Entra nel vivo il programma dell’Ottava di Pasqua di Ripatransone

Entra nel vivo il programma dell’Ottava di Pasqua di Ripatransone

di Rosita Spinozzi

RIPATRANSONE – Entra nel vivo il programma dedicato all’Ottava di Pasqua, festa in onore della Madonna di San Giovanni Patrona della Città e Diocesi, che culminerà la notte del 27 aprile con la spettacolare accensione del Cavallo di Fuoco, riconosciuto nel 2011 ‘Patrimonio d’Italia per la tradizione’. In attesa dell’evento folcloristico per eccellenza, sabato 26 aprile alle ore 9, si svilupperà nelle Piazze XX Settembre e Donna Bianca De Tharolis la Mostra Mercato di Artigianato, con prodotti tipici, macchine agricole e pesca di beneficenza. Seguirà alle ore 10 nella Sala di Rappresentanza del Palazzo Municipale il convegno della Coldiretti ‘La nuova PAC 2014-2020 e le norme sulla condizionalità’. «Questi eventi si sposano bene con le variegate tradizioni enogastronomiche del territorio ripano che, oltre ad una forte vocazione vinicola e all’olivocoltura, vanta anche alcuni piatti realizzati sulla base di antiche ricette tra cui la crostata di ricotta della ‘nostra’ Giuseppina Vespasiani » spiega il sindaco Remo Bruni «In particolare nel periodo pasquale si producono le ciambelline, i cacioni a base di formaggio, la pizza con il formaggio e dolci tipici della festività. Appartiene al Polo Culturale della città anche l’Enoteca Comunale ‘Bottega del Vino’, che si trova sotto il porticato di Palazzo del Podestà, dove è possibile degustare i vini tipici delle cantine ripane». Altro evento importante previsto il 26 aprile, è l’inaugurazione alle ore 16 del nuovo Museo della Civiltà Contadina ed Artigiana (ex Cantine Cardarelli). La giornata di sabato si concluderà alle ore 21, nelle Piazze Condivi e Matteotti, con l’accensione del ‘Cavallino di Fuoco’ per bambini e ragazzi. Le festività culmineranno il 27 aprile, giornata di Domenica in Albis che si aprirà alle 9,30 con la Santa Messa in Duomo seguita, alle ore 11, dalla Santa Messa Pontificale celebrata dal Vescovo Mons.Carlo Bresciani con animazione musicale della Corale ‘Madonna di San Giovanni’ di Ripatransone. Dopodichè avrà luogo la benedizione del ‘Cavallo di Fuoco’ sul sagrato del Duomo, seguita alle ore 19 dalla Solenne Processione con il Simulacro Taumaturgico della Madonna di San Giovanni. Spazio alla poesia, domenica alle ore 16,30 nella Sala di Rappresentanza del Comune, dove il consigliere delegato alla cultura Paolo Polidori coordinerà l’incontro con Brunilde Neroni, esperta di cultura orientale e italianistica, che presenterà nella sua città natale le due raccolte ‘Cuori’ e ‘Ne valeva la pena’. Traduttrice di Tagore , Gandhi, Tukaram, Kalidasa, Kabir, Duon, Blake, Ramakrishna, Aurobindo ed esperta di poesia sanscrita, la signora Neroni condividerà con gli amati concittadini la sua anima poetica proponendo versi che affrontano il sentimento nelle sue mille sfaccettature: dalla gioia, al dubbio sino al dolore di un cuore ferito. Il programma domenicale dell’Ottava di Pasqua culminerà alle ore 21,30 in Piazza Condivi con l’attesissimo spettacolo pirotecnico del ‘Cavallo di Fuoco’, offerto dalla Banca di Ripatransone e realizzato dalla ditta Alessi Events Srl con il patrocinio del Comune di Ripatransone e la Regione Marche. Info: Ufficio Turistico Iat – 0735/99329, www.comunediripatransone.ap.it, www.cavallodifuoco.com.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com