Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 13:50 di Mer 16 Ott 2019

Borghi Folk al PalaFolli

di | in: Cultura e Spettacoli

Borghi Folk

image_pdfimage_print

QUARTO evento del progetto “BORGHI FOLK” si terrà il 03 Maggio dalle ore 21,00 presso PALAFOLLI –

ASCOLI PICENO – ZONA SERVIZI INDUSTRIALI.

 

Ascoli Piceno, 28 Aprile 2014 – “BORGHI FOLK”, è una manifestazione curata dall’Associazione Raggio Verde – ONLUS che sarà realizzata insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

L’evento è stato presentato sull’avviso per la presentazione di progetti “Manifestazioni teatrali, culturali, artistiche e musicali” emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno a dicembre 2011 ed è risultato – dalla stessa Fondazione – meritevole di sostegno; nell’anno 2012 prendono avvio le attività operative insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e termineranno con l’edizione 2013.

E’ una grande opportunità per l’Associazione Raggio Verde – ONLUS e per tutta la comunità locale e soprattutto per la manifestazione artistica perché grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, si potranno realizzare due nuove edizioni 2012 e 2013 molto ricche ed interessanti.

Il progetto “Borghi Folk” è la dimostrazione di come opera il Terzo Settore della nostra Comunità e di come, attraverso la realizzazione di sinergie e di collaborazioni, produce valore. Infatti, da un lato, la Fondazione ha fissato le aree di intervento (grazie all’analisi dei bisogni del territorio ed al colloquio con la comunità), determinato gli stanziamenti per gli interventi (lavorando per produrre il reddito necessario), emanato un avviso per la presentazione di progetti (definendone le caratteristiche), dall’altro, l’Associazione Raggio Verde – ONLUS ha partecipato all’avviso presentando il progetto “Borghi Folk”, mettendo a disposizione le proprie professionalità, le proprie competenze e la propria capacità organizzativa e mettendo in rete altri soggetti del territorio al fine di rispondere al bisogno di crescita culturale.


Interverranno:

 

ABETITO GALEOTTA

B io: Gruppo cantautorale acustico nato nel settembre del 2007 durante un soggiorno ad Abetito di Montegallo (Ascoli Piceno); amanti della canzone italiana, gli Abetito Galeotta ne ripropongono l’essenza attraverso arrangiamenti originali e strumenti melodici. Inizialmente orientati alle cover dei grandi cantautori italiani, ben presto decidono di dare spazio alla propria creatività, che li porta a realizzare il loro primo disco in studio “Bagaglio a mano”, uscito il 25 Ottobre 2010.

Interamente autoprodotto, il disco ottiene subito un ottimo consenso, sia a livello di recensioni che di vendite, che porta gli Abetito Galeotta a esibirsi in diverse località del centro Italia. La band picena inizia così a farsi conoscere nel territorio nazionale, anche grazie all’ottima recensione di “Rockit”, il più grande portale web della musica italiana, che li definisce come un: “Cantautoratoclassico e raffinato con testi poetici e impegnati, adagiati su sonorità folk tradizionali. Gli Abetito Galeotta con questo loro esordio stupiscono per l’abilità nel comporre brani strutturati e complessi ma allo stesso tempo dotati di una buonissima orecchiabilità. Gli arrangiamenti sono eleganti, curati nei minimi dettagli ed impreziositi dai tanti strumenti. Il vero punto di forza della compagine picena sono comunque le liriche, così dannatamente ben scritte da entrare subito in circolo.”

Forti del buon riscontro ottenuto e con oltre cento concerti all’attivo, l’11 Giugno 2013 esce il secondo disco in studio degli Abetito Galeotta, “Cambi di stagione”, prodotto dall’etichetta discografca “MUSIC FORCE” e distribuito su tutto il territorio nazionale dalla SELF Distribuzione. In soli dieci mesi, “Cambi di stagione” conta numerose e positive recensioni su prestigiose testate musicali italiane, tra le quali “Raro Più”, “Asap Fanzine” e “I Think Magazine”. Il disco giunge anche all’attenzione di Giancarlo Guardabassi, grande nome della musica italiana e presentatore del Festival di Sanremo nel 1976, che il 20 giugno 2013 li vuole ospiti su Radio Aut Marche all’interno della sua trasmissione radiofonica.

