da Fermo

da Fermo

Riunione operativa per la scarpata di Viale Veneto.

In città prosegue la manutenzione del verde che sarà ultimata per Pasqua

 

Una riunione operativa con i proprietari di alcune porzioni della scarpata di viale Veneto per fare il punto sulla situazione del versante, in seguito alla frana del dicembre scorso e al recente episodio avvenuto più in basso all’altezza del tunnel. Il 22 aprile l’Assessore all’Ambiente e i tecnici comunali incontreranno i privati per regolamentare gli interventi di pulizia del verde da effettuare sulla scarpata e definire le competenze. La pulizia integrale, che sarà realizzata grazie all’intervento della Protezione Civile, permetterà di fare il punto sullo stato dei luoghi al fine di rendere operativo il progetto predisposto dal Genio Civile e concordato con l’Amministrazione Comunale. “Il progetto relativo a viale Veneto – spiega l’Assessore all’Ambiente Matteo Silenzi – sarà fondamentale per intercettare ulteriori finanziamenti”. Sempre nell’ambito della tutela del verde, sono stati ultimati i lavori di potatura e nel bilancio di previsione sarà contemplato un fondo per procedere alle potature da effettuare dal mese di novembre. Sono in via di ultimazione gli “sfalci” in modo da completare il taglio entro le festività pasquali. È stata data priorità alle scuole, alle aree verdi, ai percorsi pedonali per terminare con le scarpate. “Sono state attivate in tal senso tutte le cinque ditte incaricate – ha commentato l’assessore all’Ambiente Matteo Silenzi – ma vorrei sottolineare anche il lavoro degli uffici e degli addetti del Comune. Apprezzo profondamente il massimo sforzo di tutti per completare i lavori in tempi brevi”.

Sistemazione aree gioco dei parchi pubblici.

A maggio il via ai lavori

Partiranno dopo il primo maggio i lavori di sistemazione delle aree gioco nei parchi pubblici della città. Due le tipologie di opere che saranno realizzate: l’adeguamento e l’integrazione dei giochi esistenti e la riqualificazione totale di alcune aree. Una trentina le aree che saranno interessate dagli interventi che prevedono, in particolare, l’adeguamento manutentivo dei giochi esistenti, mediante la sistemazione dei tappeti anti urto e delle strutture lesionate. Tre le aree che invece subiranno una totale riqualificazione: Casabianca, Lido di Fermo e Villa Vitali. Per le tre zone è prevista la rimozione dei giochi vecchi e la sostituzione con nuove strutture realizzate con materiali più resistenti, che garantiscono una maggiore durata e richiedono minori manutenzioni. “Sono interventi che la città attende da tempo – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Montanini – la scelta dell’Amministrazione è stata quella di partire dalla costa con le aree verdi di Casabianca e di Lido di Fermo, dove la fruizione dei giochi è massima nella stagione estiva quando aumenta l’affluenza nella zona. Per tutte le aree si prevede l’ultimazione dei lavori per la nuova stagione estiva”. Il Sindaco Nella Brambatti aggiunge: “Le aree gioco sono pensate a misura di bambino. Rinnovo l’invito a tutti al rispetto dei giochi che rappresentano un bene da tutelare per tutta la città”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com