli artisti marchigiani: a questo scopo è stata lanciata una call pubblica rivolta a giovani artisti under 35 (quattro marchigiani e uno inglese) che sono invitati a presentare progetti che esplorino il territorio attraverso le performing arts, le arti visive e multimediali, la fotografia, la musica e il paesaggio sonoro, l´arte pubblica e relazionale.

 

Cinque saranno i progetti artistici selezionati e gli artisti saranno impegnati nel mese di settembre in una marcia collettiva di venti giorni tra i campi e i sentieri della Regione Marche, da Cupramontana – città del Verdicchio – a Offida – patria del Rosso Piceno. Durante questi giorni gli artisti potranno sviluppare il progetto artistico presentato, incrociandolo e alimentandolo l’uno con l’altro, per formare un unico percorso di esplorazione della nostra regione. Il processo verrà documentato e condiviso attraverso attività di social storytelling da parte di un blogger inglese che seguirà gli artisti durante tutto lo svolgimento della marcia.

Il materiale prodotto andrà a comporre un e-book che verrà diffuso nel mercato internazionale allo scopo di promuovere il territorio marchigiano e il consorzio Terroir Marche.

 

I candidati dovranno inviare – entro il giorno 8 giugno – il materiale richiesto (bando completo su www.bioculture.it). La call prevede anche un compenso per ciascun artista e un rimborso per vitto, alloggio e spese di viaggio.

 

Per informazioni: Federico Bomba, +39 339 3695202 / federico@bioculture.it.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com