Ad oggi gli Abetito Galeotta sono stati ospiti di interviste e continui passaggi radiofonici su radio italiane e internazionali, come:

Radio Televisione Italiana of South Australia (Australia), Three D Radio (Australia), Radio Nacional (Argentina), Radio Italia (Belgium),Radio Italia Charleroi (Belgio), Radio Ara (Lussemburgo), Radio Capodistria (Slovenia), Radio 3 National (Spagna), Radio Vaticana, Radio Coop, Radio Luna Carbonia, Radio Out Marche, RadioInBlu, Radio Ascoli e Radio Fantasy.

Altrettanto attiva è stata la presenza degli Abetito Galeotta in numerose trasmissioni televisive nazionali, tra cui: Rai 3 (tre volte

all’interno del telegiornale regionale delle Marche), Mediaset Italia 2 (due volte con il videoclip “Venerdì magari chiudo”), Channel24 e Odeon Tv.

Inoltre due canzoni degli Abetito Galeotta sono state scelte e inserite in due diverse compliation dove convergono altri artisti musicali italiani: nel 2013 la canzone “Pantera e preda” è inserita nel disco “DEBRA – Music Force Compilation Volume 1”, prodotto dall’etichetta discografca Music Force; mentre nel 2011 la canzone “Venerdì magari chiudo” viene inclusa nel disco “PICENOISE”, prodotto dall’Associazione Culturale “Radio Incredibile”, con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno.

Sito:https://www.facebook.com/pages/Abetito-Galeotta/120101464719346

 

PAOLO NARCISI

Bio:Partecipazione come cantautrice all’evento “Donne Insieme” presso CE.S.P.P Lino FIlipponi a Tor Bella Monaca (RO) alla presenza diillustri ospiti quali Anna Paola Concia, Susanna Schimperna, Mariella Magazu’…

Dicembre 2011

Partecipazione, anche come cantautrice, all’evento “Mai Più Soli” manifestazione a sostegno delle vittime delle violenze subite patrocinata dalla Commissione Speciale Politiche per la Sicurezza Urbana di Roma Capitale, incontro presentato c/o la sala Protomoteca in Campidoglio presentata da Federica Afitto e Davide Gramiccioli.

Ottobre – novembre 2011

Partecipazione alle selezioni del Festival di Sanremo sezione Giovani. Testimonial in collaborazione con Spazio 900, insieme ad altri artisti e personaggi del mondo dello sport,del cinema, della musica e

della scienza per la campagna contro l’abbandono degli animali.

Luglio 2011 – settembre 2011

Stagione c/o diversi locali del centro Italia come cantautrice.

Giugno 2011:

Collaborazione come compositrice e cantante allo spettacolo teatrale “ULTIMA MISSIONE DESTINAZIONE INFERNO”, opera di denuncia contro la pedoflia che si è tenuto al Teatro Tendastrisce di Roma.

Febbraio 2011- maggio 2011:

Presentazione dell’album c/o il Geko Club San Benedetto del Tronto

Partecipazione, dal 14 al 20 febbraio, alle manifestazioni collaterali del Festival di Sanremo con diretta su Sanremo Night and Day di Sky al fianco di Davide De Marinis, Gio dei Gabbiani, i Jalisse, Wilma Goich e altri ospiti.

Realizzazione del “Ludo Music Festival” laboratorio rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni, che frequentano i centri ricreativi comunali di Grottammare AP.

Registrazione del nuovo album in uscita nel mese di giugno 2011.

Partecipazione allo spettacolo “Ultima Missione Destinazione Inferno” in scena il 24 giugno 2011 al Tendastrisce di Roma, prodotto da Romana Comunicazione, patrocinato da Roma Capitale Assessorato alle politiche culturali e centro storico, Provincia di Roma,

Regione Lazio Assessorato alla cultura, arte e sport.

Anno 2010

Registrazione del primo album come cantautrice “QUI E ORA”

Collaborazioni con varie formazioni Jazz e con la “Paola Narcisi Group”, band dalle sonorità rock melodiche.

Anno 2009

Apertura del concerto di Mor Karbasi al Jazz Club Bitches Brew di San Benedetto del Tronto

Anno 2007 – 2008

Voce solista e compositrice degli ZenZero Group Lead Vocal della Band Think Pink Projet, cover band italiana dei Pink Floyd, con Marco Guerzoni

Progetto discografico in collaborazione con Domenico Guidotti, come cantante e compositrice di testi e musica.

Anno 2006

Stagione su una nave da Crociera Moby come cantante a fanco del Pianista Jazz Pasquale Baiunco.

Dal 1996-2004

Coordinatrice e responsabile di una corale di Musica Sacra e Gregoriana

Sito: https://www.facebook.com/pages/Paola-Narcisi/183832405056883

 

L’ORCHESTRINA

Bio:L’Orchestrina nasce nell’inverno a cavallo tra il 2012 e il 2013 nelle campagne intorno Ascoli Piceno, da un’idea di Lelletto. Fioccoentusiasta lo incoraggia e così iniziano a strimpellare in una cantina piena di prosciutti e botti di vino. Successivamente si uniscono i due inseparabili amici Jean Pierre e Michelone, e infne Simone, prima ed ultima tromba, e Natalina, amica di gioventù di Lelletto,che aggiunge voce e colore.

L’origine del nome è ancora sconosciuta allo stesso gruppo, ma “ormai ci chiamano così”. Il genere musicale si basa principalmente su testi ed arrangiamenti originali riconducibili al folk, cantautorale e leggera italiana.

L’Orchestrina ad oggi si è esibita in diverse situazioni: palchi, locali, case di amici e strade tra Marche e Umbria. Hanno autoprodotto un EP di sei tracce, gratuitamente reperibile online che sintetizza in modo sincero il primo anno di attività. Ora il gruppo si sta arricchendo di nuovi strumenti (toy piano e percussioni) e brani inediti.

L’Orchestrina è composta da:

– Daniele Cannella, Simone Curzi, Matteo di Luzio, Giampiero Mazzocchi, Michele Mazzocchi, e Natalia Puglia.

Sito: https://www.facebook.com/pages/LOrchestrina/633195293387162

 

SCENOGRAFIA : STEFANO TAMBURRINI

CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DELL’ ATTORE EUGENIO RAVO

Eugenio Ravo è un artista teatrale poliedrico – regista – autore – attore – mimo … la sua esperienza professionale lo porta a esprimere una forma totale di teatro, un essere/creativo in cui coniuga la consapevolezza di essere corpo globale. La sua formazione avviene in quegli universi teatrali in cui il teatro è più di una domanda: una necessità, una esigenza di vita. Il suo è un percorso nomade, che lo portano a viaggiare con il teatro per mezza Europa: Spagna – Portogallo – Romania – Francia – Svizzera – Italia.

Nel 1980-85 si trasferisce a Parigi per studiare alla scuola del maestro Etienne Decroux (il creatore dell’Arte del Mimo Corporeo del ‘900), successivamente diviene insegnante e assistente alla scuola stessa. La sua ricerca teatrale lo porta ad approfondire studi sulla pratica dell’arte dell’attore con la Commedia dell’Arte C.Boso, la Danza Contemporanea metodo Andrew, il Teatro dell’Oppresso A.Boal, il Laboratorio di Wroclaw di J. Grotowski, l’Odin Teatret di E. Barba, il Teatro della memoria L. De Berardinis, la Danza Sensibile C.Coldy, la Biovoce Kozana Lucca del Roy Hart Theatre. Le competenze di pedagogia teatrale e di mimo corporeo acquisite negli anni di studio e di lavoro gli permettono di allargare gli orizzonti professionali dalla regia al teatro d’autore, all’attore/mimo performer. Esplora differenti possibilità di integrazione per la conoscenza e consapevolezza del proprio essere attraverso il risveglio del movimento corporeo. Con Hernan Mamani, studia il massaggio andino (Inca) -“Qhaqoy”- percorso di conoscenza interiore attraverso il senso del tatto. Pratica il massaggio andino, di riequilibrio energetico, tecniche di rilassamento, di aiuto e supporto alla persona. E’ operatore di Integrazione Posturale e Energetica di Jack Painter, formatosi alla scuola di BodyMind Integration di Mondaino (Rimini) diretta da Gilberto Bianchi.

© 2014, Redazione. All rights reserved.




3 Maggio 2014 alle 10:33 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata